REINTERPRETARE LA STOLA USANDOLA COME…UNA SCIARPA!

Come indossare una stola senza sembrare agghindate per il veglione di Capodanno… di una casa di riposo? Se la nostra nonna potrebbe sembrarci in grandissima forma tutta vestita a festa con tanto di stola, su noi nipotine potrebbe essere meglio cercare di svecchiare un po’ il tutto.

Una buona soluzione può consistere nel far finta che la stola non sia tale, ma sia…Una sciarpa :-D! Sebbene infatti sia la stola che la sciarpa siano una striscia di tessuto più lunga che larga, la differenza tra stola e sciarpa consiste principalmente nella lunghezza che, nel caso della stola, deve essere uguale a quella del capo di abbigliamento che accompagna.

ClioMakeUp-Come-Indossare-una-stola_4Stola con nodo a sciarpa per Giovanna Battaglia. Via Pinterest

In poche parole, evitando il nodo sul décolleté che lascia la stola spiegata sulle spalle, possiamo gettarla sul collo e annodarla in modo apparentemente meno costruito – e “da signora” – come, per esempio, con un nodo a cascata. Anche in questo caso potete ottenere l’effetto desiderato (per esempio coprire una scollatura per una cerimonia in chiesa), ma mantenendo un’allure moderna e chic!

ClioMakeUp-Come-Indossare-una-stola_5Un esempio di nodo a cascata. Credits: donnaclick.it

Questo tipo di nodo prevedere di annodare le due estremità della stola nascondendo sotto il nodo, e far poi passare la stola attorno al collo in giri morbidi più volte. In questo modo, soprattutto con stole colorate e dalle fantasie particolari, si verrà a creare un bel gioco di volumi e sovrapposizioni.


ClioMakeUp-Come-Indossare-una-stola_6Anche Selena Gomez porta la stola come una sciarpa, facendole fare un giro solo e lasciando liberi i lembi davanti e dietro la schiena. Da vera diva! Via Pinterest

E SE LA STOLA FOSSE…UN “VESTITINO”?

La stola inoltre è molto utile per ripararci dal vento e dal freddo senza per indossare una giacca che, all’inizio delle mezze stagioni, potrebbe risultare eccessiva. Ma non solo: potrebbe addirittura dare carattere ad un outfit un po’ anonimo. Come? Con l’aiuto di una cintura sottile, così da fermare la stola in vita, la quale, da davanti sembrerà quasi, lei stessa, un vestitino.

ClioMakeUp-Come-Indossare-una-stolaOlivia Palermo, come sempre, ne sa! Via Pinterest

Posizionando la stola (da scegliere, in questo caso, con massima cura) con il centro esatto dietro la nuca e lasciando che i due lati scendano sul petto, basterà poi scegliere la cintura giusta per avere un look veramente carino e adatto all’autunno.

ClioMakeUp-Come-Indossare-Una-Stola (3)Questo look si adatta anche alla vita di tutti i giorni! Credits: moda.pourfemme.it

Ci raccomandiamo però di sistemare bene i lati della stola stendendoli accuratamente, in modo da evitare l’effetto “sacchetto” :-P! In questo modo, se la stola ha una bella fantasia e un bel tessuto, può essere un valore aggiunto anche all’outfit più semplice.

ClioMakeUp-Come-Indossare-una-stola_7È di nuovo Giovanna Battaglia a darci lezioni di stile. Via Pinterest

VIA LIBERA A SPILLE E ACCESSORI IRONICI MA CHIC!

Un altro modo per unire praticità e originalità è legare una stola sul davanti lasciandola poi ricadere, morbida, su schiena e spalle, tenendola ferma con una spilla, impreziosendo un outfit di partenza semplice. Scegliete però spille giocose e colorate, lasciando le spille di strass e topazio nel cassetto, perché altrimenti peggiorereste le situazione!

