Ciao ragazze!!

Bentornate a scuola! Ehehe 😀 con questo post voglio farvi una piccola ripetizione sui vari metodi di stesura del fondotinta, spiegandovi in maniera più dettagliata cosa è meglio utilizzare a seconda dei vari prodotti e dei diversi effetti che si possono ottenere sulla pelle! Quindi zaino in spalla, quaderni e penne pronti sul banco perché ci sarà da prendere appunti! 😀

Schermata 2015-01-07 alle 17.51.53

C’è chi usa solo le dita, chi preferisce il pennello a setole piatte e chi il kabuki, chi lo picchietta con la spugnetta e chi magari utilizza anche più metodi insieme per ottenere una stesura perfetta e fare in modo che il colore del fondotinta diventi un tutt’uno con la propria pelle.
Anche io, e mi vedete nei miei tutorial, cambio spesso metodo di stesura a seconda del fondotinta che sto utilizzando o della coprenza che voglio ottenere. Non c’è quindi un metodo migliore in assoluto o uno più adatto di un altro, perché ognuno si adatta alle esigenze di ognuna di noi e alle varie caratteristiche di ciascun prodotto.

fondotinta_sante

Andiamo con ordine e inziamo a vedere come stendere I FONDOTINTA IN POLVERE, prima compatta e poi libera!

 

 

050022010_big_200388

web_cocoapowder_open_1_fair

benefit-hello-flawless67k459frsp

Quando compriamo un fondotinta compatto, quasi sempre nella sua confezione troviamo anche una spugnetta, utile per l’applicazione. Ma questa spugnetta è davvero necessaria solo se abbiamo bisogno di maggiore coprenza. La spugnetta infatti, essendo molto fitta e compatta, preleva tanto prodotto alla volta e dà quindi un effetto piuttosto coprente, molto opaco e omogeneo.

Shiseido-Fondotinta_Solari-Tanning_Compact_Foundation_SPF_6-1

Può però essere un metodo di applicazione troppo pesante per alcune pelli e inoltre, una volta applicato in maniera così coprente, è difficile sfumarlo o ‘stemperarne’ l’effetto’. Per questo motivo, se ad esempio avete la pelle mista ma non volete un finish troppo coprente, la soluzione migliore è il pennello.

IMG_9530
Trovo infatti intelligente la scelta della Benefit per il fondotinta ‘Hello Flawless’, che al suo interno ha inserito, oltre alla classica spugnetta, anche un pennellino che permette un’applicazine più modulabile e leggera, perché ha le setole abbastanza larghe e morbide.
Con i pennelli che conoscete bene, ad esempio i kabuki dalle setole più compatte, l’applicazione di questi fondotinta in polvere sarà poi sempre modulabile e volendo anche coprente se insistiamo con i movimenti circolari sul viso, ma non sarà mai così pesante come con la spugnetta.

Schermata 2015-01-07 alle 18.29.34

Anche i fondotinta in polvere libera vanno applicati sempre con il pennello kabuki, che permette di ‘catturare’ le particelle di prodotto al suo interno e rilasciarla in maniera omogenea sul viso, facendo movimenti circolari e insistendo sui punti in cui vogliamo una maggiore coprenza.

BareMinerals

fondotinta-fair-neutral

 

NeveCosmetics-Kawaii-Kabuki
In questo caso il pennello può essere inumidito anche un po’ per evitare l’effetto troppo polveroso e avere comunque una copertura media dall’effetto abbastanza naturale.

questo metodo va bene anche se avete la pelle un po' secca e non volete evidenziare le pellicine
questo metodo va bene anche se avete la pelle un po’ secca e non volete evidenziare le pellicine

-FONDOTINTA LIQUIDI, cremosi e ‘acquosi’

vichy_dermablend_correcteur_fluide

Fondotinta Maybelline Fit Me

b_01003x_3605532757629

Anche per questo tipo di fondotinta non c’è un unico metodo di applicazione perché a seconda del nostro tipo di pelle e del periodo possiamo preferire una soluzione diversa.

Penso ad esempio ai fondotinta più cremosi che in inverno ci possono sembrare più difficile da stendere mentre d’estate sembra che si sciolgano meglio (forse anche grazie al calore della nostra pelle).
Io, come sapete, per questo genere di fondotinta più ‘densi’ preferisco quasi sempre la spugnetta, con la quale prelevo il prodotto poco alla volta dopo averlo messo prima sul dorso della mano, e la roteo in modo che assorba il prodotto in più punti e non solo sulla punta. Infine lo presso per bene sulla  pelle finché il risultato non mi soddisfa.

Original-Beauty-Blender

 

ecco anche le nuovissimi spugntte di Kiko!
ecco anche le nuovissimi spugntte di Kiko!

Schermata 2015-01-07 alle 17.18.03

Questo metodo è simile a quello dello ‘stamping’ dei nuovi fondotinta ‘cuschion’ coreani e giapponesi, che hanno all’interno della confezione una spugnetta imbevuta di prodotto e un’altra spugnetta/pouff che serve per applicarlo sul viso.

IMG_3257

Cushion-Foundation

Un altro metodo di applicazione per questi fondotinta cremosi è sicuramente quello del pennello e anche qui c’è da fare una distinzione tra perché i pennelli adatti sono ben tre: quello a lingua di gatto, il kabuki classico o quello ‘flat’ e infine lo ‘stippling brush’ che serve per picchiettare il prodotto (come fosse una spugnetta) ma che non amo particolarmente perché non mi dà una coprenza omogenea e vedo che mi evidenzia maggiormente la leggera peluria del viso.

Real-Techniques-Stippling-Brush-Review-3
questi pennelli hanno di solito le setole molto larghe tra loro

Fra i vari pennelli io preferisco il kabuki dalle setole sintetiche molto compatte che mi permette di fare mivimenti circolari e che mi dà quasi un effetto omogeneo come quello delle spugnette dei ‘cushion’. Uno dei miei preferiti, è quello bianco della Neve cosmetics che vi ho fatto vedere anche nel post sui pennelli che uso di più.

Cliccate qui per la seconda parte del post e gli altri metodi di stesura del fondotinta!

358 COMMENTI

  1. Sempre utili i post “back to basics”!! Io uso il kabuki della essence bagnato con il fondo minerale… Leggendo questo post mi hai fatto venir voglia di prendere di provare un kabuki flat!! Mannaggia!! C’è molta differenza fra i due?

  2. La cosa certa è che odio usare le mani.
    Adesso sto usando il pennello (il flat di Neve, mentre quello a lingua di mao è stato un acquisto inutile) altrimenti uso la spugnetta.
    Le mani solo quando metto l’eau de teint (cioè praticamente mai) ma è una cosa che non sopporto.
    L’unico trucchetto che uso è vecchio come il cucco: stendere il fondo, specie se pesantone, poi inumidire la spugnetta e passarla strategicamente su alcune zone del viso per eliminare l’eccesso ed avere un risultato più naturale.
    Scopertona eh, un truccone mai visto né sentito!

  3. Per le mie esigenze uso sempre un kabuki per stendere fondo minerale sia in polvere libera che compatta, uso le mani solo per la bbcream!

  4. Premettiamo che attualmente ho due fondotinta in uso: Lancome Teint Idole Ultra 24h e Revlon Colorstay (che mischio con il Face and Body bianco per ottenere il giusto colore)..
    Io principalmente uso le dita, nel secondo caso anche perchè devo mescolare i due colori.. Poi passo con un pennello kabuki per sfumare bene e contemporaneamente togliere l’eccesso (Lisa Eldridge docet)..
    Quando voglio un effetto proprio perfettissimo da grande serata ho un pennello di Kiko che mi piace molto, è doppio: da una parte blush e dall’altra un kabuki tondeggiante/panciuto (viva l’italiano) non molto grande con cui appunto riesco ad andare bene anche negli angoli del viso.
    La spugnetta l’ho provata ma non mi ha rapito il cuore.. sarà che mi dispiace sprecare il fondotinta che assorbe, il fondotinta, si sa, è piezz ‘e core!

  5. Io uso le dita per una prima stesura e poi aggiusto le zone con la beauty blender =) sto usando il Pupa Active Light mamma mia è luminosissimo e anche super idratante per quanto mi riguarda!

  6. io uso il metodo antico delle dita 😀 ma solo perchè non ho ancora trovato una spugnetta o un bel pennello kabuki un minimo più economici di quelli che ci sono in giro! voglio provare le spugnette di kiko…qualcuno le ha già testate????

  7. Ciao! Dopo il kabuki essence – su tuo consiglio – mi sono fatta tentare e ho preso il purple flat di neve; il primo lo uso per il fondo minerale, l’altro per quello liquido; stende bene il fondo, ed essendo più piccolo riesco a usarlo meglio in zone difficili come ai lati del naso, però non l’ho mai usato con prodotti in polvere!

  8. Lunga vita alle dita. Per fondo e correttori vari. Al massimo se proprio ho voglia passo dopo con il flat kabuki per sistemare il tutto ( cosa che da brava faccio sempre se ho mischiato due fondi diversi)
    È che non sopporterei di spalmarmi il fondo con un pennello/ attrezzo già sporco, e so che non esiste che io riesca a lavarlo tutti i giorni XD

  9. Da quando sto usando il fondo minerale utilizzo ovviamente il kabuki, ma quando metto quello liquido preferisco la spugnetta dato che con le mani perennemente ghiacciate che mi ritrovo, sarebbe più una tortura che un piacere.

  10. Ora che ci penso, stanotte ho sognato che mi tamponavo il viso con una spugnetta tipo la beauty blender. 0.o

  11. Non usando il fondotinta, quando adopero il correttore lo stendo sempre con le dita e la cipria con il pennello apposito :)!
    Ora linko questo post ad una delle mie zie, non si trucca gli occhi (e non ne ha bisogno, beata lei) ma al fondotinta e al rossetto non rinuncia :)!

