Ciao ragazze!

Mi sono accorta di non aver mai fatto un post del tipo “coolspotting delle bellissime”, dove, per “bellissime” va inteso proprio “le più belle in assoluto“.
Ovviamente, avendo deciso di fare questa lista, ci vuole una premessa: stabilire chi siano le 10 (ma anche 20, 50 e 100) donne più belle del mondo, di tutti i tempi, non è solo difficile è proprio impossibile. Perciò è necessario usare un criterio e il mio è stato leggere il maggior numero di classifiche che si trovano online, sbirciando magazine anche di diversi paesi, e segnami i nomi che venivano ripetuti più spesso. E quindi ecco a voi cosa ne è venuto fuori! Sapreste indovinarle tutte? Vediamo!

ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-cover

Noterete che mancano tutte le dive del momento: le attrici più giovani e in voga qui lasciano spazio alle eterne dive del passato e alle più amate e ammirate star di Hollywood, ormai over40. Questo perché ci vuole un po’ di tempo per capire se una celebrity bellissima sarà solo una meteora o riuscirà a conquistare un posto nell’Olimpo dei divi.

ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-scarlett-johansson-natalie-portmanDue nomi a caso, d’esempio: Scarlett Johannson e Natalie Portman

Abbiamo però ormai delle giovani promesse, che sembrano aver tutte le carte in regola per erediare i testimoni di queste grandi icone e mi sono segnata anche i nomi delle più citate star della nuova generazione. Ditemi al fondo del post se vi va una seconda puntata in cui vi parli anche di loro!!

MARILYN MONROE

ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Marilyn-Monroe

Partiamo dalle più facili: direi che Marilyn vada definita la più bella per antonomasia. Stile, attitudine, sensualità: ha fondato un genere, creato uno stile, sconvolto il senso di “sexy” e inventato “la star”, così come la intendiamo oggi.

E tutte non possono che tentare di imitare Marilyn, adorandola come la diva per eccellenza.

ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Marilyn-Monroe-2

Il look lo conosciamo bene: capelli voluminosi e arricciati con bigodini, eye-liner dalla codina “bassa”, così da ottenere un effetto tipo “occhio languido”, leggero cut-crease e contouring, soprattutto finché ha girato in bianco e nero, e labbra in primissimo piano, rosse e dal sapiente effetto ombré: per intensificare il colore ed avere i bordi più scuri, la leggenda vuole che stendesse, sotto al rossetto, uno strato di matitanera!

ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Marilyn-Monroe-1

AUDREY HEPBURN
Non può mancare nemmeno, ovviamente, l’alter-ego bon ton, la diva che ha sostituito la sensualità di Marilyn con la dolcezza intrigante dei suoi occhioni da cerbiatta: Audrey Hepburn!
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Audrey-Hepburn
Stilosa come nessuna, invece di seguire la moda l’ha dettata, apparendo sempre libera ma mai trasgressiva. Posata ed elegante, Audrey è e sempre rimarrà un’icona di bellezza con cui è davvero difficile competere.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Audrey-Hepburn-2
A caratterizzare i suoi beauty look è stata sicuramente la frangetta corta e il taglio sbarazzino sfoggiato in Sabrina, ma il vero tratto distintivo sono state le sue sopracciglia, spesse e folte e le ciglia a farfalla, scurite e allungate da numerosi strati di mascara, ma senza bisogno delle ciglia finte: si dice che passasse quasi un’ora a separarle una ad una a mano, annerendo gli spazietti con un eye-liner (secondo la tecnica del tightlining). Infine, ovviamente, l’inconfondibile cat-eye, più tondo e dolce rispetto a quello di Marilyn!
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Audrey-Hepburn-4
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Audrey-Hepburn-2
Non mancano di certo le labbra scarlatte, ma senza nessun effetto “rimpolpante”.
Per darle, però, un’espressione particolare e maliziosa, si dice che il suo MUA le “alzasse” otticamente l’angolo delle labbra, allungando la linea dal labbro di sotto a quello superiore: la tecnica era stata studiata per la sua parte in Fanny Face ma parrebbe che sia stata usata anche fuori dal set del film.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Audrey-Hepburn-colori
GRACE KELLY
Ineguagliabile in eleganza e classe, la bellezza di Grace Kelly è unica e senza tempo.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Grace-Kelly-2
Siamo abituate a vederla nei panni della donna di classe che era, in pieno stile anni ’50, ma se concedete un po’ di spazio alla vostra fantasia, potrete rendervi conto che sarebbe stupenda anche nei panni di una diva odierna.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Grace-Kelly-3
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Grace-Kelly-4
Rossetto rosso ciliegia e attaccatura delle ciglia leggermente definita, grazie ad una discreta ma presente linea lungo la rima interna superiore. Le ciglia non sono caricate di mascara, ma appena piegate con un piegaciglia. Ad essere incredibile è la pelle di porcellana, leggermente arrossata da un velo di blush, visibile solo nelle foto a colori.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Grace-Kelly-4
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Grace-Kelly-1
BRIGITTE BARDOT 
Cambio di stile con Brigitte Bardot, icona degli anni ’60 e ’70. La sua bellezza e i suoi look inconfondibili hanno segnato la storia del beauty per sempre.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Brigitte-ardot
Capelli meno acconciati e look meno composti e dal fascino etereo: l’epoca non è più quella di Grace Kelly, ma non per questo lo stile di BB si può definire meno studiato.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Brigitte-Bardot-1
Le labbra, sempre contornate da una linea di matita leggermente più scura, sono definite in particolar modo agli angoli della bocca (ma non così l’arco di cupido) e gli occhi sono messi in risalto da una lina di eye-liner che disegna sia la rima superiore che quella inferiore.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-Brigitte-Bardot-3
Gli infiniti tentativi di imitazione che continuano tutt’oggi (da Claudia Schiffer a Anna Ewers) confermano quanto la sua bellezza abbia segnato anche le epoche a venire
JANE BIRKIN
Nel pieno degli anni ’70 la differenza la fa un paio di occhioni che diventeranno inconfondibili per sempre. Parlo della stranissima e mozzafiato bellezza di Jane Birkin, pioniera dello stile androgino e insieme sensualissimo.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-jane-birkin-2
Cut crease in stile londinese, rima inferiore rigorosamente nude o bianca e ciglia inferiori in primo piano (a costo di disegnarle con l’ehe-liner sulla pelle). Il leggero prognatismo (ereditato dalla figlia Charlotte Gainsbourg) e i denti un po’ separati invece di rappresentare i suoi “difetti” l’hanno sempre resa inconfondibile e incredibilmente sensuale, diventando un vero e proprio sex symbol della sua epoca.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-jane-birkin-3
Le gambe chilometriche e il look hippie-chic (quante imitano ancora oggi la sua frangetta? Alexa Chung e Dakota Johnson, sto parlando con voi!), poi l’hanno consacrata a idolo indiscusso degli anni ’70 e ’80. E moltissimi la ritengono ancora oggi imbattuta.
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-jane-birkin-4
ClioMakeUp-piu-belle-mondo-sempre-passato-presente-jane-birkin-5