ClioMakeUp-Come-Indossare-Una-Stola (2)Nonna alert, mode on! Credits: moda.pourfemme.it

Infine…Gli accessori possono fare tanto, tantissimo! Usare una pochette scherzosa al posto di una clutch in seta goffrata, o puntare su orecchini in bachelite dal giusto design al posto di perle e oro, fa la differenza!

 

ClioMakeUp-come-indossare-stola-elegante-matrimonio-borsa-pochette-gatto-karl-lagerfeldUn esempio di clutch di classe ma ironica allo stesso tempo? La pochette di Karl Lagerfeld dedicata al suo leggendario gattone bianco. Carina no? Prezzo: 88$

ClioMakeUp-Come-Indossare-una-stola_2E che dire del caro buon vecchio ferma foulard? Un accessorio vintage da recuperare – a patto che sia super semplice! Via Pinterest

Ragazze, se il post vi è piaciuto vi consigliamo di leggere anche:

1) DILEMMA: ACCESSORI ORO O ARGENTO? ECCO COME SCEGLIERLI IN BASE AL SOTTOTONO E AI PROPRI COLORI!

2) QUESTIONE DI…JEANS! COME SCEGLIERLI ED INDOSSARLI PER ESSERE AL TOP AD OGNI ETÀ!

3) 3 VOLTE IN CUI LA MAGLIETTA BIANCA È STATO IL CAPO PIÙ CHIC DI SEMPRE

4) MODA INTELLIGENTE! 6 MITI FASHION DA SFATARE: QUANDO I NOT…SONO HOT!

Ragazze e a voi piacciono le stole? Le avete mai indossate in contesti eleganti oppure amate sperimentare e reinventare questo capo ormai agé in maniera più sbarazzina rivisitandolo nei look più adatti per tutti i giorni? Se vi va, fatecelo sapere nei commenti! Un bacione da parte del Team :-)!

35 COMMENTI

  1. L’effetto me gusta assai, ma dovessi mai azzardarmi a sperimentare con le stole, sono certa che l’effetto “nonna che in chiesa si copre lo scollo dell’abito” è dietro l’angolo

  2. Giusto giusto…lo scorso Natale mia mamma me ne ha regalata una. L’ho messa una volta, poi non sentendomi a mio agio, l’ho archiviata in un armadio.
    In lana cotta, sul marroncino (come quella nella foto di copertina), larga e lunghissima. Adesso mi studio bene il post per poterla usare nel prossimo autunno. Tra l’altro è bellissima e mi spiacerebbe non sfruttarla!

  3. Io ne ho una di ecopelle, leopardata, ma con un leopardato abbastanza discreto, che si mette sopra alle giacche tipo quella di pelle e ha un nastro per allacciarla e sovrapporla sul davanti. D’inverno la uso tantissimo, fa caldo è morbida e posso mettermi qualcosa di meno ingombrante sotto.

  4. Si sono molto belle ma in estate è più facile metterle in momenti eleganti tipo matrimoni o anche feste e compleanni serali….
    In inverno dipende dal freddo… sono stole stupende ma non sono mai pensantissime …preferisco il piumino che morir dal freddo…. è vero che ci sono anche quelle da mettere sul piumino ma dopo con tutti sti strati sembrerei l’omino Michelin hahahahahahahahah

  5. Ragazze, perdonatemi, io non ho mai mosso una critica a questo blog, ma devo proprio dirvelo.. Che palle! Questo post viene riproposto continuamente con titoli diversi, gli spunti sono sempre i soliti e addirittura un paio di foto sono state utilizzate IDENTICHE in passato. Io non penso che accadrebbe il finimondo se non pubblicaste per forza 4 articoli al giorno tutti i giorni, ma non ci propinate sempre le stesse cose in tutte le salse, ve ne prego..
    ps: spero si capisca che non voglio rompere le scatole a tutti i costi, ma seguo questo blog da quando è nato, e purtroppo non riesco a non vederla come una presa in giro..