  12. Ci sono prodotti di cui si parla tanto che ti escono dal naso, poi ci sono quelli di cui non parla nessuno.
    Tipo il fondo compatto di Benefit non l’ho mai visto, qualcuna lo usa? Sa dirmi qualcosa? Sarei eternamente grata, davvero, soprattutto m’interessa la resa e che non vada nelle pieghette (nelle rughe insomma).
    E che magari minimizzi i pori.
    Poi se non è coprentissimo no problem!
    Vi ringrazio in anticipo se vorrete aiutarmi, baci!

  13. Purtroppo non faccio mai sogni-cosmetici! Invece ho sognato che il mio moroso aveva la faccia di Evan Peters O_O (che sarà anche un bel ragazzo ma a me non piace per niente, chiedo scusa alle fan di American Horro Story!)

  14. Stai parlando dell’Hello Flawless? Io ce l’ho, ma lo uso più che altro come cipria perché mi secca troppo la pelle! Però quelle rare volte che lo uso come fondo mi trovo bene!

  15. io utilizzo per stendere i fondotinta liquidi anche quelli più cremosi il pennello H52 di Hakuro! è un pennello davvero validissimo e l’ho pagato sui 10 euro da un rivenditore professionale polacco su ebay! è una marca di pennelli professionale che ho conosciuto attraverso varie review su internet! non lo mollo più! mi da un’applicazione omogenea del prodotto che prima con la spugnetta o il pennello a lingua di gatto non riuscivo ad ottenere! mentre il minerale di neve lo applico con powder brush di elf, della linea studio! anche questo validissimo per 5 €!

  16. Sìì di lui, grazie mille Marta! Il fatto che ti secchi la pelle mi suggerisce che potrebbe fare al caso mio che ce l’ho mista!
    Grazie di cuore tesoro!
    E grazie anche a Clio, con questo post potrei aver svoltato!

  17. Guarda anch’io ce l’ho mista, ma d’inverno mi si secca abbastanza… infatti come fondo lo uso solo d’estate, ma per poco tempo perché purtroppo è di una colorazione abbastanza chiara e se mi abbronzo un po’ non va più bene!

  18. Ciao Fia!
    Questo fondo c’è ben nel regalo di Natale di cui ti dicevo! Quello regalatomi da mia sorella! 😉
    Lo devo ancora testare bene.. Ma avendo la pelle mista ho la zona guance molto secca e se uso un fondo in polvere e basta mi si formano le odiose pellicine.. Comunque ti saprò dire 😉

  19. Quello della essence fa il suo dovere benissimo, ero però curiosa di sapere da chi lo usa se quello Flat è ancora meglio o non cambia molto… Sono contenta se ti trovi bene anche te dopo il mio consiglio!

  20. Io ho sempre steso i fondotinta con le dita (sia un po’ corposi sia liquidi, ora ho l’Armani Maestro) perché non ho neanche un pennello da viso se non un kabuki che uso per cipria e anche terra xD
    Ho scoperto da poco i pennelli e quindi mi devo ancora rifornire, comunque mi trovo bene quindi ora mi sa che prenderò prima altri pennelli occhi e più avanti magari provo i pennelli viso!
    Comunque ogni volta che passo da Sephora o alla Coin devo assolutamente passare a toccare i pennelli della Make Up For a Ever o il kabuki a setole piatte di Dior.. Li adoro!!! Sono un po’ matta lo so..

  21. guarda io se devo dire la verità non ci avevo mai pensato ><, mi sa che non sto attenta abbastanza 🙂 ma la spugnetta di cui parli è sempre tipo beautyblender? quelle bianche a triangolino andrebbero bene per solo qualche ritocco secondo te? Non mi va di spendere soldi se la uso così poco..

  22. Avrei bisogno di un posto intitolato Trucco per occhi stanchi di piangere perché il ragazzo con cui usciva è sparito nel nulla … me lo fai? :((

  23. Cavolo dovrò cercare quello della essence! comunque io ne uso uno flat di zoeva (bamboo set) e mi ci trovo benissimo, soprattutto perchè è molto morbido. Non so farti un confronto col kabuki normale perchè non l’ho mai usato per il fondo, prima avevo il 2 fibre e non è male, ma l’effetto è più leggero e meno omogeneo

  24. Anche a me piace passare la spugnetta dopo aver steso il fondotinta per omogeneizzare il tutto e neutralizzare l’effetto polveroso. Ho scoperto di recente che si può ottenere lo stesso risultato anche passando un pennello da fondotinta pulito che toglie gli eccessi e rende il tutto omogeneo.

  25. pennello perchè si è più veloci, mentre con la spugnetta e con le mani secondo me si perde più tempo

  26. No no io uso una normalissima spugnetta in lattice, calcola che i fondi liquidi li uso pochissimo e questo metodo mi torna buono quando ne metto uno pesante e non voglio il mascherone!
    Altrimenti in passato, quando avevo una pelle umana, prendevo la spugnetta umida e stendevo il fondo direttamente con essa per avere un effetto più trasparente possibile 🙂
    Quindi vai tranquilla con quella triangolare! 🙂

  27. Io odio usare le dita, per il resto alterno i vari metodi a seconda del fondo o del risultato che voglio ottenere!
    Comunque il mio pennello preferito è il red amplify di neve cosmetics

  28. ok grazie mille! proverò questo metodo allora. Ho sempre qualche punto dove mi sembra si accumuli troppo prodotto. bacio 🙂

  29. Io fino a poco tempo fa usavo il fondo minerale della Neve e quindi andavo di flatbuki. Ora che uso il Colorstay della Revlon, con cui mi trovo benissimo peraltro, uso le dita. È più forte di me, non ce la faccio ad usare la spugnetta.

  30. Ciao a tutte! Io stendo il fondotinta liquido di Diego Dalla Palma con le dita e poi alla fine picchietto tutto con la nuova spugnetta della kiko color fuxia,con cui mi sto trovando benissimo. Inizialmente per stendere il fondo usavo un pennello kabuki, ma ho visto che la stesura con le dita dava un effetto migliore.Il tocco finale con la spugnetta inumidita è diventato fondamentale per me, perché uniforma davvero il fondotinta con la mia pelle, dando un effetto molto naturale.

  31. Io l’estate del 2013 ho comprato quella azzurra, che faceva parte di un’edizione limitata…stupenda!! Morbida, si pulisce bene lavandola e stende bene il fondotinta…il problema di queste spugnette è che se restano umide fanno subito le macchiette di muffa! Mi è successo durante l’inverno…:( andrebbe messa ad asciugare sul termosifone…

  32. Grazie Elenuccia… che tristezza uomini così! Sembrava il principe azzurro e invece.. il principe Buzzurro!!

  33. È uno str***o! Uno che sparisce nel nulla così non merita nemmeno mezza lacrima! So cosa si prova perché ci sono passata pure io e più di una volta !! Mi dispiace davvero cara…

  34. Quindi esistono altri metodi oltre alle dita?? Proverò ad usare la spugnetta inumidita per il tocco finale.

  35. a me il flatbuki mi ha rivoluzionato la vita 😀 ce l’ho da tre settimane e mi domando ogni giorno come potessi viverci senza prima. ho trovato la pace, il karma, la rivoluzione! uso il fondo neve, high cosmetics: con tremila pennelli non mi piaceva mai del tutto. poi ho comprato il flatbuki. e tu un giorno mi avevi scritto di provare ad usare il fondo minerale inumidendo il pennello con acqua. uso quella dell’avène. insomma…non voglio dirlo…ma è PERFETTO. dopo anni di delirio in cui non riuscivo a comprendere quale potesse essere il fondo minerale perfetto e quale l’applicazione con la resa migliore…l’ho trovato. 😀 gasataaaaaa! grazie della dritta giulia, ogni volta che inumidisco il pennello penso a te!

  36. Io sto usando quella fuxia e mi trovo benissimo! È sagomata in modo da andare bene negli angoli e mi uniforma molto la stesura del fondotinta.

  37. Hai tutta la mia solidarietà,non tormentarti facendoti milioni di domande. Non hai sbagliato nulla e non hai nulla che non va (anzi sei splendida). L’unico sbagliato è lui e solo lui.

  38. io l’ho avuto prima del mio periodo total bio sulla pelle. allora, fa l’effetto porcellana! applicato bagnato è una bomba. e mattificante ma illumina ad ogni modo. ha anche l’spf dentro 😀 l’unica pecca (lo so, sembro mughini, ma la critica è dentro di me) è che sembra che ce l’hai addosso. sembra, cioè, che ti sei truccata. ultimamente la mia rivoluzione nel mio approccio al fondo è che sia leggero e che non si noti sulla pelle, ma ovviamente è una mia fissa! vai da sephora, fia e provalo! <3

  39. Io uso le dita quasi sempre, mi sembra di avere maggior “controllo” della stesura. Poi ho pochissimo tempo la mattina e con le dita faccio più veloce. Ma possiedo anche un penello kabuki e una spugna (quella di Kiko) che uso quando ho più tempo!

  40. io uso le dita per i fondi liquidissimi (tipo eau de tint di l’oreal per capirci), mentre il kabuki per il fondo minerale (uso quello di neve in polvere libera) e quello liquido ma più pastoso (quello di SoBio)..
    sempre interessante i tuoi post clio! 🙂

  41. Ora non ripensare troppo a quello che è successo perché tanto quello che ha sbagliato è lui, quello che ha perso è lui.
    Ricomincia da te. Tutto il resto verrà si conseguenza. Esperienza personale.

