LA SFUMATURA PIÙ HOT DA OTTENERE CON IL BALAYAGE FOILYAGE È QUELLA DELLE FOGLIE AUTUNNALI

Con l’autunno alle porte, la tendenza colore capelli per questa stagione non poteva che ispirarsi al colore delle foglie pronte a cadere: le chiome più hot del momento sono dunque screziate di rosso e arancione e – a questo scopo – la tecnica del balayage foilyage è davvero perfetta! 

cliomakeup-balayage-foilyage-11-rosso

Credits: @amica

Per le more, invece, l’autunno si traduce in tinte dai riflessi caldi e luminosi come il nocciola e il miele fino ad arrivare al rosso acero: il balayage foilyage, infatti, può valorizzare al massimo i toni spenti e uniformi, conferendo alla chioma un aspetto naturale. 

cliomakeup-balayage-foilyage-12-sfumature-autunnali

Credits: @adagioforhair


per scegliere le sfumature è bene basarsi sul colore delle radici

Sono moltissime le gradazioni tra cui scegliere, l’ideale è farlo basandosi sul colore delle radici. I castani luminosi e i biondi scuri possono optare per i toni del giallo-acero, mentre le more possono spostarsi verso tonalità più ramate. 

cliomakeup-balayage-foilyage-13-ispirazione

Credits: @glamour

La tecnica del balayage foilyage è adatta a ravvivare i capelli medio-lunghi con queste nuance calde e autunnali, perfette per rendere la chioma luminosa e multisfaccettata grazie all’utilizzo dei foils che eviterà la formazione di linee troppo nette a delineare le ciocche. 

cliomakeup-balayage-foilyage-14-capelli-medi-lunghi

Credits: @alfemminile

COME PRENDERSI CURA DEI CAPELLI SCHIARITI CON LA TECNICA DEL BALAYAGE FOILYAGE? 

La tecnica del balayage foilyage è meno aggressiva per i capelli rispetto ad altri metodi di schiaritura, sebbene il passaggio da una chioma molto scura a una con dei riflessi dorati possa richiedere diverse sedute dal parrucchiere.

cliomakeup-balayage-foilyage-15-riflessi-more

Via Pinterest

Ovviamente, in caso di decolorazioni i capelli possono risultare indeboliti e spezzarsi, perciò è bene munirsi di maschere, conditioner e shampoo per riparare i capelli colorati così da mantenere la chioma in salute.

cliomakeup-balayage-foilyage-16-mantenimento

Creedits: @aura

Il più grande vantaggio di questa tecnica è sicuramente la facilità nel mantenimento dell’hairlook, infatti, il balayage foilyage deve essere ritoccato solo una volta ogni tre/quattro mesi perché le sfumature create finiranno semplicemente per spostarsi verso le punte mentre i capelli crescono. 

cliomakeup-balayage-foilyage-17-beyoncé

Anche Beyoncé ha schiarito la sua chioma con questa tecnica! Credits: @vanityfair

L’effetto finale, persino con la ricrescita, è quello di un colore capelli naturale e luminoso e – al contempo – la chioma rimarrà forte e sana perché non danneggiata dalla decolorazione. 

cliomakeup-balayage-foilyage-18-capelli-non-rovinati

Credits: @tendenzecapelli

Ragazze, se volete sapere tutto su come valorizzare la vostra chioma con il makeup, non perdetevi questi post!

1) ROSSETTI CHE NON VALORIZZANO LE RAGAZZE COI I CAPELLI ROSSI. TUTTI I TOP E I NOT

2) ROSSETTI CHE NON VALORIZZANO I CAPELLI CASTANI. LE DRITTE E GLI ERRORI DA EVITARE

3) I ROSSETTI CHE NON VALORIZZANO I CAPELLI BIONDI. I CONSIGLI PER ESSERE SEMPRE AL TOP

cliomakeup-balayage-foilyage-19-gif-finale

Ragazze, per questo post è tutto! Voi provereste la tecnica del balayage foilyage? Quali sfumature scegliereste per illuminare la chioma? Vi piacciono le schiariture naturali o preferite un effetto più marcato? Fateci sapere tutto nei commenti! Un bacione dal TeamClio!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here