  6. Per il matrimonio di fine settembre ho ascoltato i vostri consigli è ho acquistato un abito blu scuro abbinato ad accessori sul rosa/sabbia. Mi mancava una stola da abbinare quindi sono andata in un negozio di stoffe per compare il tessuto e far cucire il tutto da mia zia . Mi hanno chiesto 120€ per 2 metri di tessuto ( non seta ne altro di pregiato) quindi ho lasciato perdere e ho preso una semplice stola o sciarpa grande chiamatela come volete di un tessuto sottile. Non sarà super elegantissima ma mi piace e mi sento a mio agio e poi sinceramente non avrei speso quei soldi per una cosa che credo non metterò neanche. Vi metto sottola foto del vestito che è blu notte non verde come nell’immagine. Comunque le sciarpe annodate morbide le uso sempre d’inverno , ne ho tantissime e sono il mio accessorio preferito !

  7. Premessa: la mia non vuole essere una polemica ma solo una riportare la mia esperienza. Di solito leggo il blog da iPad sul quale non si visualizza la gallery (ok è un iPad vecchio e non intendo aggiornare il sistema operativo solo per leggere il blog visto che per tutto il resto funziona benissimo); se c’è un post che mi interessa e metà del post è su gallery, devo leggerlo anche da smartphone (un nuovo Samsung) sul quale si vede la gallery ma i caratteri del post sono di un grigio talmente sbiadito da cavarmi gli occhi. Quindi ormai seleziono i post che mi interessano davvero e tutti gli altri tendo a non leggerli e di conseguenza a non commentarli. Mi spiace davvero, perché leggere gli articoli del blog era ritagliare un quarto d’ora per me e spesso i commenti sono altrettanto interessanti dei post! Ma così….

  8. Hai ragione…io continuo a non capire cosa c’entrano questi post in un blog sul make up…a casa sua ognuno fa quel che vuole per carità,però
    Questo voler a tutti costi pubblicare quattro post giornalieri non la capisco.senza polemica,solo un opinione.

  9. Che poi, appunto, non mi disturba il fatto che trattino argomenti diversi dal make up.. in generale leggo volentieri anche di altro, però che siano post NUOVI e non riproposti ogni stagione uguali a quelli precedenti. Capisco che non sia facile trovare sempre cose originali di cui scrivere, ma allora che ne pubblicassero un po’ meno..

  10. Olivia Palermo con quell’outfit ha fatto scuola! E’ vero che è una foto che avete già usato, ma è talmente bella che fa sempre piacere tenerla a mente come spunto! 🙂

  11. Ciao! Ho letto anche altre ragazze che riferiscono del colore del carattere dei post.. Non so perché, ma io dal mio cellulare visualizzo il colore del carattere in nero.. Probabilmente dipende dallo schermo del dispositivo..
    Non saprei..
    🙂

  12. Ciao! Clio aveva accennato del perché ha ampliato gli argomenti e i temi trattati: -> é sempre stato un suo sogno..

  13. Grazie ! Infatti l’ho preso anche per quello. Un abito da cerimonia vero e proprio sicuramente sarebbe rimasto nell armadio per anni e anni e poi non sarei stata a mio agio. Quello invece mi è piaciuto subito e poi mi sta perfetto, nel senso che quando ho chiuso la cernierina dietro non tirava da nessuna parte ( e io non sono ne slanciata ne esile ! ).

  14. Si l’avevo già letto anch’io e avevo commentato che pure io avevo questo problema. Nel frattempo ho cambiato telefono ma la situazione non è cambiata…non saprei. Trovo solo “ingiusto” (passami il termine) che non tutte riusciamo ad usufruire del blog allo stesso modo…

  15. è chiaro che il team non ha assolutamente nozioni di moda! parte che giovanna battaglia è un esempio di revival 80′ (per altro non ci vedo niente di male se ben dosato) ma poi nel primo caso indossa un maxi carrè (quindi un quadrato, che eventualmente piegato a triangolo lo usi come stola) e nella seconda foto mi pare sia un elemento integrato all’abito. poi lasciatevelo dire; le nonne oggi vestono meglio delle nipoti che spesso le scimmiottano con borsa bauletto e altri elementi “vintage”. ecco cosa significa dare troppoa importanza alle fashion blogger, che tutti si credono degli esperti!