  42. Buongiorno! Uso solo fondotinta liquidi e bb cream, e di solito li applico con la spugnetta. Successivamente passo un kabuki per rendere il tutto più omogeneo. Mi sa che sbaglio tutto! :)))

  43. io mi trovo bene con i cushion perchè doso meglio il prodotto, ma li applico con il pennello o la sponge real technique (la spugnetta sua la uso per i ritocchi fuori casa), ma in generale uso la bb cream e quella la applico meglio con le dita.
    poi non c’entra con il post ma è possibile una review sui Color Elixir rossetti della Maybelline?

  44. Io mischio i fondotinta cremosi che sento che mi seccano la pelle o con della crema idratante o con del primer di erbolario leggero, l’effetto rimane bello per tutto il giorno!

  45. Ciao a tutti,
    io uso prevalentemente le dita o la spugnetta perché con i pennelli rimango “a righe”. Però ultimamente anche con la spugnetta non sono soddisfatta, fa effetto cerone. Qualcuno di voi sta usando l’Unlimited Foundation di Kiko?

  46. Buongiorno a tutte! 🙂 Io di solito sono una fan dei fondotinta liquidi/cremosi, e li ho sempre applicati con le dita! Per essere più precisa e non rischiare di mettere troppo prodotto di solito ne metto una goccia sul dorso della mano e poi ne prelevo pochissimo per volta col dito e lo stendo bene con movimenti circolari, magari andando ad aggiungere un po’ di prodotto solo dove serve. Avevo provato anche con la spugnetta, ma non mi ci sono mai trovata troppo bene, mentre non ho mai provato a stenderli con il pennello semplicemente perché non ho un pennello adatto! Quest’estate invece avevo acquistato il Flat Perfection di Neve, quindi fondotinta minerale in polvere compatta, e l’ho sempre applicato con un kabuki dalle setole non troppo larghe ma leggermente più compatte, in modo da essere più precisa, e devo dire che l’effetto mi è sempre piaciuto molto! 😉

  47. Grazie cara! :,-) è bella la solidarietà femminile, soprattutto in questi momenti.. saranno un po’ meno contente le altre ragazze del mio pippone!! ahhaahha scusateeeee

  48. tesoro passerà! cerca di concentrarti solo su te stessa e se dovesse rifarsi vivo, na capocciata!
    e soprattutto, tanta indifferenza, l’indifferenza è una cosa che manda in bestia la gente, fidati!
    un abbraccione!

  49. ultimamente uso solo il kabuki della neve e mi piace molto come stende! il mio prossimo acquisto sarà l’expert face brush di real tecnniques è da un sacco di tempo che lo voglio! da ragazza usavo più le spugnette ma ora non mi piacciono tanto…
    Non c’entra molto però ho letto che anche lancome farà uscire tra poco il suo fondotinta coushion! miracle coushion mi sembra… in america c’è già? l’hai provato? ah volevo anche dirti che anche clarins per la primavera 2015 farà uscire un olio colorato per labbra che sembra simile a quello della ysl di cui hai parlato… aspetterò fiduciosa recensioni grazie!

  50. Ma magari, a me ha drasticamente diminuito i msg e anzi quei pochi a cui ottenevo risposta, faceva pure finta che fosse tutto a posto!

  51. Si è vero, come se non esistesse.. spero che si accorga di quello che ha perso e che torni quando a me non me ne fregherà più niente di lui

  52. Io… ehm… uso qualsiasi cosa mi capiti a tiro! Prima stendo il fondo liquido con le dita, poi passo un kabuki sul viso convincendomi che cambierà qualcosa e a volte uso pure una spugnetta piatta (non ne ho una cicciotta e non ho mai pensato di inumidirla). Se l’effetto è troppo polveroso vado di acqua termale e carta. Quando poi ho bisogno di un risultato più duraturo e opacizzato, aggiungo anche il mio amato “extreme matt” di Pupa (con spugnetta e pennello come fosse una cipria).
    Insomma, la confusione che ho in testa si riflette pure sul modo di applicare il fondotinta! Brava me!

  53. ragazze ho comprato il fondo compatto della mac.. lo studio fix powder foundation.. che all’interno ha la sua spugnettina.. ha una coprenza ed una durata ottima..l’unica cosa è che sul naso soprattutto in questo periodo un pò più freddo.. mi evidenzia le pellicine..anche se lo uso con il pennello.. ora volevo chiedere.. qualcuno sa come usarlo al meglio senza però far notare al mondo che sono raffreddata e che ho il naso super secco? grazie mille :*

  54. L’effetto che mi piace di più per il fondotinta liquido è quello che dà la spugnetta..mi sembra più omogeneo e mi appesantisce meno la pelle..

  55. Miao ragazze. Sono Ginger, ho 27 anni ed in passato NON HO LAVATO LA SPUGNETTA del fondotinta compatto. Si, avete capito bene. Ho scoperto che dovevo usare acqua e sapone con quella povera creatura porosa quando una certa Clio su Real Time l’ha detto. Mi sono messa in un angolo da sola per la vergogna. Da quel momento la mia vita non è stata più la stessa… Adesso sono una brava bimba, se uso il fondotinta (liquido adesso, non più compatto che mi manca molto però) uso il pennello pulito. O le mani, se proprio non ho voglia di lavare aggeggi. Meglio ancora, non metto il fondo. Addio. Vado a rimettermi in castigo dopo questa scottante confessione.

  56. Clioooo ci fai una review delle nuove spugnette kiko?? Io è
    Da un po’ che volevo prendere il beautyblender, ma se queste sono valide e riesco a risparmiare qualche soldino non disdegno 😀

  57. Prof,io ho dimenticato il pennello a casa,quindi non posso spennellare il quaderno,o la faccia, userò il rossetto, o sangue,per prendere appunti. Ma è a casa per un buon motivo,è sempre accanto al mio fondotinta idratante liquido che uso solo nelle occasioni speciali. Si perché nonostante la scuola che frequentiamo qui con te,io nella vita di tutti i giorni vivo senza fondotinta, preferisco mostrarmi come sono,con i difetti/brufoletti più o meno coperti dal correttore, insomma la mia faccia sottosta a con che piede scendo dal letto. Comunque per il fondo uso un pennello a lingua di gatto,ma mi incuriosisce la spugnetta umida usata per uniformare il tutto.

  58. Eh lo so.. Ma se ti butti su un’altra cosa, tipo lo studio, il lavoro, un hobby, magari tieni la testa impegnata e ti aiuterà.

  59. Ciao Clio!

    Da quando ho iniziato a stendermi il fondotinta (io uso PUPA – Made to last) con il pennello Fondotinta Precisione Finish Naturale N° 56 di Sephora non posso più farne a meno! Lo stra consiglio!
    Quando uso le mani mi capita di mettere più prodotto in alcune zone rispetto ad altre.. la spugnetta mi “ciuccia” tutto il fondotinta e ci metto una vita a stendermelo.. proprio non mi piace.

    Pennello (giusto) tutta la vita. 😉

  60. Ciao Clio e ciao a tutte le ragazze del blog!
    Interessantissima questa lezione..
    Io per stendere il fondotinta, rigorosamente liquido, uso le dita ma sarei molto tentata di acquistare un pennello apposito. Mi ispirano molto sia quelli di Real Techniques che quelli di Neve Cosmetics, mentre mi lascia perplessa il pennello piatto “a lingua di gatto” di Sephora. Qualcuna di voi lo possiede? E nel caso, come ci si trova?
    Anni fa usavo sempre la spugnetta sia asciutta che inumidita ed il risultato non mi dispiaceva affatto….magari riprenderò acquistando una beauty blender.

  61. Ciaoo :)) cercavo proprio qualcuno con cui parlare di questo fondo.. l’ho comprato 2 settimane fa e solo da pochi giorni ho capito come stenderlo bene.. prima di tutto però devo assolutamente esternare la mia felicità per aver trovato la mia tonalità perfetta.. ovvero come la chiamo io cadavere olivastro 😀 il 15 warm beige è chiarissimo ma giallino.. perfetto per me 😉 poi passando alla stesura.. ha una consistenza a metà tra il liquido e il gel.. devo dire molto piacevole.. io lo stendo con le dita perché si asciuga moolto in fretta e si rischia di far macchie.. ho provato ad applicarlo con la spugnetta inumidita ma si sprecava troppo prodotto e l’effetto non era dei migliori.. ultima cosa.. secondo me è un fondo più adatto alle pelli miste/grasse perché io avendo la pelle secca devo fare attenzione a stenderlo bene per non farlo finire nelle pieghette..

  62. Io uso l’espert face brush di RT per qualsiasi fondo liquido, anche per le bbcream. È fantastico con tutto. Vorrei provare la beauty blender o le sue alternative valide economiche per i fondi più coprenti per avere un risultato più naturale. Ma non so quale prendere. Per i fondi in polvere invece kabuki r flat kabuki a seconda della coprenza che voglio ottenere

  63. Ciao ragazze, ciao Clio!! Ma che bel post! Sembrava davvero di assistere ad ulla lezione di un corso per make up artist!;)
    Il metodo che preferisco in assoluto è l’utilizzo delle dita. Mnetre tempo fa, quando usavo il fondo compatto la spugnetta era d’obbligo ma ammetto che non mi piaceva l’effetto. Pernso però fosse più un problema di fondotinta che di spugnetta. Il mio primo fondo liquido è stato il Fit Me e l’ho sempre applicato usando le dita. Ne mettevo un pò sul dorsodella mano e poi prelevavo poco a poco, magari concentrandomi sulle zone più problematiche. Ora sto usando l’Eau de Teint e anche qui uso solo le dita. Ma a differenza del Fit me, non ha l’erogatore ed è molto liquido. Quindi ne prelevo un piccola quantità con il dito, un pò come se fosse un profumo, e poi lo stendo sul viso, aggiungendo più prodotto dove ne ho più bisogno.
    Non hoi mai steso il fondotinta con pennello a lingua a di gatto o con con il kabuki o con la spugnetta. Per ora mi trovo bene così, il risultato mi piace però è sempre utile conoscere i diversi metodi di applicazione, nel caso si volesse cambiare.

