Ciao a tutte!

Oggi per voi un post che ci richiedete spessissimo sui nostri top shampoo da supermercato! Per ogni donna, si sa, la cura dei capelli è importantissima e se si riesce anche ad ottenere massimi risultati da prodotti low-cost, il vantaggio è sicuramente doppio.
Oggi dunque vogliamo parlarvi dei prodotti che piacciono a noi: i nostri must-have economici che reputiamo validi e al pari dei loro “colleghi” più costosi.

Perfetti per chi sta cercando magari un nuovo prodotto valido ma allo stesso tempo non vuole spendere moltissimo oppure per chi lava di frequente i capelli e termina il proprio shampoo in un batter d’occhio e vuole variare . Dal momento poi che ognuna di noi ha un particolare tipo di capello e ognuno è diversa dall’altra, potrete trovare sicuramente la tipologia di capelli che più si avvicina alla vostra e di conseguenza scegliere il prodotto più adatto alle vostre esigenze.
Insomma siete curiose di saperne di più? Se la riposta è sì, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-shampoo-preferiti-supermercato-team-clio-top-must-have-13

COSTANZA, CAPELLI LISCI E SPESSI

I capelli di Costanza sono molto lisci ma allo stesso tempo spessi e corposi, motivo per cui quello che cerca da uno shampoo, oltre al volume, è anche idratazione e morbidezza. Il suo shampoo da supermercato preferito da un po’ di tempo a questa parte è il Botanicals Fresh Hair di L’Oréal Paris della nuova linea al Cartamo per capelli secchi. La particolarità di questa nuova linea è che è senza parabeni, siliconi, sostanze dannose per la salute del capello e per l’ambiente.

ClioMakeUp-shampoo-preferiti-supermercato-team-clio-top-must-have-9L’Oréal, Botanicals. Prezzo: 6,66€ su Amazon.it

Inoltre Costanza abbina allo shampoo anche il balsamo della stessa linea che trova ottimo e anche superiore allo shampoo che pur essendo molto valido tende a nutrire molto il capello e quindi a farlo ungere più facilmente costringendola a fare uno shampoo settimanale in più. Inoltre la comodità di questi prodotti è data dal comodo flacone a pressione con cui si evitano gli sprechi.

ClioMakeUp-shampoo-preferiti-supermercato-team-clio-top-must-have-8L’Oréal, Botanicals. Prezzo: 6,99€ su Amazon.it

CHIARA, CAPELLI SPESSI TENDENTI AL CRESPO

Tra gli shampoo da supermercato preferiti di Chiara c’è sicuramente l’Ultra Dolce di Garnier all’henné e aceto di mora. Trova che sia perfetto per trattare i capelli scuri e tinti dal momento che essendo a base di henné ravviva il colore e illumina molto il capello.

Inoltre Chiara trova che utilizzando questo shampoo di frequente la tinta duri molto a lungo e scarichi meno ad ogni lavaggio! Insomma si tratta del prodotto perfetto per voi se i vostri capelli sono colorati o anche trattati e volete far risaltare i luminosi riflessi naturali.

ClioMakeUp-shampoo-preferiti-supermercato-team-clio-top-must-have-12
Ultradolce, shampoo henné e aceto di mora. Prezzo: 1,59€ su Amazon.it

Se invece, come Chiara, in estate lavate i capelli spessissimo, un prodotto perfetto non aggressivo ed estremamente delicato è il Multivitaminico 2 in 1 di Garnier che districa bene i capelli e li lascia super profumati!

ClioMakeUp-shampoo-preferiti-supermercato-team-clio-top-must-have-11Elvive, Multivitaminico. Prezzo: 1,99€ su Amazon.it

MARIANNA, CAPELLI SOTTILI E LISCI

Marianna ama alla follia lo shampoo di Biopoint delicato per uso frequente. Si trova al supermercato anche se ha un prezzo leggermente più elevato che tuttavia è giustificato dalla quantità di prodotto: ben 400ml e dal fatto che ne basta davvero poco e che quindi dura davvero tantissimo, inoltre anche in questo caso l’erogatore a pressione evita sprechi inutili. Il risultato dopo aver lavato la vostra chioma con questo prodotto sarà di capelli morbidi ed estremamente setosi al tatto.

ClioMakeUp-shampoo-preferiti-supermercato-team-clio-top-must-have-2Biopoint, shampoo delicato. Prezzo: 5,36€ su Amazon.it

Un altro shampoo che Marianna apprezza molto per la sua delicatezza è quello all’aloe di Equilibra senza siliconi e parabeni: ha un profumo leggerissimo e molto fresco, inoltre districa bene i capelli e li lascia leggeri e morbidi.