  16. Da quello che ho capito, da tempo Clio voleva ampliare gli argomenti e questo ha anche una ricaduta economica. Purtroppo, però, spesso vengono riproposte tematiche molto simili, anche perché oggettivamente in questo campo non è facile essere originali. Anch’io preferirei meno articoli e più centrati sul make-up (magari anche sulla moda, mentre quelli sui vip proprio non mi interessano), ma credo che più post vengono pubblicati e maggiore sia il guadagno. Non è una critica, penso che il blog costituisca un’entrata importante per Clio e suo marito (credo che si sia licenziato proprio per seguire il sito), ma personalmente spesso non leggo molti post perché non mi suscitano curiosità.

  17. Ragazze, ci spiace sapere che state incontrando ancora difficoltà, i nostri tecnici continuano comunque a lavorare per cercare di sistemare tutti i problemi quindi vi ringraziamo delle vostre segnalazioni.
    PS Per i caratteri, finché il bug non è risolto potete provare ad ingrandirli da smartphone o con la tastiera del pc

  18. oggi 4 post e nemmeno uno sul make up..e va beh :. Ieri mi sembra che il team abbia detto che il blog piano piano stia diventando un magazine con vari argomenti tra cui moda, trucco capelli vip ecc ecc.. non che la cosa mi faccia impazzire sai.. io sono qui sia per sapere sul make up sia per svago ma ..boh a volte è troppo frivolo e inutile per i miei gusti..

  19. Secondo me , se veramente vogliono fare un blog su altri argomenti, devono saperne riguardo questi argomenti: ad esempio, se vogliono trattare di moda, come fanno, dovrebbero farsi aiutare da chi di moda ne sa, dovrebbero assumere qualcuno che abbia studiato il setto re secondo me.
    Perchè manca la professionalità, molte cose sono sentite e risentite, banali!

  20. Ti lovo!!!!!
    Ma hai studiato qualcosa riguardante la moda?
    Ecco servirebbe una come te in questo blog, ho notato anche io che non tutte sono stole 🙂
    Le fashion blogger sono quelle che ne sanno meno di moda 🙂

  21. Ragazze grazie per la risposta, purtroppo il problema dei caratteri, almeno per me, è il colore (grigio chiaro su sfondo bianco) e non la grandezza.

  22. Io lavoro nel campo della moda, e quando leggo gli articoli del blog che trattano argomenti come vestiti e outfit li trovo banali e con tante imprecisioni. Sembra che ripetano qualcosa letto altrove senza capirlo bene o rielaborarlo con spunti originali. Se davvero questo blog vuole diventare un magazine online che si occupi di una vasta gamma di elementi, una saggia idea consisterebbe nell’utilizzo di redattori professionisti o quanto meno un minimo preparati sulle varie tematiche

  23. Concordo su tutto, anche con un’altra ragazza che dice di aver l’impressione di leggere rielaborazioni di articoli presi qua e là e messi insieme con l’unico scopo di pubblicare per forza 4/5 post al giorno! Ora, io non so in cosa siano specializzate le altre ragazze del team, ma spesso gli argomenti che non riguardano il make-up li trovo davvero superficiali, per non parlare dello stile degli articoli e i vari errori ortografici, quasi come se fossero pubblicati senza neanche una rilettura. A me il blog piace, lo seguo da anni e continuerò a farlo, ma ultimamente metà degli articoli neanche li apro, cestinati per direttissima! Mi soffermo solo sulle reviews o su qualche argomento più specifico e diverso, ma vips e pettegolezzi vari non capisco cosa c’entrino.
    Detto questo, brave in ogni caso per il vostro lavoro e la vostra pazienza!

  24. Non vedo perché la stola dovrebbe fare effetto vecchiarda, visto che nelle occasioni eleganti è un must praticamente. Io le porto sempre (a volte sciarpe a volte sciarpe larghe usate come stole), sono utili in tutte le stagioni e anche per tutti i giorni!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here