  64. Io invece ho una specie di blocco *_* non riesco ad usare le dite né per il fondo né per la bb cream, mi sembrerebbe di sporcare e sfregare il viso. Sono malata lo so.

  65. Ciao bella . Mi dispiace tantissimo… vuol dire solo che non ti merita… sfogati… va benissimo… ma appena ti senti pronta volta pagina perché meriti sicuramente di meglio. Sai c è una bellissima frase che ha davvero un significato giusto… metto l immagine così la leggi. Baciiiiii

  66. Ma no! Figurati! In fondo siamo qui anche per consolarci l’un l’altra no?
    Non dispiacerti troppo! Stai su!:))
    Io ti abbraccio e ti lascio con una piccola grande verità che spero ti faccia sorridere un pochino;)

  67. si il problema principale è che sono a casa da lavoro, cerco di uscire più che posso però la gente normale durante il giorno lavora.. comunque non mollo, finirà sto cavolo di tunnel prima o poi!

  68. È una vita che uso la spugnetta (consigliatemi un e gommose, da H&m 1,99 euro e te ne porti a casa 6) però vedo questi pennelli dappertutto, tutte stendono il fondotinta così e voglio farlo anch’io ma non riesco a fidarmi delle setole, razionalmente so che lo fa anche Clio quindi sarà una cosa fatta bene ma irrazionalmente penso “no, impossibile che venga bene, stendere un fondo con un pennello?! Dove andremo a finire?”.
    Aiutatemi a buttarmi! Per favore consigliatemi un pennello con cui il risultato è garantito!

  69. Ma quale malattia!:)
    Io non uso il pennello perchè ho l’impressione che sia più il prodotto che spreco che quello che metto sul viso.
    Dipende anche dal tipo di fondotinta.. Certo tu parli anche di bb cream, ma se ti trovi meglio così fai bene.:)

  70. Tutto bene grazie 🙂 tu?? Si in effetti non commento da un po.. però leggo sempre tutti i post ed i commentini, lo giuro! 😀

  71. Visto che oggi pomeriggio devo uscire, potrei fare un esperimento: flat + fondo minerale (a cui a volte mescolo anche un po’ di terra, sempre della neve)…poi ti farò sapere!

  72. Ahhahaha:-D Guarda che poi ti interrogo eh??!!ahahah

    Io abbastanza bene:)
    Un abbraccio Lu e grazie per il saluto!:***

  73. Tesoro se ti può consolare i principi azzurri non sono mai esistiti, siamo noi i principi azzurri di noi stesse!

  74. Mi ricorda il momento in cui, sempre guardando una certa Clio su Realtime, ho scoperto il significato di quello strano barattolino aperto sul retro delle confezioni..
    Mi è passato davanti il film della mia vita cosmetica 🙂

  75. Anche io utilizzo quel fondotinta ed in effetti utilizzando le mani non ho un risultato ottimale e con la spugnetta secondo me si utilizza troppo prodotto. . quindi grazie x la dritta!

  76. Questo post capita a fagiolo!!! Ho appena comprato l’unlimited foundation di kiko e si assorbe così in fretta che ancora non avevo capito come stenderlo!!! Grazie Clio! 🙂

  77. Dipende dalle tue abitudini e dal tuo fondotinta! Io mi trovo malissimo con quello a lingua di gatto non per l’effetto, ma perché mi annoia stare lì due anni a stendere. Col kabuki invece mi trovo benissimo usando in combo il minerale, due minuti ed è fatta! 🙂

  78. Io mi trovo benissimo (un anno e mezzo di uso) con l’expert face brush di real techniques. Costa sui 10-12 euro, nulla di proibitivo, e secondo me li vale tutti.

  79. Sorella, l’importante è riconoscere i nostri peccati e fare penitenza. Clio, nella sua immensa misericordia, capirà…

  80. Clio! Ieri sera per caso ho trovato questo “database dei dupe”. Cerchi il prodotto che ti interessa e te li confronta con altri simili e valuta anche la convenienza del dupe! Si possono anche proporre dei dupe da inserire per ampliare il database… Io me lo sto spulciando 🙂

    http://www.temptalia.com/makeup-dupe-list

  81. Cito la divina Carrà: “E se ti lascia lo sai che si fa? Trovi un altro più bello che problemi non ha”. Secoli di filosofia racchiusi in una sigla televisiva…

  82. Ahahahahah io mi aspetto di essere bannata prima o poi, gliene combino troppe! Nella vita quotidiana, con il makeup, e sul blog, con i miei mille mila commenti scemi.. 😛

  83. io sono tipo da mani
    mi piacciono solo i fondi liquidi e leggeri e con le mani l’effetto viene bello
    i pennelli con il fondo liquido mi inquietano, non so li dovrei lavare ogni giorno e poi bo..non so non mi ispira usare il kabuki per il liquido!
    la spugnetta ce l’ho pero la uso solo per l’HD di mufe quando voglio coprenza perfetta..cioe praticamente è un anno che non uso la spugnetta e moltissimi mesi che non uso l’HD che cmq rimane un fondo davvero valido (nella mia ignoranza di fondi) se si vuole coprenza ma leggerezza e scomparsa del prodotto
    io cmq con il Like a Doll ho raggiunto la pace dei sensi anche se sto riprovando l’Active Light e pur continuando ad odiare l’odore lo trovo un buon fondo leggermente più corposo del Like a Doll e quindi un po più adatto al secco e freddo (in montagna mi ci sono trovata meglio le 3-4 volte che l’ho messo)

  84. a me era piaciuto!!!non l’ho più ripreso perché per me era un po pesante e poi io non amo molto l’effetto troppo matte e porcellanoso..
    proprio come dice Free si vede che ce l’hai e a me non piace come effetto io sono per l’effetto seconda pelle magari anche con l’imperfezione che si vede ma non voglio il pastone in faccia (ma non faceva pastone eh, anzi solo che si “vedeva” non so come spiegarti!)
    pero secondo me rimane un fondo molto valido, anche Clio anni fa l’aveva promosso!

  85. cara mi dispiace..a me è successo l’anno scorso nello stesso periodo
    mi dispiace davvero perché sono cose che fanno star male e che purtroppo un po segnano..io mi rendo conto che dopo alcune delusioni (vabbè una enorme e qualcuna minore) ora faccio tanta tanta fatica a lasciarmi un po andare
    spero che le cose ti vadano meglio!!

  86. Io adoro i fondi in mousse (soprattutto quelli di max factor) ma non ho mai capito bene come fare per stenderli! A volte uso le dita, altre il pennello a lingua di gatto… Voi come fate?

  87. Io avrei bisogno di un consiglio: non so ancora bene come comportarmi con la base d’estate, perché vorrei qualcosa di leggero ma che abbia un minimo di coprenza. Ho la pelle secca ma con il caldo un pochino si lucida, fino all’estate scorsa usavo bb cream + cipria (e ancora non ho trovato la bb cream perfetta

  88. Sai che almeno quello lo conoscevo? Anche che il fondotinta va preso dello stesso colore della pelle e non tonalità divano di pelle della nonna.. Tutto il resto no invece, ero proprio ignorante! 😛

  89. Guarda avevo le tue stesse perplessità, anni e anni di spugnette, poi ho provato il face brush di real technique e mi si è aperto un mondo! Stesura perfetta in pochissimi gesti, effetto naturale, come ho fatto senza? Buttati ne vale la pena!

  90. Io dopo anni di spugnette ho provato il face brush di real technique e non l9 mollo più, stesura perfetta in pochi gesti! Interessante la dritta di tornare su con la spugnetta bagnata per togliere l’effetto polveroso, grazie prof, proverò!

  91. Io di solito uso la BB cream So Bio, che è abbastanza cremosa, quindi vado di dita o con un pennello “flat” (piatto) a setole belle fitte (di Neve, super morbido, super consigliato). Col fondo minerale (che uso più spesso d’estate) uso un pennello sempre di Neve, bello fitto, ma non è il classico kabuki. E’ un pennello che sarebbe da blush, un po’ tondeggiante. ma è bello fitto e con il fatto che è tondo ai bordi, arrivo ovunque. Ho usato anche la spugnetta, anche quella ottimo metodo, però ultimamente l’ho accantonata, la trovo un po’ più scomoda e meno rapida…

  92. io devo assolutamente provarlo, m’incuriosisce! anche se il top per me sarebbe il cocoa powder che Clio adora, ma mannaggia alla sbomballata la sephora più vicina che lo tiene è lontanissima, ma tanto lontana!
    che sfiga..

  93. Io, dopo aver provato tutti i metodi elencati da Clio e aver comprato pennelli di ogni foggia e misura, sono tornata alle mani. Furba? Felice!

  94. Io uso una BB cream (in questo momento st usando Peau Perfait di Yves Rocher in light) quindi la applico con le dita senza troppe preoccupazioni

  95. Basta devo comprare il pennello della neve con il manico bianco!
    sono sempre stata tentata ma non l’ho mai preso..devo prenderlo!

  96. serve anche questo nella vita
    si impara che si sopravvive anche quando pensi non sia possibile
    serve a diventare forti e grandi
    purtroppo anche un po freddi e poco fiduciosi nel prossimo ma spero di poter superare questo piccolo blocco!

