Come occuparsi al meglio della propria pelle quando si ha la febbre?

  1. La pelle durante l’influenza potrebbe andare incontro a stress e disidratazione, non esageriamo con il make-up.
  2. Meno ci trucchiamo e più diamo modo al nostro viso di respirare e riprendersi.
  3. Evitiamo i rossetti liquidi e le tinte labbra che potrebbero insinuarsi nelle pieghette e macchiare, privilegiamo invece l’utilizzo di burrocacao e rossetti cremosi.
  4. Idratiamo la nostra pelle grazie all’utilizzo di maschere e creme.
  5. Lo sport, fatto in maniera moderata e tranquilla, potrebbe essere un grande aiuto per l’eliminazione delle tossine.

ClioMakeUp-skincare-febbre-1-detersione-idratazione

Quando abbiamo la febbre, la pelle spesso si disidrata, gli occhi diventano più lucidi, il naso assomiglia ad un pomodorino e le labbra sono secche e screpolate. La cura del nostro viso potrebbe essere un toccasana sia per il nostro aspetto che per il nostro morale. Come prenderci quindi cura di noi stesse durante l’influenza? Se siete curiose di scoprirlo, continuate a leggere il post!


#1 MAKE-UP FEBBRE? LESS IS MORE!

Una delle prime cose importanti da sapere, potrebbe forse sembrare scontata ma non lo è per niente… meno make-up utilizziamo meglio è!

ClioMakeUp-skincare-febbre-2-rihanna-make-up.jpgCredits: allure.com

Durante l’influenza è possibile che la pelle del nostro viso subisca un certo stress, con un conseguente aspetto disidrato o al contrario parecchio oleoso e appiccicaticcio. Se contraiamo anche il raffreddore, il rischio di effetto clown si nasconde dietro l’angolo.


ClioMakeUp-skincare-febbre-3-naso-blu-raffreddore.gif

Il nostro naso potrebbe arrossarsi e presentare delle screpolature in prossimità delle narici dovute all’utilizzo dei fazzoletti. Le labbra potrebbero apparire secche, con qualche pieghettina in più. Insomma sicuramente non avremmo il look di chi è pronta per andare alla Scala.

ClioMakeUp-skincare-febbre-4-ariana-grande-raffreddore.jpgPotremmo pensare di sistemare la situazione con un bel trucco intenso, magari uno smokey-eyes sugli occhi ed una bella tinta accesa sulle labbra.. assolutamente NOT! Ritenta sarai più fortunata! La chiave infatti è quella di truccarsi ultra poco. Con il make-up febbre in questo caso vale less is more, ovvero di meno è di più!

ClioMakeUp-skincare-febbre-5-madonna-trucco-anni-80.jpgSe siamo delle amanti dei trucchi carichi e intensi rinunciamoci per qualche giorno

Se abbiamo la possibilità di rimanere a casa evitiamo totalmente di truccarci. Se purtroppo ad un certo punto siamo costrette ad uscire e vogliamo darci una rinfrescata usiamo davvero lo stretto indispensabile, per essere ordinate e sentirci bene con noi stesse!

ClioMakeUp-skincare-febbre-6-trucco-influenza.gif
#2 COSA USARE E NON USARE PER UN MAKE-UP DA D’EFFETTO CON L’INFLUENZA

Se decidiamo di truccarci quindi cosa dobbiamo usare e cosa invece dobbiamo decidere di accantonare fino alla guarigione? Durante la febbre diciamo not ai rossetti liquidi.

ClioMakeUp-skincare-febbre-7-jlo-rossetto-liquido.jpgVia @Pinterest

Se le labbra sono particolarmente secche, i rossetti liquidi si insinueranno con facilità tra le pieghette. Oltre quindi ad un brutto effetto estetico, se la tinta labbra è di un colore intenso, rischieremo di avere la pelle macchiata per giorni e giorni.

ClioMakeUp-skincare-febbre-8-rossetto-sbavato-rosso.jpg

Esagerato con il rossetto? 

Preferiamo quindi i rossetti cremosi dalla texture morbida e scorrevole. Questi ultimi conferiranno un minimo di idratazione alle nostre labbra martoriate dall’influenza e agevoleranno poi la fase della rimozione del make-up.

ClioMakeUp-skincare-febbre-9-burts-bees-miele-lookfantastic.jpg

Burt’s Bees Tubetto di Burrocacao al Miele. Prezzo: 3,95€ su lookfantastic.it

EVITIAMO di esagerare con il TRUCCO OCCHI A CAUSA DELLE PALPEBRE SECCHE

Abbondiamo abbondiamo e ancora abbondiamo con il burrocacao, il nutrimento del nostro corpo deve essere la parola d’ordine in questa fase.

ClioMakeUp-skincare-febbre-10-clio-trucco-semplice.jpg

La nostra Clio ci mostra come essere bellissime anche con un trucco super semplice! 

Infine, ci basta un pochino di mascara e una matita per le sopracciglia, per chi le ha rade e vuole definire lo sguardo e… les jeux sont faits!

Ragazze, dopo il make-up ultra basilare da febbre è giunto il momento di parlare di skincare! Se siete curiose di avere qualche idea e suggerimento in più, continuate a leggere il post!

8 COMMENTI

  1. Quella della sudata notturna al posto della Tachipirina è un rimedio che uso da sempre. Per il resto, quando capita resto a letto e pace

  2. Ma sono io o Gaga da struccata (o comunque non apparecchiata da red carpet) è di gran lunga più bella di quando viene sistemata dai mua? Ora non so se faccia parte del personaggio, ma quando la truccano non è bella 1/10 di quanto lo è in questa foto “mise struccata” che avete postato!

  3. esatto! due anni fa sono stata a letto 2 settimane con 38 e mezzo, avevo solo voglia di rimanere a letto tutto il giorno.. figurarsi truccarsi! e uscire con la febbre per fare sport direi che non è il caso..

  4. Sono dell’idea che se si sta poco bene e ci si può permettere di stare a letto la cosa migliore sia riposare e bere tanto, alle maschere e allo sport si può pensare in un altro momento.

  5. Sono a letto con febbre da giorni..e lultima parola che voglio sentire nominare.. è sport. Magari con una febbricola si, ma con il dolore di ossa, bye bye

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here