Appena entrate ci siamo rese subito conto che I Love Riccio è un salone diverso da tutti gli altri: in ogni direzione ci sono solo folte chiome leonine messe in svariate posizioni. C’è chi li sta asciugando a testa in giù o c’è chi se li sta facendo tagliare mentre si guarda allo specchio, in piedi.

Si tratta di un mondo nuovo, diverso, dove gli unici strumenti che si vedono in azione sono le forbici, il phon con il diffusore, e soprattutto, le mani! Scordatevi piastre, arricciacapelli, spazzole: qui non le troverete!!

Questo hair salon nasce da un’idea di Fulvio Tirrico, primo Curly Hair Expert d’Italia, soprannominato da molti il “Re del Riccio”, il quale, da una passione per i capelli ricci, ha risposto all’esigenza di molte donne, dedicandosi a quella nicchia di mercato in Italia, ma anche in Europa, spesso trascurata.

Nel post di oggi vedrete la trasformazione di una delle ragazze del TeamClio, la quale si è affidata alle mani esperte di Fulvio per cercare di ottenere il tanto agognato riccio definito e voluminoso. Il risultato finale? Scopritelo qui sotto! 😉

cliomakeup-i-love-riccio-capelli-ricci-fulvio-tirrico-taglio-x-curl-capelli-ricci-1

LA PAROLA D’ORDINE È: PERSONALIZZAZIONE

Il lavoro che viene fatto sulle teste ricce non è dei più semplici. Uno dei problemi principali è infatti la varietà: si pensa sempre “ai ricci” come ad una grande categoria quando, in realtà, ci son ben nove tipologie diverse che variano dalla tipologia 2 (capelli ondulati) al 4 (capelli afro).

cliomakeup-i-love-riccio-capelli-ricci-fulvio-tirrico-taglio-x-curl-capelli-ricci-2

Dati i vari tipi è impensabile trattarli tutti allo stesso modo, per questo motivo da I Love Riccio il tutto viene personalizzato in base alla tipologia di riccio della cliente e non solo: si tratta proprio di una vera consulenza di immagine dove si valuta anche il lato estetico ed i tratti somatici per capire quali sono le forme più adatte ai lineamenti, in modo tale da disporre i volumi nel modo giusto. Ed ecco quindi che entra in gioco la forma della testa, l’altezza, il taglio degli occhi, le sopracciglia. Nulla viene lasciato al caso!

cliomakeup-i-love-riccio-capelli-ricci-fulvio-tirrico-taglio-x-curl-capelli-ricci-3

Si realizzano tutorial personalizzati per RENDERE LA CLIENTE autonoma anche a casa!

Quello che viene fatto nel salone è una sorta di workshop, un tutorial per educare la cliente sul capello riccio, in modo tale da renderla autonoma anche una volta a casa. Credete sia controproducente per il salone? In realtà è esattamente l’opposto: è vero, magari si torna solo una o due volte l’anno, ma in questo modo si riesce a guadagnare la fiducia della clientela diffondendo anche il passaparola!

cliomakeup-i-love-riccio-capelli-ricci-fulvio-tirrico-taglio-x-curl-capelli-ricci-4Silvia, la nostra “tester”, ha un riccio 3a: elicoidale, con volume già presente in natura, ma crespo, arido e poco definito. I suoi capelli, come potete vedere bene dalle immagini del “prima”, tendono ad essere più “lisci” sulla parte frontale e nella parte occipitale, sia per una questione fisiologica sia a causa dei trattamenti come tinte e decolorazioni fatte in passato. Non mancano comunque zone più definite, in particolare modo sulle parti “sane”.

cliomakeup-i-love-riccio-capelli-ricci-fulvio-tirrico-taglio-x-curl-capelli-ricci-5

Ecco i capelli di Silvia prima dell’esperienza da I Love Riccio!

I capelli sono a piramide, crespi e non definiti. Nel suo caso si è deciso di riportare il volume sulla parte alta, in modo tale da rendere il viso più allungato ed armonioso. Ed ecco che, una volta terminata la consulenza, si passa al taglio!

I LOVE RICCIO E IL TAGLIO X-CURL

Si tratta di un metodo brevettato da Fulvio Tirrico, un metodo che tiene conto della diversa natura dei vari ricci e delle loro nove tipologie. Qui il taglio dei capelli da bagnati non esiste. E il motivo è quasi banale a pensarci, ma spesso molto sottovalutato dai parrucchieri.

cliomakeup-i-love-riccio-capelli-ricci-fulvio-tirrico-taglio-x-curl-capelli-ricci-6

Ogni riccio ha il suo effetto molla e, per questo motivo, se si tagliano da bagnati, diventano storti e, in alcuni casi, anche molto più corti. Per questo motivo bisogna procedere con i capelli asciutti: in questo modo si riesce a tenere sotto controllo le proporzioni e si taglierà seguendo il naturale movimento del riccio, guardando non solo l’attaccatura ma anche dove cadono.

cliomakeup-i-love-riccio-capelli-ricci-fulvio-tirrico-taglio-x-curl-capelli-ricci-7

Dite addio al taglio dei ricci da bagnati!

Fulvio ci ha spiegato che tutti i lavori che vengono fatti sul riccio, a causa del non sapere sulla materia, portano alla direzione opposta di quello che si vorrebbe ottenere. Ancora oggi infatti i parrucchieri considerano il riccio come un problema (dovuto al fatto che non lo conoscono abbastanza). Per questo la maggior parte di loro tende a fare completamente l’opposto di quello che la cliente desidera: tu vorresti volume, il parrucchiere sfoltisce, tu vorresti farli crescere ma lui, tagliandoli da bagnati, te li accorcia ancora di più!

cliomakeup-i-love-riccio-capelli-ricci-fulvio-tirrico-taglio-x-curl-capelli-ricci-8

Un’altra particolarità del metodo X-curl è che i capelli non si tagliano da seduti: ci si alza, si muove la testa a destra, a sinistra, indietro, in avanti. Solo in questo modo si riesce ad avere una visione a 360° gradi dei capelli e a capire la direzione del riccio, tagliandolo nel modo giusto.

cliomakeup-i-love-riccio-capelli-ricci-fulvio-tirrico-taglio-x-curl-capelli-ricci-9

Come potete vedere, già dopo il taglio i capelli di Silvia hanno tutt’altra forma e risultano già più voluminosi, non trovate anche voi?

E non è ancora finita: passate alla prossima pagina per scoprire un trattamento ad hoc per idratare i ricci e i consigli sullo styling! Cosa state aspettando? Girateeee!