Ad un certo punto della loro carriera gli attori non hanno più bisogno di fare delle audizioni per avere le parti nei film. Molto spesso, infatti, se sono attori particolarmente bravi e di successo, le case di produzione offrono loro direttamente il ruolo e sta poi alle star di Hollywood scegliere se accettare o meno.

Il problema è quando avviene il contrario. Ci sono infatti casi di attori che sono stati obbligati a interpretare ruoli che odiavano. Questo accade perché la maggior parte dei contratti di Hollywood non prevede la comparsa in un solo film ma lega la partecipazione degli attori a più progetti.

Sono numerosi i contratti che obbligano gli attori a girare più pellicole con la stessa casa di produzione: ecco quali sono gli attori che, potendo scegliere, non avrebbero di certo girato alcuni film!

ClioMakeUp-attori-obbligati-ruoli-film-contratto-6

EDWARD NORTON – THE ITALIAN JOB

Schegge di Paura è stato il primo film che Ed Norton ha girato con la Paramount Studios. Il film ha rappresentato per l’attore un grande esordio che gli è valso anche una nomination agli Oscar. Il contratto con la casa di produzione impegnava però Ed a girare con loro ben tre film.

ClioMakeUp-attori-obbligati-ruoli-film-contratto-5

Per recitare in Fight Club, Norton è stato costretto dalla Paramount a girare anche The Italian Job

Per diversi anni Norton non ha accettato nessun ruolo che la Paramount gli ha proposto fin quando gli è arrivata l’offerta per Fight Club. Ed ha accettato, ma è stato obbligato a prendere parte anche a The Italian Job.

L’attore ha fatto di tutto per non accettare il ruolo finché la Paramount gli ha educatamente fatto sapere che se non l’avesse fatto, gli avrebbero fatto causa.  A quel punto Norton non ha avuto scelta, ma si è rifiutato di promuovere il film, decisamente infastidito dalla situazione.

ClioMakeUp-attori-obbligati-ruoli-film-contratto-12

SARAH JESSICA PARKER – SEX AND THE CITY

Ebbene sì, Sarah Jessica Parker non voleva assolutamente interpretare Carrie Bradshaw in Sex and the City. Dopo aver firmato il contratto e girato la prima puntata pilota, si è detta disposta a lavorare gratis per la HBO pur di non impegnarsi con un lungo contratto.

ClioMakeUp-attori-obbligati-ruoli-film-contratto-9

“Sarah non voleva impegnarsi in una lunga serie tv, ha provato in tutti i modi a svincolarsi dal contratto, era persino disposta a girare tre film gratis”.

Meno male che non le è stato concesso, perché col senno di poi la serie le ha regalato un enorme successo!! A rivelare questo retroscena è stato il marito Matthew Broderick: “La verità è che Sarah non voleva impegnarsi in una lunga serie tv, ha provato in tutti i modi a svincolarsi dal contratto, era persino disposta a girare tre film gratis”.

ClioMakeUp-attori-obbligati-ruoli-film-contratto-8

EMILY BLUNT – I FANTASTICI VIAGGI DI GULLIVER

Dopo aver partecipato a Il Diavolo veste Prada di Fox Studios, molte case di produzione cinematografiche hanno mostrato interesse per Emily Blunt.

ClioMakeUp-attori-obbligati-ruoli-film-contratto-2

La Marvel, in particolare, voleva che l’attrice apparisse nel film Iron Man 2 nel ruolo della Vedova Nera. In base all’accordo stipulato, la Fox Studios ha attivato però l’opzione prepattuita costringendo Emily a partecipare al film I fantastici viaggi di Gulliver. 

Fortunatamente per la Fox e sfortunatamente per la Blunt, il contratto firmato per il Diavolo veste Prada aveva una clausola che la obbligava a recitare in un altro film della Fox. Detto, fatto!

ClioMakeUp-attori-obbligati-ruoli-film-contratto-11

Ragazze, ci credete che c’è un attore che è stato costretto a fare un film a causa di una firma falsa?! Se volete scoprite gli altri attori che sono stati obbligati a interpretare ruoli che odiavano seguiteci a pagina 2!