ClioMakeUp-shampoo-preferiti-supermercato-team-clio-top-must-have-10Equilibra, Shampoo all’Aloe. Prezzo: 4,49€

Bellezze, siamo ancora a metà dell’opera! Quale sarà lo shampoo preferito di Silvia? E un prodotto SUPER ECONOMICO che ben TRE ragazze del team amano alla follia? Se siete curiose di scoprirlo, correte subito a pagina due!

49 COMMENTI

  1. Io prendo sempre shampoo “bio”, ma cambio. Più che altro resto fedele agli ingredienti: salvia, rosmarino, lavanda e talvolta luppolo. D’estate al mare il miele.

    I miei Top sono quelli Flora (forfora secca e delicati), Lavera forfora e ristrutturante, e ho apprezzato il normalizzante di Bioearth che ho scoperto distribuisce pure da Limoni ma con il nome maison bio ad un prezzo di 3 euro inferiore, ma il prodotto sia di inci che formato che colore consistenza odore è lo stesso.

  2. Devo dire che anche io, nonostante mi piaccia provare sempre cose nuove, alla fine torno spesso sugli ultra dolce di garnier. In particolare per i miei capelli (normali ma con un po’di tendenza a sporcarsi/ ungersi,li lavo ogni 2-3 giorni) uso spesso quello all’argilla dolce e cedro. Provero’ anche quello ai tesori di miele!

  3. Io tra quelli da supermercato preferisco gli Ultra Dolce, ma ormai ho trovato 2 shampoo bio con cui mi trovo benissimo e per cui ho deciso di investire un po’ di più (5-8€): Shampoo all’olio extravergine d’oliva della Saponaria e shampoo alla mela verde della Sante. Adoro <3

  4. Natura Siberica mio top stra top ! da quando l’ho scoperto non lo mollo più … e anche se volessi il boccione da 400 ml è lunga abbandonarlo :-)))

  5. Io, come già scritto altre volte, continuo a consigliare la linea Noah che trovo da Tigotà, sono prodotti italiani, senza siliconi, sles, petrolati ecc…e ce n’è davvero per tutti i tipi, dagli shampoo per capelli colorati, grassi, secchi, senza volume, con prurito, ai balsamo e maschere da lasciare in posa…ci sono anche le tinte che ho provato da poco com soddisfazione! A me hanno davvero cambiato i capelli!

  6. Ciao:) io dopo tanto tempo sono riuscita finalmente a trovare il MIO shampoo!!
    Si tratta dello shampoo Yves Rocher Brillance per capelli spenti. Ho i capelli colorati, che tendono al secco sulle lunghezze e nelle punte ed ad essere un po spenti..beh questo shampoo è fenomenale:) Da un effetto luminoso, disciplina i capelli ma senza ingrassarli!! Uso shampoo e balsamo della stessa linea:) per chi è ancora alla ricerca dello shampoo perfetto..Vi consiglio di provarlo!! allego la foto :*
    https://uploads.disquscdn.com/images/a689ba20a6b2d3a0b7c0ab1ccf110645c3b728466661cfac1df069ab68f6b60b.jpg

  7. Per me tra gli shampoo da supermercato Ultra Dolce tutta la vita. I miei preferiti sono alle 5 piante, all’avena e al latte idratante.
    Mi piacciono anche quelli per i bambini 🙂

  8. uso anch’io da tempo Ultra Dolce, sia shampoo che balsamo, li adoro! Di solito prendo anch’io il 5 piante e il balsamo meraviglioso all’argan, ogni tanto, quando non trovo il 5 piante, opto per quello alla mandorla e fiori di loto, molto buono anche lui

  9. ciao, io ho i capelli più o meno come i tuoi e li lavo con la stessa frequenza, ti consiglio anche il 5 piante degli Ultra Dolce, lo trovo più efficace di quello all’argilla e cedro, avendoli provati entrambi 🙂

  10. Ciao Francy.. tu che “sei più pratica” di me con i farmaci e annessi e connessi; o meglio hai più occasioni di fare confronti; perchè ho la sensazione che a me gli shampoo bio non puliscano?
    Ultimamente uso solo Garnier, quindi cerco qualcosa di meno aggressivo per me e l’ambiente, ma non riesco ad abbandonare completamente il lavaggio con i vecchi metodi.

  11. Lo shampoo Biopoint di Marianna lo uso anche io, che ho i capelli “misti”, secchi sulle punte ma che si sporcano facilmente alla radice, oltre che fini. Lo uso tutti i giorni perchè facendo palestra non ho altra scelta, ed ho provato anche la maschera settimanale. Confermo le ottime impressioni, capelli molto puliti senza rovinarli. Consiglio di provarlo.

