TWO STEP

Si tratta da un sistema a due fasi costituito solo da colore e top coat. Questo metodo di applicazione ricalca il modello del three step ad eccezione del fatto che non si utilizza nessun tipo di base dato che è già “compresa” nel colore.

cliomakeup-smalto-semipermanente-10Credits: beauty.pianetadonna.it

Indovinate un po’?! La preparazione dell’unghia è sempre uguale: si passa direttamente al colore ;-). A scelta si possono fare una o due passate, a seconda dell’intensità che si vuole ottenere, e alla fine si applica il top coat. Anche in questo caso vi è uno strato dispersivo/strato appiccicoso che alla fine va rimosso con il cleanser.

cliomakeup-smalto-semipermanente-11Credits: smaltosemipermanente.net

Questo prodotto ha uno passaggio in più rispetto al one step per cui applicando il top coat finale vi è una durata maggiore. Diversi brand sul web dicono che la durata è di tre settimane anche se, probabilmente, potrebbe essere meno dato che vi sono pochi strati a coprire l’unghia.


In ogni caso la durata del prodotto è sempre soggettiva: tutto dipende da quanto vengono stressate le vostre mani durante la giornata e dal vostro tipo di unghie! 

cliomakeup-smalto-semipermanente-18Credits: nailartfelice.com

ONE STEP

È il metodo che più si avvicina agli smalti normali. Si tratta semplicemente di applicare lo strato di colore ed infilare la mano nella lampada. Con alcuni brand non è neanche necessario utilizzare il cleanser in quanto non vi è nessun tipo di strato dispersivo/strato appiccicoso.

cliomakeup-smalto-semipermanente-12Layla starter kit. Prezzo: 59,53€ su Amazon.it

Più facile da mettere ma anche più facile da togliere: viene applicato un remover che nel giro di cinque minuti toglierà tutto dalle vostre unghie!! Rispetto agli altri metodi questo è quello con la durata minore. È molto adatto a chi piace cambiare spesso il colore delle unghie o per tutte coloro che non hanno voglia di aspettare che il “classico” smalto si asciughi (non siamo le uniche vero?!) 😀

cliomakeup-smalto-semipermanente-13Credits: missmacskusz.blogspot.com

Tutti questi procedimenti possono essere realizzati a casa ma fate attenzione: se non siete sicure di cosa stiate utilizzando, o non sapete come utilizzare i prodotti, vi ricordiamo di affidarvi sempre ad un professionista! 

UV vs LED

In tutto questo, quale lampada usare? È meglio quella UV o quella ledLa risposta è…dipende dal brand che utilizzate! I prodotti, a seconda del marchio, vengono testati su lampade diverse. In alcuni casi i prodotti si asciugano con entrambe le tipologie di lampada ma è sempre meglio informarsi sulla marca di smalti che utilizzate!

cliomakeup-smalto-semipermanente-14

Le differenze tecniche

Lampada UV: generalmente è meno costosa. Il suo tempo di asciugatura è di circa due minuti, utilizza molta energia e i suoi bulbi (le lampadine all’interno) devono essere sostituite ogni 2-3 mesi (dipende anche se la utilizzate spessissimo o meno). Se non si sostituiscono si rischia di non far “asciugare” lo smalto in modo adeguato ed avere delle unghie che si rovinano facilmente. Con questo tipo di lampada si possono usare tutti i tipi di smalti semipermanenti.

cliomakeup-smalto-semipermanente-15Credits: estrosablog.com

Lampada led: è più cara ma utilizza meno energia ed è quindi eco-friendly. Il suo tempo di asciugatura è di circa 30 secondi e non ha bisogno di nessuna sostituzione dei led. Nel momento in cui vi è un malfunzionamento delle luci bisogna cambiare proprio la lampada. In questo caso non è possibile utilizzare tutti i tipi di smalto ma solo quelli formulati apposta per le luci led.

cliomakeup-smalto-semipermanente-17NailStar™ Lampada a LED Professionale Asciuga Smalto per Unghie. Prezzo: 37,99€ su Amazon.it

Come potete intuire vi sono pro e contro in entrambe: bisogna quindi decidere, a seconda dei nostri bisogni, cosa è meglio per noi!

Se volete altre informazioni sul mondo delle unghie ecco cosa potrebbe interessarvi!

1) MANICURE IN GEL, RICOSTRUZIONE E SMALTO SEMIPERMANENTE FAI DA TE!

2) UNGHIE ROSSE ESTIVE: I TREND DEL MOMENTO!

3) ONICOFAGIA:COME SMETTERE DI MANGIARSI LE UNGHIE!

4) CURA DELLE UNGHIE: GLI 8 PRODOTTI NECESSARI!

Ragazze speriamo d’essere riuscite a darvi una panoramica su questo vasto mondo degli smalti semipermanenti! Ovviamente le novità sono sempre dietro l’angolo per cui potremmo vedere nuove tecniche e prodotti molto presto: questo settore è sempre in evoluzione! Fateci sapere cosa avete già provato o vi piacerebbe provare (o siete delle fedelissime del classico smalto?!). Conoscevate già la differenza tra lampada UV e led? Un bacione dal Team Clio!