S
appiamo che è importante assumere il giusto quantitativo di vitamine durante la giornata, vero bellezze? Ma siccome la percentuale di vitamine che viene effettivamente destinata dal nostro organismo alla pelle è più bassa di quanto si pensi, è necessario non solo integrarle costantemente, ma ricorrere anche a prodotti skincare arricchiti con super poteri vitaminici.

Ecco allora che nelle beauty routine mattutine e serali appaiono lozioni, creme, ma soprattutto sieri e booster concentrati che hanno formulazioni a base di vitamine. Dagli anti-età alla vitamina A , passando per la protezione della vitamina E contro raggi UV e inquinamento, abbiamo l’imbarazzo della scelta! Ma conosciamo davvero i benefici che questi concentrati cosmetici a base di vitamine danno alla nostra pelle? Approfondiamo il tutto continuando con il post!

cliomakeup-skincare-con-vitamine-ragazza-usa-siero-per-contorno-occhi

Credits: @elitedaily.com

SKINCARE VITAMINICA PER UNA PELLE SANA E BELLA

Conosciamo già tutti i benefici che le vitamine hanno sul nostro organismo, così come ormai sappiamo che integrarle anche nella nostra skincare routine può aiutarci ad avere una pelle più giovane, luminosa, levigata e anche protetta. In fin dei conti, la pelle è l’organo più esteso del nostro corpo e quello “esposto” alle intemperie e agli stress interni ed esterni. Quindi si merita tante coccole!

cliomakeup-skincare-con-vitamine-clio-crema-viso

INSERIRE LE VITAMINE NELLA SKINCARE DONA UNA PELLE GIOVANE E LUMINOSA

E ci sono tantissime vitamine con cui possiamo e dobbiamo coccolarla! Ad esempio, le vitamine A, C, E e tutto il gruppo B, proteggono la pelle dall’aggressione degli agenti esterni e dall’invecchiamento causato dai raggi UV, rinforzano le cellule e combattono lo stress ossidativo.


cliomakeup-skincare-con-vitamine-booster-arance-contagocce-vitamine

Le vitamine che troviamo nei prodotti di skincare sono tantissime, perciò facciamo una veloce “scorpacciata” delle vitamine che troviamo più spesso in sieri, booster e creme: A, C ed E. 😉

I POTERI ANTIOSSIDANTI DELLA VITAMINA A

La vitamina A, il cui termine chimico è retinolo, ci aiuta a combattere i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare, supportando anche la rigenerazione del tessuto connettivo.

La VITAMINA A
aiuta a combattere
i radicali liberi

È una grande alleata per la nostra pelle, soprattutto ora che si va verso temperature un po’ più freddine. Nota anche come “vitamina della pelle”, aiuta a prevenire e contrastare il foto-invecchiamento, migliorando anche luminosità e idratazione.

cliomakeup-skincare-con-vitamine-ragazzare-retinolo-pelle-grassa

Credits: donnamoderna.com

LA VITAMINA C, REGINA INDISCUSSA DELLE VITAMINE

Ormai da tempo la vitamina C è un beauty trend e può essere definita la regina delle vitamine! Oltre che nota per i suoi benefici sul sistema immunitario, la vitamina C è infatti un potentissimo antiossidante e un grandioso antirughe!

cliomakeup-skincare-con-vitamine-contorno-occhi-vitamina-C-2

Ilaria, del mio Team, mi ha segnalato questo contorno occhi ricco di vitamina C. Illumina, riduce le occhiaie e agisce anche sulle rughette dell’età. Contiene anche cipria banana powder, che facilita l’applicazione e la durata del correttore.
Olehenriksen Truth, Banana Bright Eye Crème. Prezzo: 32,90€ su sephora.it

LA PRODUZIONE
DI COLLAGENE
INIZIA A RALLENTARE
DOPO I 25 ANNI

L’azione antiossidante contrasta l’invecchiamento della pelle e aiuta la produzione di collagene (che dopo i 25 anni inizia a rallentare 😫), fondamentale per l’elasticità della pelle e per evitarne, o almeno rallentarne, il rilassamento.

Per queste sue proprietà, la vitamina C è stata fin da subito molto quotata per l’utilizzo dopo il dermaroller.

VITAMINA “E” PER L’ELASTICITÀ DELLA PELLE

Come la C, anche la vitamina E è un potente antiossidante e svolge un’azione antirughe, oltre rendere la pelle più elastica. Ci aiuta anche a mantenere l’equilibrio d’idratazione e, in sinergia con la vitamina A, è importante per la rigenerazione dei tessuti danneggiati dal sole e contribuisce a ridurre macchiette e cicatrici.

Radiant Life, Pure Vitamin E Oil. Prezzo: 12,50€ su Amazon.it

SIERO E BOOSTER CON VITAMINE: QUALE USARE?

Vi avevo già parlato dei sieri viso, cercando di fare chiarezza per capire bene a cosa servono, a quale età iniziare a usarli, e come trovare quello adatto a noi. Ormai sappiamo che il siero viso è un idratante leggero, che contiene una percentuale più alta di ingredienti attivi. Grazie alla base liposolubile questi ingredienti attivi penetrano nell’epidermide in profondità, anziché essere assorbiti solo in superficie.

cliomakeup-sieri-booster-viso-vitamine-siero-dior

A marzo, su Instagram, vi avevo parlato dell’adorato Capture Youth di Dior che mi sono “bevuta” durante l’inverno 2017!