  97. Io ho nella mia wishlist i pennelli della Hourglass….ne sono innamorata! I fondi in polvere invece mi fanno paura

  98. Non riesco a spalmarmi nulla sul viso con le dita, primer a parte!
    Quando uso il fondotinta liquido (io uso Clinique o So’Bio) lo applico con il pennello viola di neve, mi pare si chiami purple flat, se non ricordo male!
    Quello compatto non riesco a prelevarlo con la spugnetta, non so perché. Uso invece un pennello con setole meno fitte di un kabuki (non saprei come chiamarlo).
    All’inizio, quando necessitavo di più coprenza, usavo il pennello a lingua di gatto, ma è troppo difficile stendere il tutto in modo uniforme se si è alle prime armi.

  99. Poi, a parte gli scherzi, mi sembra ingiusto che le adolescenti di oggi abbiano Clio, youtube e siti vari, mentre io quando avevo iniziato a truccarmi (verso i 15-16 anni, cioè 10 anni fa) non sapevo niente, ma proprio nulla, mi mettevo in faccia cose improponibili, tipo fondotinta per pelli scurissime.. E pensare che leggevo pure TopGirl..e acquistavo solo i prodotti da loro consigliati..

  100. Avendo una pelle a volte problematica, ho sempre preferito stendere il fondo (che uso sempre liquido) con le dita, anche perché, essendo attenta alla pulizia, se usassi un pennello, lo laverei dopo ogni applicazione e non credo che lavare ogni giorno il pennello farebbe bene alle setole! 😛 forse un giorno mi decidrò, per ora resto fedele alle mie dita! 😉 Ciao a tutte!!|!

  101. Io parlo proprio di minimo sindacale, quel tanto che basta per uniformare (fortunatamente non ho grandi imperfezioni)

  102. Prova col Face and body della MAC, è a base di acqua se non mi sbaglio ma comunque waterproof, copre abbastanza senza appesantire, almeno su di me è così…io mi sono trovata bene quest’estate..

  103. Ahahahah è vero, adesso sono tutte avvantaggiate.. Per noi esistevano solo matita nera e mascara. 😛

  104. succederà quando meno te lo aspetti, vedrai, e quando succederà tu mi penserai e penserai “aveva ragione filix”!
    e poi lo meriti!
    come lo merita pepita ma per lei è ancora un po’ presto, le serve tempo, il tempo più o meno guarisce tutto, più o meno..

  105. Ciao! anche io ho il fondo della SoBio! l’ho preso da poco! lo stendo con il flat kabuki di neve, ma pi evidenzia le pellicine sul naso D: mica avresti qualche consiglio da darmi? >.< grazie

  106. Io uso il fondotinta liquido e lo uso con un kabuki, dopo aver provato dita e spugnette, è il metodo con cui mi trovo meglio!!

  107. Io non uso fondotinta quindi non saprei dirti.
    Però ho una BBcream che uso ogni tanto e la metto con le dita 🙂

  108. In estate trovo comodo usare il metodo del fondotinta in polvere (nel mio caso minerale) con un pennello a setole dense e inumidito con un po’ d’acqua. Uniforma abbastanza bene e per me non è pesante col caldo (ho la pelle mista) 🙂

  109. Anch’io ne ho uno a lingua di gatto 🙂 è di mia mamma che ne aveva due e uno l’ha dato a me ma non ho mai avuto il coraggio di usarlo XD

  110. Ciao Clio e Ciao Ragazze ; ))
    per stendere fondotinta o bb cream, mi trovo bene con le mani perché riesco a dosare e sfumare meglio il prodotto : )) uso un pennello solo per la terra.
    eheheh sono un po’ una bestiolina delle caverne : D
    Grazie Clio ci dai sempre preziosi consigli
    Un bacio Clio e a tutte voi ragazze :-**

  111. Io uso fondotinta liquidi, vado con le dita se ho fretta, con pennello a punta piatta se voglio un effetto più omogeneo, coprente e duraturo. Uso di solito quello di Elf, oppure Real Technique.
    La spugnetta proprio non la tollero, si spreca troppo prodotto… la uso solo per tamponare quelle volte che per errore ho messo troppo fondotinta… ma sono casi rarissimi…
    Ho provato il fondotinta Eau de Tint di L’oreal e me ne sono innamorata! per quello le dita vanno benissimo…

  112. Ciao Clio e ciao ragazze. Io stendo il fondotinta con le dita… per un periodo ho voluto provare a stenderlo con il pennello della kiko a lingua di gatto … però non veniva un bel effetto … sul viso mi si vedevano tante righette che venivano fatte dalle setole del pennello. Insomma l effetto era bruttissimo. Ho preferito rinunciare al pannello per fondotinta. Le spugnette mi ispirano. Baciiiiiii

  113. figurati 🙂 io ho un po’ di real techniques e li ho presi tutti su amazon uk (guarda che siano spediti da amazon uk così se anche ne prendi diversi paghi una sola spedizione, che credo sia attorno alle 4 sterline, purtroppo) poi li vende anche maquillalia (spagnola), feelunique mi pare sia una delle poche che non fa pagare le spese di spedizione, vale la pena se compri poco. poi c’è anche qualche rivenditore italiano ma ti vengono a costare un casino purtroppo. altrimenti ebay.it, anche lì trovi sicuramente qualcosa. devi vedere un po’ tu, se hai molto da comprare conviene amazon uk, se trovi altra roba su maquillalia idem…

  114. Pennello consigliato da Clio Real Tecnique….tutta la vita…..la miglior invenzione di sempre….avevo provato di tutto….nulla come lui….

  115. Oddio,uguale il mio! Gli imploravo di scrivermi cosa non andasse e lui rispondeva “No,va tutto bene. Mi manchi e ti penso tanto” e poi spariva per 20 giorni filati!! Sono fatti con lo stampino (ovviamente se la faceva con un’altra,alla fine lo sono venuta a sapere).

  116. Non riesco proprio a usare il fondotinta..nell’era A.C. (ante Clio) ho comprato/provato/pasticciato e infine butttato diversi fondi di diverse texture (pure in polvere me l’avevano rifilato da Sephora, io che ho la pelle secca!), poi ho provato diverse BB cream ma nulla di fatto ragazze, proprio non mi ci vedo con la faccia impiastricciata 🙁 Pure al mio matrimonio la truccatrice (figlia della mia parrucchiera) voleva mettermelo ma alla fine non mi piaceva, tolto tutto e vai di illuminante, correttore e bb cream..nature sì ma proprio rugosa e occhiaiosa no 😉

  117. Ragazze sapete consigliarmi un fondotinta per pelli grasse che sia abbastanza coprente ma non dia l’effetto mascherone? Solitamente uso il fondo minerale della neve make-up steso con il kabuki (sempre della neve) perché ho la pelle abbastanza problematica, con brufoletti,e non voglio appesantirla troppo durante la giornata. Vorrei però trovare un bel fondotinta che mi aiuti nelle occasioni speciali in cui vorrei una maggiore coprenza per rossori e imperfezioni varie. Aspetto fiduciosa i vostri consigli!!! 😉

  118. Posseggo un solo fondotinta liquido, perché questo genere di prodotti mi danno “fastidio”. Sarò pazza, ma mi sento come se fossi sporca e non vedo l’ora di toglierlo. Vorrei provare con una BB cream, anche se il fondotinta che ho non copre eccessivamente.
    Prima lo stendevo con la spugnetta, poi ho optato per il pennello o oppure direttamente con le dita se ho fretta

  119. Mi viene la pelle d’oca..e tu che hai fatto?? cioè poi l’hai lasciato perdere e non vi siete più visti?

  120. Allora prova con Dior BB cream quella nel tubetto verde, che ha spf 30 e pur essendo BB in realtà copre un pochetto! Io l’anno scorso in estate mi ci ero trovata bene!

  121. Miao Pepita! Intervengo anch’io, nonostante ti abbiano già scritto tante ragazze.. Perché quando leggo che succedono ste cose mi viene un nervoso che nemmeno immagini! Sono davvero dispiaciuta per te, perché ho già provato sulla mia pelle (altrochè fondotinta o blush!) esperienze del genere. La cosa più sbagliata da fare è pensare che sia solo colpa nostra: se non ha funzionato può anche essere colpa nostra, ma non completamente perché è un rapporto che riguarda DUE persone. Un ragazzo che sparisce nel nulla di certo non si dimostra intelligente né sensibile, quindi è classificabile come uomo che è meglio perdere. Non continuare a rimuginare sull’accaduto, ma come già suggerito dalle ragazze del blog dedicati ad altro, qualunque cosa che ti faccia stare bene.Ciò che è più importante, e che ho voluto tenere per concludere il mio discorso, è che devi innanzitutto AMARE TE STESSA: via i cafoni ignoranti dalla tua vita, si a chi ti apprezza come sei e non ti ferisce. Si ai sorrisi ed alla voglia di fare, alle iniziative, al divertimento perché sei giovane, bella e meriti di essere felice! Non fermarti, continua a correre e vedrai che troverai qualcuno che sapra entrare nella tua vita senza abbandonarti. Un bacione! 🙂

  122. Per fortuna passa sempre.. ma sai cosa, le “sparizioni” ti lasciano sempre un po’ così, anche perché io non so davvero cosa gli sia frullato nel cervello, ti fai mille domande ogni giorno e non hai una cavolo di risposta! Ci sono passata altre volte e fa male uguale a 20, 25 e 30 anni. L’importante è sapere che prima o poi qualcuno di speciale e magari un po’ più maturo arriverà.. Speriamo!!! :*

  123. Ciao Clio, per i fondotinta in polvere libera il pennello kabuki di Neve make up, che hai consigliato per quelli cremosi, va bene lo stesso, o è meglio un altro pennello kabuki? Ti ringrazio tantissimo per il tuo lavoro. Baci