  12. Anche io uso shampoo e balsamo Ultra Dolce Garnier, alterno vari tipi. Ho capelli lunghi, lisci e doppi.
    Ultimamente li riesco a gestire solo con l’Ultra Dolce a Vaniglia e Papaya. Effetto: morbidi, poco crespi e si sporcano di meno; potrei fare lo shampoo anche dopo 5/6 giorni. (Con altri prodotti massimo 3 giorni e devo lavarli)

  13. E’ proprio questo il punto…. fanno poca schiuma e mi da l’idea che non puliscano un cavolo.
    Adesso appena finisco tutte le “mie scorte” vado a dare un’occhiata alla marca Noah…. grazie cara. Un bacione!

  14. Io purtroppo non posso usare shampo da supermercato perchè la mia cute non li tollera. Si desquama e la dermatite prende il via … al momento sto usando lo shampoo della Roche Posay con cui mi trovo molto bene , lava bene senza essere aggressivo. I capelli non rimangono morbidi ma basta usare una puntina di balsamo. Il mio balsamo preferito è quello della BioQ per capelli grassi.ì, veramente ottimo !

  15. Io ho i capelli ricci e spessi e voluminosi e mi trovo bene con la linea elvive di l’Oreal per ricci. Ho provato anche alcuni shampoo bio all’olio di lino, ma non ho notato per il mio tipo di capello sensibili benefici e quindi sono tornata alla l’oreal. c’è da dire che i miei capelli sono sani (mai colorati, sono uno shatush 4anni fa in tutta la mia vita), folti (fin troppo) e resistenti, quindi non hanno particolari problemi, mentre mia mamma, con i capelli sfibrati dalla permanente, ha trovato sensibile miglioramento quando è passata al bio, rispetto alle marche non bio da supermercato. Però forse un di questi giorni proverò il balsamo bio, perché ho la sensazione che quello normale appesantisca un po’ il capello, infatti ho notato che da quando l’ho ridotto drasticamente, i miei ricci naturali vengono ancora meglio. A volte non lo metto neanche il balsamo.

  16. Io ho usato la crema lisciante della noah ed è fantastica!io questi prodotti li ho visti anche da acqua e sapone nella mia zona

  17. Per me shampoo da supermercato consistono in acquisti da Naturasì, Tigotà ed OVS: mi affido alla Lavera – linea capelli colorati, alla Flora linea capelli secchi, ed alla BioQ linea all’argan. TOP.

  18. Ah ecco!.. anch’io ho i capelli “misti” ma fin’ora al supermercato non ho mai trovato nulla che facesse al caso mio.. anche perché ho i capelli fini e la cute moooolto sensibile… quindi lo consigli anche tu?… ti ha mai dato irritazione?

  19. Da quanto ho capito e potuto vedere lo shampoo Equilibra idratante all’aloe non si trova in Italia, non si trova infatti neanche nessuna recensione. Peccato, ero curiosa di vedere come fosse, visto che tutti gli shampii Equilibra (che conosco) sono terribili, hanno inci brutti e sono molto sgrassanti per molte… Marianna non è che potresti riportarmi l’inci di questo please? 🙂

  20. @simsy Ritengo di avere una cute sensibile anche io ma no, non mi risulta di aver mai avuto problemi di irritazione dovuti a questo shampoo. Al contrario, l’ho usato anche nel periodo in cui ho curato la dermatite ed è stato molto delicato.
    @Sara6412 Grazie a te. E speriamo funzioni altrimenti perdo tutta la credibilità! LOL.

  21. A me lo shampoo Garnier mi lascia i capelli gonfi e crespi, li ho provati tutti niente dafare.
    Al momento uso Neutro Roberts, ma proverei molto volentieri Biopoint 🙂

  22. Ciao! Hai mai provato i prodotti Biofficina Toscana? Sono superlativi. Poi, se vuoi un prodotto da supermercato, puoi provare vitalcare o ekos che sono molto buoni. Sarebbe sempre bene diluirlo anche se pensi di no, avrai schiuma e capelli puliti

  23. Assolutamente garnier ultradolce. É da più di due anni che lo uso. All’inizio non notavo dei miglioramenti, anzi, ma poi ho capito che i capelli si stavano come disintossicando da tutti i siliconi e chimici vari… Ora li ho splendenti! Mai più senza quello. Ho anche la scorta a casa 😉

  24. Anch’io la penso come te, ormai non ci posso vivere senza!! Il mio preferito è quello alla camomilla anche se ho capelli scuri 🙂

  25. Sto usando uno shampoo agli agrumi della Noah e lo spray all’olio di cotone. Avevo sentito parlare molto bene di questa marca, però sinceramente questi due prodotti per me non sono niente di eccezionale. Sicuramente la resa è soggettiva, ma io li definirei senza infamia e senza lode.

  26. Tempo fa avevo usato lo shampoo al limone della linea dell’Esselunga (Il Gabbiano) e vorrei ricomprarlo perché mi ci ero trovata bene. Ora sto usando quello all’ortica di Antica Erboristeria e mi piace, lo alterno a uno agli agrumi della Noah che, nonostante le buone recensioni che ho letto su questa marca, non mi sembra niente di che.

