COME TEMPERARE LE MATITE PER GLI OCCHI E PER LE LABBRA? QUALI SONO GLI ERRORI DA EVITARE?

  1. Se vi chiedete spesso come temperare le matite, che siano per il trucco occhi o per le labbra, sappiate che la procedura è semplice, purché si seguano alcuni consigli.
  2. Prima di tutto, molto dipende dalla matita che andremo a temperare: le dritte su come temperare le matite morbide e tradizionali – dalla matita labbra trasparente o colorata a quelle per gli occhi – sono diverse da quelle su come temperare le matite automatiche (piccolo spoiler: non si fa!).
  3. Può essere utile lasciare per un po’ di tempo la matita da temperare in frigo o in freezer in modo da riuscire a temperarla per bene senza rovinare la punta.
  4. Anche se sembrano praticamente uguali, cercate di non usare un temperino qualsiasi ma di adoperare sempre un temperamatite per il trucco.
  5. Testate sempre la matita sul dorso della mano prima di utilizzarla, in modo da verificare se il risultato ottenuto vi soddisfa. Questo è fondamentale specialmente per le matite occhi nere o colorate, che vengono adoperate su una zona delicata e non dovrebbero mai essere troppo appuntite.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-cover

Credits: Foto di Pexels | Venus HD Make-up & Perfume

Alle volte lo facciamo in automatico, come se fosse il gesto più semplice del mondo, ma sapere come temperare le matite in modo adeguato non è da tutte. Dalla punta delle nostre matite e dalle loro condizioni, infatti, dipende la buona riuscita o meno del make up.

Esistono tanti accorgimenti da seguire per far sì che le nostre matite per il trucco siano perfettamente funzionali e in grado di assicurarci una buona performance. La punta, per esempio, deve essere affilata ma non troppo dura, e l’utilizzo del temperino giusto può davvero fare la differenza. Pronte a saperne di più? Iniziamo!

COME TEMPERARE LE MATITE LABBRA

Cominciamo da qualche consiglio su come temperare le matite per le labbra, che spesso usiamo per delineare il contorno ma a volte anche per riempire interamente le labbra perché la loro texture morbida si presta a essere usata a mo’ di lipstick.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-7

Credits: @kikomilano Via Instagram


A tal proposito, come temperare le matite morbide? Quando la mina di una matita per le labbra è molto pastosa e cremosa può essere difficile temperarla per bene ed è possibile che la punta si spezzi spesso.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-4

Credits: @g.beautygram Via Instagram

Per ovviare a questo problema, bellezze, fate così: lasciate la vostra matita in frigo o addirittura in freezer per 1 ora circa. Dopodiché, iniziate a temperarla: vi renderete conto che la mina, essendo diventata più dura, risulterà anche più facile da temperare.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-5

Credits: @inglot_cosmetics Via Instagram

LASCIATE LE MATITE IN FRIGO O IN FREEZER PER 1 ORA PRIMA DI TEMPERARLE

Ma come temperare bene la matita labbra? Fatela entrare completamente nel foro del vostro temperino, senza esercitare troppa pressione e senza spingerla eccessivamente. Ruotatela un paio di volte, facendole fare almeno un giro completo, ma continuate pure a temperare e temperare fino a quando non sarete completamente soddisfatte.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-8

Credits: @maxfactorLT Via Instagram

Se vi state chiedendo come temperare un matitone labbra, sappiate che il procedimento è lo stesso ma che ovviamente è opportuno usare un temperamatite apposito.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-18

Credits: @dermasafe2014 Via Instagram

I TIPS PER TEMPERARE BENE LE MATITE PER GLI OCCHI

Passiamo adesso a qualche dritta su come temperare la matita occhi e su come si tempera il kajal, per esempio, Quest’ultimo prodotto, infatti, ci crea sempre qualche perplessità proprio a causa della sua mina morbida e pastosa, che è poi anche la “responsabile” di quell’effetto sfumato che tanto ci piace nel make up.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-9

Credits: Foto di Pexels | Anastasiya Gepp

Gli step da seguire sono gli stessi che vi ho elencato per le matite per le labbra, ma in questo caso cercate di non appuntire troppo la matita. Gli occhi, bellezze, sono un’area molto delicata ed è importante che la punta non sia troppo dura ma abbastanza smussata e scorrevole.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-1

Credits: @_makeup.tv_ Via Instagram

Per mettervi al riparo da inconvenienti, quindi, dopo aver temperato la matita tracciate alcune linee sul dorso della mano o su un foglio, fino a quando non sarete soddisfatte.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-20

Credits: @openhearts.club. Via Instagram

Questo discorso non vale per la matita microblading, ossia quel tipo di matite per sopracciglia che riproducono con un tratto preciso e sottile l’effetto pelo. La punta, in questo caso, deve essere bella affusolata.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-2

Credits: Foto di Unsplash | Diana Ruseva

Ma come temperare, invece, una matita occhi automatica? Bellezze, queste matite sono state studiate appositamente per non essere temperate, quindi in linea di massima evitate!

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-no

Via Giphy

A volte, però, sono dotate di un mini-temperino su uno dei due lati, utile proprio per affinare leggermente la punta. Insomma, le matite temperabili sono sicuramente più facili da gestire sotto questo punto di vista.

cliomakeup-come-temperare-matite-teamclio-11

Credits: Foto di Pexels | Venus HD Make-up & Perfume

Bellezze, non è finita qui! Girate pagina e continuate a leggere per scoprire altre dritte su come temperare bene le matite per gli occhi e per le labbra. In particolare, vi svelerò l’importanza del temperino giusto e qualche trucchetto last minute per le situazioni di emergenza!