  124. Miao Ginger!! Mi hai fatto commuovere (una novità!).. siete tutte dolcissime! A volte si fa una fatica enorme ad avvicinarsi alle persone, almeno a me capita, e poi quando ci riesci e pensi che POTREBBE andare bene..STAAAAAAAAAAAN! Una tegola sulla testa.. ora mi sento incartata su me stessa, ma non vedo l’ora che passi per tornare a star bene come prima, a ridere per le frasi di Clio, per i suoi video e per tutte le altre cose belle che ci sono nella vita. Grazie ragazze! :*

  125. Ciao Marzia, secondo me puoi provare a bagnare leggermente il pennello o a stenderlo con le dita! 🙂

  126. Guarda è una lunghissima storia,premetto che io quando l’ho conosciuto avevo appena 17 anni e lui era più grande di me..nel giro di pochi giorni ero già persa di lui (ero parecchio ingenua all’epoca). Lui all’inizio sembrava perfetto poi dopo circa un mese ha smesso di cercarmi,non rispondeva più al telefono né ai miei sms. Dopo qualche settimana di agonia (nella quale gli mandavo un milione di sms patetici pregandolo di dirmi cosa non andava) mi lascia con un sms. Dopo un paio di mesi che non lo vedevo e non lo sentivo lo incontro in discoteca e lui mi chiede scusa del suo comportamento e mi dice che vuole tornare con me! Io ero ancora innamorata e ci sono ricascata subito! Bene,da quella sera lì non si è più fatto sentire! Di nuovo!Molto tempo più tardi ho scoperto che tornava da me quando si lasciava con la ragazza di turno! Se ti dico per quanti anni è andata avanti questa commedia mi darai della scema. Ben 3 anni (nel frattempo ero pure uscita con un paio di ragazzi ma nulla di serio,per me esisteva solo lui) Appena lui tornava io ero sempre lì a scodinzolare come un cagnolino! La mia migliore amica mi chiamava BOBBY! Alla fine,dopo che lui mi ha lasciata l’ennesima volta è finalmente scattato qualcosa dentro di me,ero sfinita dalla situazione e ho smesso di cercarlo,per me è come se fosse morto ormai! Scusa per il pippone!! Se può consolarti però ora ho trovato un ragazzo meraviglioso e stiamo insieme da quasi 5 anni!

  127. Uso fondi liquidi e vado prima di dita poi di pennello flat, la lingua di gatto mi lascia le strisce, e per le spugnette (essendo un pò fissata) finirei per lavarle con l’amuchina un giorno si e l’altro pure! 😀

  128. da quando, grazie a te Clio, ho scoperto che il flatbuki (oltre che per quelli in opolvere libera) si poteva utilizzare anche per il fondo liquido, la mia vita è cambiata!
    prima per I fondi cremosi/liquidi utilizzavo la spugnetta che beveva litri di prodotto… ora finalmente uso solo il necessario, senza sprechi! ne ho uno della Neve e uno della Ebellin (marca tedesca del DM, quello con le setole mezze bianche e mezze nere!), con tutti e due mi trovo molto bene!!

  129. Be dai eri piccina e ci può stare eehehhehe mi ha fatto morire Bobby!! Facendo 2 righe di conti per me questo è il 4 che sparisce, ho una lunga carriera di cretini fotonici. A 21 anni li insultavo con i msg e con scenata alla Mario Merola quando li beccavo in giro; a 25 solo su richiesta e mail kilometrica di insulti; ora ne ho 31 diciamo che sto cercando di darmi un contegno ma il pensiero che a 5 minuti di strada posso andare a disegnargli un pisello gigante sulla fiancata, credimi, mi tenta moltissimo!

  130. Tranquilla, una delusione fa sempre male e ci serve un po’ di tempo per riprenderci.. Tu fai di tutto perché questo accada velocemente! E nelle giornate no ci siamo sempre noi e Clio.. 😉 PS: Alla prossima tegola ricordati di lanciare un’occhiata in alto e scansarti; magari anche di restituirla al mittente.. 😛

  131. Ah ah ah beh se deciderai di farlo spero che quel pisello lo inciderai con una chiave,almeno non lo toglie più! Comunque anche da più grande sono stata sfortunata,dopo di lui ne ho trovato uno che me lo ha fatto rimpiangere perciò figurati! Però in compenso ho rivisto una sua foto poco tempo fa ed è CALVO!!!! Che goduria! Lo stronzo che spariva invece ha 30 anni suonati e continua ad uscire con le ragazzine di 16-17 anni!

  132. Buonasera belle fanciulle! Molto utile il post che mi ha fatto ripercorrere i passi avanti che ho fatto nella stesura del fondotinta! Sono partita con le dita e non erano il massimo, poi ho usato il pennello a lingua di gatto ed il risultato non era esaltante; dopo questo sono passata alle spugnette in lattice inumidite con cui mi sono trovata discretamente e da qualche mese mi sono buttata vincendo lo scetticismo e sto usando il flatbuki di Neve per stendere sia il fondo minerale (che però ho sempre steso con il flatbuki) sia il fondo liquido e sono estasiata dal risultato che non è per niente pesante. A me piace il fondotinta e non mi dice assolutamente nulla la bb cream perché se devo coprire, anche minimamente, preferisco il fondo e amo l’effetto pelle di porcellana quindi sono sempre alla ricerca di un risultato perfetto! Per l’Eau de Teint, invece, devo per forza di cose usare le mani. Buona serata bellezze! ;***

  133. Primo commento del 2015, quindi buon anno a tutte… 🙂
    Io ho sempre usato la spugnetta umida per i fondi liquidi e il flatbuki per quelli in polvere (compatta e non). Ultimamente ho voluto provare un pennello anche per i fondi liquidi, quello a lingua di gatto non mi ha mai inspirato piu di tanto e ho provato il RED AMPLIFY di Neve e devo dire che mi trovo benissimo… in realtà non so se sia stato pensato per i fondi liquidi, ma mi piace perchè essendo le setole un po più larghe mi sembra diano maggiore uniformità al colorito e la stesura del prodotto risulta più facile… col flatbuki invece l’effetto chiazze è sempre in agguato se non si dosa benissimo il prodotto prelevandone davvero poco per volta…

  134. Io di solito cerco di rimuovere, con uno scrub leggero o un guantino, le pellicine e metto sulle zone secche la crema idratante. 🙂

  135. povera!! tanta cioccolata per te per consolarti! metti su un bel rossetto rosso e ti sentirai subito meglio! :-))) besooo!

  136. Sei già arrabbiata? Ancora non hai visto che abbiamo combinato sull’altro post oggi! 😛 Comunque smack!

  137. Ah ah non sono abbastanza snodata per usare i piedi!Peccato però, sembrava un’ottima idea!!! Ciao Clioooo!!!

  138. ‘ne hai DAVVERO bisogno’. giuro. non si torna più indietro. nemmeno il kabuki ha quella resa!

  139. Onestamente non ricordo perché l’ho acquistata insieme ad altre cose, ma non era molto.Mi pare sui 5 €

  140. Ciao Clio! Ciao ragazzeeee!! avrei intenzione di comprare un bel set di pennelli…ne ho visti tantissimi ma non ho mai saputo decidere xkè non so quali sono quelli migliori…mi date un consiglio?? grazie :*

  141. noooo Clio non bannarmi!!!faro la brava promesso!anche perché adesso uso le mani e quelle di sicuro le lavo ahahahaha XD un bacione grazie per questo splendido blog!

    PS aspetta di vedere di la cosa c’e!

  142. Dipende da quanto vuoi spenderci!!su Amazon ad esempio ce ne sono molti che costano intorno ai 10 euro e ne comprendono più di 20..io l’ho acquistato lì e per ora mi sto trovando bene,li ho anche lavati e non hanno perso peli..unico inconveniente è che alcuni,a contatto con l’acqua,hanno sprigionato una puzza di cacca terribile che è andata via una volta asciugati..ho cercato su internet a cosa fosse dovuto ma ancora non ho capito..se invece sei disposta a spendere qualcosa in più so che molte si trovano bene con i set di zoeva..

  143. in effetti un po’ di paura ce l’ho, se poi ci bannano come ci ritroviamo?
    vabbè ci incontriamo al primo raduno di chiappe!

  144. io pure. grazie a clio ho capito che era VAGAMENTE ANTIGIENICO non pulire mai i pennelli 😀 da quella puntata, li lavo una volta a settimana con amore. e lavoro pure l’astuccio di stoffa a 90 gradi dove li metto a dormire! deliranza—>delirio più mattanza.

  145. Non vorrei che sembrasse istigazione di reato, ma nel caso, potresti fare una foto? ( non fare c*** ate, non lo merita, sovrana indifferenza).