In tantissime, io compresa, abbiamo inserito i sieri nelle skincare routine perché, essendo ultra concentrati, sono perfetti per prevenire problematiche specifiche come le rughe, il colorito spento, l’acne o la disidratazione.

cliomakeup-skincare-con-vitamine-siero-su-mani

Credits: @jkosmmune.com

E il booster? È molto fluido e spesso conservato in boccette con il contagocce. A differenza del siero, che viene usato sotto la crema viso per potenziarne l’efficacia, il booster viene usato per dare una “botta di vita” alla pelle, o per risolvere un problema cutaneo specifico. Può essere applicato anche per brevi periodi, sia sotto il siero che sotto la crema viso, o miscelato con quest’ultima.

cliomakeup-skincare-con-vitamine-ragazza-usa-siero-su-viso

Ma dobbiamo per forza scegliere o il siero o il booster? No, si possono usare insieme! 😍 Hanno infatti obiettivi diversi e vanno applicati in maniera differente. Il siero, per esempio, può essere applicato solo su alcune zone come il contorno occhi o le labbra, mentre il booster viene usato su tutto il viso per idratarlo rapidamente o per dargli luminosità.

E ora bellezze, vediamo un po’ di sieri e booster arricchiti di vitamine, come applicarli, e perché dovremmo inserirli nella nostra skincare routine .

11 COMMENTI

  1. Amo molto due sieri di Kiehl’s quello alla vitamina C e quello rimpolpante, quest’ultimo si può mettere su tutto il viso contorno occhi compreso!

  2. Ciao Clio! Interessantissimo questo post! Mi ispira tantissimo il booster di Dior! Quindi posso usarlo prima del siero che uso abitualmente, giusto? Grazie, un bacione!!!

  3. bell’articolo, grazie Clio!!
    Che dire… adoro i sieri, ne vado matta e nella mia skincare non mancano mai, sono praticamente il prodotto che preferisco in assoluto: fanno tanto, la texture è leggera e si asciuga subito.. li amo! *_*
    nello specifico, ho provato:
    – siero purificante Sephora (boccetta verde): non è un siero ma un tonico, è proprio liquido.. però mi è piaciuto molto, contiene acido salicilico e fa seccare subito eventuali brufoletti. l’ho chiaramente usato come tonico XD
    – Dior Matte Maximizer: il top per l’effetto matte. Pazzesco davvero, ne bastano pochissime gocce e dura un’eternità.. io ce l’ho da marzo e pur usandolo abitualmente sono a metà boccetta! è comodissimo perché si può usare miscelato a creme o sieri.
    – booster Mineral89 Vichy: new entry, non male perché idrata la pelle, si asciuga subito e non unge né appesantisce. Ottimo per le pelli miste/grasse nei periodi di caldo!
    – siero Omia all’aloe: non è un siero (x me) ma più che altro una crema idratante. Non male, ma su di me né equilibrava né opacizzava..
    per il resto, altri che ho utilizzato (o che sto utilizzando) sono alcuni presi dalla mia estetista (linea PNEI.. ottima!), uno alla bava di lumaca, uno al latte d’asina.. insomma, si vede che adoro questo prodotto? XD
    sono tentatissima da quello per il contorno occhi di Olehenriksen Truth, il banana qualcosa. Ma non è una crema??

  4. Lo scorso inverno ho usato il siero Kleem acido ialuronico e vitamina C, mi sono trovata bene.
    Pensavo proprio di comprarlo di nuovo.

  5. Ehi :* anche io ho il siero dell’Omia ma non funziona per niente 🙁 Interessante quello di Dior ma quanto costa?

  6. ciao cara! ah ecco, mi consola il fatto che non sia l’unica ad aver trovato non valido il siero Omia.. :s
    il Dior tantino, 73 eurini.. infatti io me lo ero fatta regalare XD ma conviene attendere sconti o altro.. secondo me merita davvero tanto! :*

  7. Adoro i sieri, e ne faccio uso, credo funzionino.
    A 50 anni nessuno crede che li abbia ma, nemmeno mia nonna a 101 anni aveva chissà che rughe.
    In effetti è da lei che ho appreso, e fatto mio, il detto: “el prim belét l’è chél che va sò dal bechét” ovvero “il primo belletto (crema, trucco, etc) è ciò che mangi (che entra in bocca)”

  8. Ciao Clio, io avrei una richiesta. Scriveresti un articolo sulle essenze della skin care coreana? Non ho ancora capito che differenza c’è tra queste, i sieri e i booster. E soprattutto quali prodotti sono reperibili in Italia come essenze?

  9. Adoro i sieri. Snobbo invece i booster ma perché nel mio cassetto creme c’è cosi tanta roba che posso alternare. Ora uso un siero alla bava di lumaca di Dr, organics è quello al resveratrolo e acido ferulico di the ordinary.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here