  27. Amo il garnier ultradolce tesori di miele, devo segnarmi l’hennè e aceto per mia mamma. A volte uso anche il balsamo abbinato (quando voglio il profumo…), altre uso una maschera-balsamo oppure un balsamo ecobio preso al super, che è molto idratante ma ha un odore pessimo (mi ricorda gli shampoo antipulci per cani o qualcosa del genere), quindi cerco di usarlo solo quando le lunghezze chiedono pietà, o se devo lavarmi i capelli la sera per la mattina e l’odore ha tempo di sparire un po’ 😉

  28. Dopo anni di shampoo a inci verde o bio, non riesco più ad usare questi shampoo. Mi lasciano una patina sui capelli, come se fossero già sporchi, appena lavati. Poi alla fine durano sempre i miei soliti 3 giorni puliti, ma non mi piace mentre asciugo sentire i capelli pesanti. Ho preso uno shampoo Splend’or al cocco e mi trovo molto bene. Lo alterno ad altri più delicati, ma lo trovo, comunque delicato. Lo sto usando da poco. per ora è promosso.

  29. Per l’amore del cielo..io non riuscirei a usare i prodotti da supermercato..dopo anni e soldi spesi tra shampoo e balsamo sia di farmacia,sia comprati in parruccheria,ho trovato quello che non mi appesantisce il capello lasciandomi la sensazione di unto..uso solo quello bio sante orange..inizialmente tendeva a fare effetto lavaggio piatti..bisogna avere costanza e anche per questo tipo di shampoo il capello si abitua..uso poi una maschera che finalmente non ingrassa il capello ed é Cristina della Sezione Aurea

  30. Io ho capelli fini,mossi tendenti al Crespo,cute con tendenza ad ingrassarsi,poco volume e punte secche. Per tale macello cosa mi consigliate? Low cost,non mi frega nulla dell’inci. Ero tentata da ultradolce Garnier tesori di miele. Al momento uso la linea Frank provost per lisciare(vorrei cambiare,mi piace cambiare prodotti)

  31. Ho i capelli lunghissimi e fini, ho provato un milione di shampoo anche da 10€ o più a flacone e non ci crederete mai ma sono almeno 4 anni che mi trovo super bene con quelli della lidl! Io uso quello arancione: Buon inci, niente siliconi né petrolati, lascia i capelli puliti, voluminosi alla radice e con un fantastico profumo di pesca! Anche gli altri 2 comunque sono ottimi.. quelli blu lo compro per il fidanzato e quello verde serve per chi ha i capelli grassi! https://uploads.disquscdn.com/images/d457aced24ad9e3d011079c561be62c0266c3cfba1c64478741ae6e6f77c87ea.jpg

  32. Grazie Nikita… mi sto segnando tutto. Ho talmente tanti shampoo della Garnier a casa (presi 3×2 etc.) che devo esaurire tutte le scorte. Poi ri-provo seguendo i vostri consigli. Grazie!

  33. Ciao, la linea ultradolce è eco-bio, quindi senza siliconi etc? perchè avrei voluto provarlo, ma mi frenava sempre questa cosa essendo passata ad usare prodotti eco-bio per la cura di pelle e capelli

  34. Ciao! sì anche se fai attenzione perchè alcuni balsami contengono siliconi, solo alcuni però … li trovi anche all’Esselunga se hai la fortuna di averli vicino … io prendo tutto su Ecco verde

  35. Anch’io stessa situazione! Per le radici grasse mi trovo con il revlon purificante e sulle lunghezze faccio impacchi con gli oli. Ho preso anche la maschera tesori miele da usare come balsamo e ne uscita una nuova, rimedio d’acero che mi tenta. Comunque voglio provare le 5 piante della ultra dolce e quello della lidl arancio che consigliava una ragazza sopra.

  36. No, non é assolutamente eco-bio. Però diciamo che, tra le marche da supermercato, i prodotti di quella gamma, sia gli shampoo che i balsamo, hanno un inci accettabile e non contengono, che io sappia, né siliconi né petrolati. Contengono però alcune sostanze che sono vietate nel mondo bio e che non sono ottimali ma nulla di drammatico. Dato il prezzo e i risultati che danno, io li considero comunque una buona alternativa al bio.

  37. Al momento sto usando shampoo e balsamo de I Provenzali bio all’aloe vera (lo consigliava una ragazza tempo fa in uno dei commenti ad un post sullo shampoo) e devo dire che per ora mi trovo bene! Soprattutto per quanto riguarda la situazione sebo in eccesso alla radice, ho notato un miglioramento!

  38. prova il nuovo shampoo Garnier all’avena, per capelli delicati, quello bianco 🙂 fa schiuma, pulisce ma non li secca

LASCIA UNA RISPOSTA