  146. Ciao Pepita mi permetto di intromettermi perché mi considero una veterana casinista. Sono stata per una vita la disperazione delle mie amiche che mi vedevano sempre dietro a storie sbagliate e mai felice. Quello che ti hanno detto le ragazze qui sopra è sacrosanto ed è tutto giusto. È quello che mi hanno sempre ripetuto tutti e quello che io per prima dico alle amiche. Ma ti dico un’altra cosa. Tutto questo deve partire da te. È una cosa che senti dentro. Io ne ho passate tante ma tante che potrei scrivere un libro.. Solo per dirtene una ho avuto ben 3 storie una di seguito all’altra anche durature in cui lui era sempre “boh non lo so non me la sento di impegnarmi però tu sei speciale ecc..” E io li che vivevo nella speranza che il lui di turno si accorgesse di amarmi e cambiasse! Per non parlare di quando sparivano e io tornavo come un cagnolino. Io la teoria di quello che era giusto fare l’ho sempre saputa ma un conto è quello che dice la testa un conto è la pancia! Quindi vedrai che qualcosa cambierà ma dentro te e nessuno potrà inculcartela. Però sappi che prima arriverà questa consapevolezza e prima inizierai a volerti bene davvero! Un bacione bella mia! E se torna (perché tornerà) almeno fallo pernare un po! ;))))

  147. Utilissimo! Quasi mi hai letto nel pensiero! grazie! ma perché il pennello kabuki si chiama così? una bacio!

  148. Uahahahahah prima non pensavo nemmeno che batteri e acari potessero decidere di abitare negli aggeggi da trucco!

  149. Ginger sono le 22 passate e io sto ancora canticchiando “Livin’ la chiappa loca” MAnnaggia a te!! 😀 😀

  150. mi dici quale sephora a roma ce l’ha il cocoa powder? non ha un inci pessimo e mi interesserebbe 😀

  151. off topic: ma il fatto che dopo 5 ore di treno argento maledetto, torno a casa e mi sbuca il bubbone tra una sopracciglia ed un’altra tipo TERZO OCCHIO indiano? arti krishna. mannaggia alla peppa! accade a qualcuno che sbuchino così senza avvisare questi brufoloni maledetti. ma dico io: puoi almeno bussare? ospite indesiderato.

  152. Lilo abbiamo un passato mooolto simile… Non potresti avere più ragione sul quel “qualcosa” che a un certo punto scatta dentro di te! L’ho scritto poco più sotto pure io infatti! SI tratta di una molla che scatta da sola,non la si può forzare e non c’è consiglio dell’amica che tenga. Ma quando arriva,BAM! Di colpo cambia tutto e da quel momento in avanti si ricomincia a vivere!

  153. Potresti provare il Revlon Color Stay. ..io ho quello per pelli grasse-miste e mi trovo bene (lo aveva consigliato Clio dicendo che fosse meglio della versione per pelli secche quindi mi sono fidata!)
    Buona serata 🙂

  154. Ti auguro di trovare un principe azzurro come mio marito! Questo è l’augurio più bello che ti possa fare. Bacioni e se si facesse vivo digli che dovrà vedersela con NOI!

  155. Caspita tutte che parlate bene di questo pennello….vorrei davvero provarlo anche perché ho sempre usato la spugnetta ma dopo un pò mi da l’idea del “poco igienico” anche se la lavo e con l’unico pennello che ho provato (a lingua di gatto della Elf) non mi sono trovata bene :(( quindi ora stendo il fondo liquido con le mani ma non sempre il risultato mi soddisfa ://
    Prima o poi farò l’acquisto mi sa :))))

  156. Cioè no io stanotte non dormo più… oziavo su internet e cercando bbcreamitalia mi veniva sempre fuori una via della mia città e i km di distanza, ho fatto una piccola ricerca e da quel sembra il negozio ha sede proprio qua *_* ma non posso crederci. Solo che non ho capito se spediscono solo o hanno proprio un negozio.
    Domattina son già là.

  157. Pensa che io ho ancora un fondotinta 3 ombretti ed 1 rossetto di 18 anni fa! (Trucchi del matrimonio hehehe, questi non puoi farmeli buttare !)

  158. Guarda, non credo neanche che meriti la fatica di uscire di casa col freddo x andare a rigargli la macchina con la paura poi che qualcuno ti veda… Non ne vale proprio la pena!! Mandalo a quel paese perchè non merita neanche le tue lacrime!!!

  159. Io questa estate ho usato il Flat Perfection della neve con il pennello bagnato, leggero e con coprenza modulabile ma non alta, quel tanto che basta x coprire discromie…

  160. Ciao Clio, ciao ragazze! Il fondotinta non è uno dei miei step principali nel trucco di tutti i giorni perché, lo ammetto, preferisco dormire un po’ di più piuttosto che stare in bagno a truccarmi xD non che la mia pelle non ne abbia bisogno (anzi…) ma risolvo evitando gli specchi, soprattutto quelli all’università che hanno il misterioso potere di evidenziare qualsiasi imperfezione sia sfuggita ad occhio umano!
    Quando invece decido di utilizzarlo prediligo quelli liquidi-cremosi o quelli in mousse che poi sembrano diventare polvere… I primi li stendo con le dita o con un pennello simile al kabuki (non uso quello a lingua di gatto perché non riesco a non far vedere i segni delle setole…), mentre per i secondi uso solo le dita 🙂
    Un bacione a tutti!

  161. Ho abbandonato molto presto la lingua di gatto….fa righe che proprio non si possono vedere….questo si lava e si asciuga in un attimo…

  162. In effetti cambio metodo a seconda del tipo di fondotinta. Usare le dita non mi piace più, ma per l’Eau de Teint è necessario usare le dita….
    Per le spugnette adoro quelle dei fondotinta Shiseido. Durano tantissimo. Ho anche la Miracle Spinge della Real Techniques, ma dura poco. Mi si è sgretolata dopo pochissimo (anche se è utilizzabile) e ho dei puntini di muffa…anche se si asciuga all’aria…
    Ma il mio metodo preferito è il pennello flatbuki… Ovviamente scoperto grazie a Clio. Non sapevo neppure cosa fossero i pennelli.
    Ho comprato prima i pennelli Neve, Purple Flat e Red Amplify e mi sono trovata molto bene. Poi, sempre su consiglio di Clio, ho preso i pennelli della Real Techniques…. Da ieri ho anche l’Expert Brush, ma preferisco quello a setole piatte, venduto nel kit Core Collection. Ne ho due di Kit….uno nuovo di scorta e per me questi pennelli sono stati la mia svolta, nel trucco….
    Comunque passo alla fine, la miracle spinge bagnata per fissare, se ho tempo e se il fondo è più liquidino.
    Grazie Clio, mi hai fatto conoscere la Real Techniques e come pennelli a basso medio costo, sono super….
    Ora ci sono i nuovi pennelli della Real Techniques, ma sinceramente costano troppo….Ne potrò provare forse uno, dopo aver sentito le recensioni…
    Clio potresti considerare di fare la recensione dei pennelli nuovi della Real Techniques, ma anche recensione dei pennelli Zoeva (soprattutto occhi)…..

  163. Sì! In estate nessun problema, poi in inverno l’ho lasciata umida (in una casa particolarmente umida) e il giorno dopo l’ho ritrovata piena di maledette macchie di muffa! E considera che l’ho sempre lavata spesso, ogni quattro, cinque utilizzi…

  164. Non so se ho risposto già, perché non so se ha preso la risposta.
    I pennelli Real Techniques li trovo solo on line. Compro solo su siti italiani e in contrassegno.
    Li ho presi su bbcreamitalia e su madamecosmetics…
    Ma ce ne sono molti altri. Penso anche eBay e asos, ma non hanno contrassegno e non li conosco….

  165. Ma tipo del compatto?

    Io il fondo compatto non riuscirei a metterlo nemmeno con la cazzuola e la spatola.

  166. Yesss, Chanel faceva un compatto che è stato il mio compagno di vita per anni e anni, ora ovviamente non lo fanno più, azzarola era perfetto.

  167. Io il compatto non riesco proprio a mettermelo, secondo me c’è bisogno di un po’ di manualità (e io nella vita precedente avevo gli schiavi, è assodato. Mi lavavano, vestivano, portavano a spasso e imboccavano. Spiega perfettamente perché non sono in grado di fare queste cose senza farmi male/sporcarmi/fare danni).

  168. No buco nell’acqua 🙁 evidentemente qui hanno solo la sede da cui spediscono ma niente negozio fisico mi sembrava troppo bello, se no ero già qui con su la Mint Julep!

  169. Io negli anni ho usato un po’ tutti i metodi, dalle dita (con cui mi usciva un discreto mascherone), al pennello a lingua di gatto (idem con patate), al kabuki duofiber (troppo leggero, non copriva dove volevo io). Da qualche settimana ho preso un dupe della beauty blender e mi trovo da dio… finalmente non ho più né mascheroni, né la faccia polverosa, né macchie strane di colore disomogeneo, mi lascia un finish leggermente luminoso (oltreoceano lo chiamerebbero “dewy”), uniforma alla grande, copre bene, sembra proprio di non avere il trucco addosso per come lo fa entrare perfettamente nella pelle. Insomma è amore, mai più senza spugnetta!

    P.S: quelle di Kiko io non le comprerei, sono uscite da pochissimo e l’altro giorno in negozio ne ho trovato i tester già semidistrutti, crepati e spaccati. Non so se sia per la scarsa qualità o per la consueta delicatezza di commesse e acquirenti, ma non mi fido!

  170. Eh mi ha fatto ricordare di quei tempi in cui aspettavo, e aspettavo, e aspettavo una telefonata che non arrivava mai, e mi dicevano “non chiamare tu, ti sego le mani ma non chiamare!”.
    E io che facevo secondo te?
    Ha ragione Lilo, per certe cose non c’è consiglio che tenga, deve partire da te e quando parte sei libera!

  171. Beh non importa prova ad informarti se ordinando magari puoi ritirarlo di persona….sono gentilissimi…..una ragazza in particolare di cui non ricordo il nome è disponibilissima…

  172. Le parole l’hanno già messe le altre (io mi astengo visto che sono sentimentalmente ritardata ed è già abbastanza brutto che decida per me stessa).

    Andrò di immagini.

  173. Guarda io ho comprato lo starter set, il core collection e un pennello a parte. In tutto 10 pennelli per € 51.50 . Credimi li valgono tutti

  174. Ciao Elena, (che strano salutare una tua omonima :-)) all’inizio anche io cercavo un set completo di pannelli in modo tale da togliermi il dente subito e non pensarci più. Poi però mi sono resa conto che non tutto di una marca va bene. Allora ho incominciato a comprare vari pennelli di varie marche, di dimensioni diverse e di setele sia naturali che sintetiche. Io ti consiglierei le setole sintetiche, non pungono, sono ben compatte e resistenti nel tempo. Per il fondotinta, argomento qui trattato, io mi trovo benissimo con il flatbuki neve cosmetics. Mentre il classico pennello piatto per me è scomodo e non ottieni lo stesso risultato omogeneo in poco tempo, insomma devi stare li a spennellare!

  175. Se poi vuoi completare il set, quello che ti serve di essenziale è un pennello da sfumatura (neve cosmetics ha un ottimo rapporto qualità prezzo in tutti quelli che ti sto per dire) uno per il fard, uno piatto per applicare gli ombretti, uno a penna (che se non fai trucchi più complessi puoi anche evitare), uno angolare per sopracciglia o eyeliner(sempre se lo metti) e uno per la cipria (che ti serve pure per la terra). Questo per me è l’essenziale.

  176. Io li ho presi su siti italiani, perchè pago solo in contrassegno… http://www.bbcreamitalia.it e http://www.madamecosmetics.it... Il set più utile è la Core Collection: sono 4 pennelli, ma due utilissimi e due molto meno…Il Buffing Brush dice che che per fondotinta in polvere, io lo uso per i liquidi e fluidi e mi ci trovo benissimo. Il Contour Brush, ci faccio di tutto: illuminante agli zigomi, contouring, cipria sopra il correttore (infatti ne ho preso un altro Kit); poi c’è il Pointed Foundation brush, che potrebbe servire per il correttore, ma a me punge e lo uso per mettere il fondo sul viso, che poi spalmo con il Buffing Brush… Il Detailer brush, va bene per i brufolini, ma io non ne ho lo uso per mettere il rossetto labbra, ma non mi fa impazzire…
    Si può prendere anche solo l’Expertise Face Brush, che è a setole bombate. Stende benissimo alla zona del naso, contorno occhi, ma non mi piace molto per le zone grandi del viso…Mi pare sia il preferito della serie da tutte (tranne me)…
    Il Powder brush, mi è troppo grande e non mi piace molto.
    Il Blush Brush, come dicono tutte non è adattissimo per i blush, ma è ottimo per la cipria. Non è adatto per i blush, perchè prende molto prodotto e l’applicazione è molto intensa, ma per le mie guance, va benissimo come grandezza…
    🙂 🙂 Gli altri set, quello occhi, non mi convince e il set duofibre, non ha avuto apprezzamenti entusiastici. Poi ci sono quelli più nuovi, ma mi sembrano troppo costosi, anche perchè i pennelloni non mi piacciono…

  177. Ho comprato il pennello 190 della MAC (flat?)per stendere il loro fondotinta (il PRO LONGWEAR FOUNDATION) e mi sono pentita moltissimo (visto il costo…): mi lascia le righe di prodotto sulla pelle quando lo stendo! Tanto che dopo devo comunque usare la spugnetta indumidita… Sono io che non ho capito come si usa, o è un pennello davvero pessimo?

  178. Che pizzaaa!
    Io non ho il bubbone sotto,ma solo sti capillari.
    Credo che siano dovuti al mio schiacciare i punti neri.
    So che non dovrei,ma è più forte di me.

  179. Io, avendo una leggera ossessione per i fondotinta, ho provato diversi pennelli per stenderli: ottime sono le spugnette contenute nei fondotinta compatti sisheido (sia scatolina blu che gialla), per le bb cream uso quasi sempre le dita (e poi passo sopra una spugnetta in lattice), per i fondi più liqudi idem (come quello della l’orel e uno di chanel che ho da anni ed è molto liquido) mentre per i fondotinta in polvere (bare minerals) uso un piccolo kabuki della essence e mi trovo benissimo. Infine, per i fondi cremosi e quando voglio maggiore coprenza uso un bellissimo pennello della kiko, uscito un anno fa: ha setole densissime a forma conica, ora mi sembra sia fuori produzione (ne ho presi due tanto temevo finissero) e lo uso anche per correttore e blush (in emergenza). Ne ho anche uno a setole piatte ma non so bene come usarlo, per cui per ora l’ho accantonato!

  180. Ciao, io mi sono trovata bene con il fondotinta della sesheido compatto (scatola blu): l’effetto è molto coprente e la formula è asciutta (è pensato per resistere sotto il sole). Attenta solo ai colori, sono chiarissimi (io che sono color cadavere ho dovuto prendere la seconda colorazione più chiara e anche così è un tantino troppo chiara per me!) ma l’effetto pelle di porcellana è assicurato!

  181. oddeeeoooo, io uguale eryka. ieri ho pensato bene, per eliminare i punti neri, di fare uno scrub limone e bicarbonato. non so come mi sia venuto. sono impazzita. il limone sulla mia pelle è tipo acido muriatico. ma ero talmente disperata che l’ho fatto. risultato? naso e fronte irritati! rossi, capillarosi, bubbonosi. ma dico: si può?

  182. E vabbè alla fine la colpa è stata del mio ex,lei mi ha tolto un peso enorme e ci ha solo rimesso. Sono felice così!

  183. Io ero solita usare le mani…poi da quando ho iniziato a seguire le puntate di “Clio Make Up” su real time (ho visto tutte le serie) ho iniziato a stendere il fondotinta con la spugnetta inumidita…beh…mi si è aperto un nuovo mondo!!! L’effetto sul mio viso era completamente diverso! Molto più naturale e leggero! Prima invece mettevo troppo prodotto e creavo un bruttissimo effetto “mascherone”! In più attaccavo il fondotinta sui vestiti! Da allora mi trucco usando sempre questo metodo. Non ho molta dimestichezza con il pennello e le dita le uso solo nel caso della BB ma avendo la pelle tendenzialmente grassa non la uso molto. Comunque mi piace l’idea dell’usare più metodi. Che dire GRAZIE CLIO! SEI GRANDE! Ho imparato a truccarmi grazie a TE! CONTINUA SEMPRE A RIMANERE UNICA E FANTASTICA COME SEI! Un BACIO

  184. Io sono solita ad usare sempre i fondotinta cremosi, o BB cream e utilizzo le mani per la maggior parte o, raramente il pennello a lingua di gatto, anche se si formano tutte strisce sul viso e non mi piace l’effetto … Vorrei utilizzare la spugnetta e vedere come va 🙂 grazie Clio!!!!!

  185. Grazie mille! Sono stata sempre un po’ scettica nei confronti dei fondotinta compatti, ma visto il tuo giudizio entusiasta gli darò una chance di sicuro! 🙂

  186. Qualcuna per caso conosce il fondotinta in mousse di Max Factor “Whipped creme foundation”? Me l’hanno consigliato, ma prima di comprarlo vorrei avere più informazioni 🙂

  187. per me ora è obbligatorio il correttore: i capillari/brufoloni maledetti li dovrò coprire in qualche modo…la soluzione è evitare di sfregiarci 😀

  188. Ciao a tutte!!! Premetto che ho la pelle grassa e un po lucida, di solito (sicuramente sbagliando) x stendere il fondotinta fluido dermablend utilizzo i dischetti struccanti dalla parte liscia, cercando di non usare troppo prodotto. Ho provato vari pennelli e spugnette di ogni genere ma avendo qualche brufoletto preferisco usare un metodo usa e getta e non infettare varie parti del viso…cosa mi consigliate cm alternativa?

  189. Beh,io sì ma sono passati quasi sei anni…all’inizio non è stato affatto facile. Ci vuole tempo per queste cose…

  190. Dai tempo al tempo. Se lui non mi avesse mollata, io ora non starei con quella persona meravigliosa del mio attuale ragazzo!

  191. Ma grazie tesoro..Mi immedesimo tanto nella tua situazione e ,dato che all’epoca avrei avuto tanto bisogno anche io di qualche parola di incoraggiamento, mi fa piacere farlo con te ora,anche se non ci conosciamo di persona! Ti sono vicina e per qualsiasi cosa sto qui!

  192. :°)

    Belline.

    Io non ho ancora tante parole, non riesco ad elaborare nonostante il tempo l’abbia avuto, ma ci sò anche io e sostengo (Pereira). *___*

  193. Eccomi e scusa il ritardo! La terra che uso in realtà è la cipria kalahari, la mescolo con l’high coverage, perché anche se uso il colore tan warm mi sembra troppo chiaro per la mia carnagione…tornando al discorso pennelli, ho provato per un po’ di giorni a usare il flatbuki col fondo minerale: si stende bene, però non riesco a fare quei bei movimenti circolari come col kabuki essence, più che altro picchietto e presso il prodotto sulla mia faccia; faccio anche fatica a mescolare le varie polveri (la kalahari e un paio di fondo) che invece col kabuki venivano amalgamate alla perfezione. Ultimo, mi sembra di usare più prodotto. Conclusione: è un pennello di cui avrei potuto fare a meno per il fondo minerale, però stende bene i prodotti liquidi quindi non mi pento di averlo acquistato. (ps: questa settimana ci sono gli sconti sul sito della neve)

  194. Grazie chiara!!!!! Sei stata precisa nella tua recensione ed è molto interessante!!! Quindi alla fine io che uso solo fondo minerale forse è meglio rimanere con il kabuki visto che cmq mi ci trovo bene… Ti ringrazio tantissimo per la tua recensione e valuterò ancora più attentamente dopo i tuoi “contro”!! Grazie mille!!!

  195. io ho preso la UBU baby blender, adesso sono a un mesetto di utilizzo quasi giornaliero e non si è crepata o rovinata in nessun modo… come la Beauty Blender originale è latex-free, e a me l’effetto piace moltissimo 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA