Il fascino e la classe prescindono dall’abbigliamento; ecco perché ci sono persone che potrebbero indossare qualsiasi cosa e risultare sempre e comunque eleganti. Si tratta di una cosa innata, ma molto dipende anche da un aspetto che viene spesso dimenticato o sottovaluto: il portamento.

Il portamento, ovvero il modo di atteggiarsi muovendosi, camminando o semplicemente stando fermi o seduti, può fare molto, davvero tantissimo. Con il giusto portamento si può comunicare fascino, sensualità, eleganza: basta un gesto, il modo di camminare o anche semplicemente la postura che assumiamo. In più il portamento aiuta molto anche a valorizzare il corpo e le forme. Insomma, vi abbiamo convinto? Se volete scoprire come avere un portamento perfetto, continuate a leggere!

ClioMakeUp-giusto-portamento-postura-spalle-schiena-sedere-pancia-12

Spalle basse e collo lungo; a lezioni di portamento con Charlize Theron! 

COSA COMUNICA IL NOSTRO PORTAMENTO?

L’eleganza è un atteggiamento, non è legata ad un capo di vestiario! Si può imparare ad essere vestiti bene, ma non necessariamente si impara ad essere eleganti. Ci si muove in un certo modo, ci si siede in un certo modo. Le mani, il viso hanno un atteggiamento elegante nelle movenze. (Franca Sozzani)

Il portamento fa parte di noi e ci accompagna in ogni momento, per questo è così importante. Un buon portamento trasmette benessere, sicurezza in se stessi, sex appeal e vitalità. Una postura sbagliata o un incedere tentennante, al contrario, comunicano debolezza, chiusura e insicurezza.

ClioMakeUp-giusto-portamento-postura-spalle-schiena-sedere-pancia-19

Non bisogna negare nemmeno il fatto che il portamento è anche determinante per la prima impressione che diamo. Che sia un incontro di lavoro, un esame all’università o un appuntamento con un ragazzo, l’immagine che comunichiamo di noi, oltre ovviamente a ciò che diciamo, passa anche dalla nostra postura e dal modo di muoverci. È incredibile quante cose può suggerire il portamento!


ClioMakeUp-giusto-portamento-postura-spalle-schiena-sedere-pancia-4

“Forse è la mia postura. Ho una postura molto sexy”

Un esempio è Kate Moss: non rappresenta i canoni della modella perfetta, non essendo altissima, ma è impossibile non notarla. Sulla passerella attira gli occhi di tutti e riesce a trasformare qualsiasi capo in un abito di lusso.

ClioMakeUp-giusto-portamento-postura-spalle-schiena-sedere-pancia-3

IL PORTAMENTO PERFETTO: TESTA ALTA E SCHIENA DRITTA

L’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare. (Giorgio Armani)

Per quanto riguarda la testa, ci sono due punti da tenere in considerazione. Il primo è il mento, da tenere sempre dritto (così preveniamo anche le rughe del collo eheh 😉 ): idealmente dovrebbe essere a 90 gradi. Meglio comunque tenerlo un po’ più in alto (senza esagerare!), piuttosto che guardare verso il basso con il capo chino. Tenere la testa dritta comunica sicurezza ed eleganza.

ClioMakeUp-giusto-portamento-postura-spalle-schiena-sedere-pancia-18

La schiena dovrebbe essere dritta, come il mento, e le spalle rilassate con le braccia morbide

La schiena deve, ovviamente, essere dritta. Immaginate che ci sia un filo invisibile che vi tiri verso l’alto. Anche le spalle devono essere dritte, ma rilassate. Infatti, la posizione, per quanto controllata, deve apparire sempre naturale. Quindi lasciate le braccia morbide, senza mai ingobbirvi.

ClioMakeUp-giusto-portamento-postura-spalle-schiena-sedere-pancia-8

“Non stare gobba – Sembrerai grassa e piatta”

Stare curve, oltre a trasmettere insicurezza e debolezza, non valorizza nemmeno il fisico. Non c’è niente che fa apparire goffe e impacciate quanto portare le spalle in avanti! In più, stare con le spalle curve favorisce anche il rilassamento del seno. Quindi, avete un sacco di ragioni per tenere la schiena dritta!

PANCIA E SEDERE: IN FUORI O IN DENTRO?

Gli addominali non dovrebbero mai stare rilassati; cercate, per quanto possibile, di tenere sempre il ventre contratto. Insomma, “pancia in dentro”, per intenderci! All’inizio si farà sicuramente fatica, ma poi diventerà un’abitudine e terrete la posizione giusta senza accorgervene!

ClioMakeUp-giusto-portamento-postura-spalle-schiena-sedere-pancia-20

Gli addominali contratti costringono il bacino a restare in asse e aiutano ad avere maggiore equilibrio

Il fatto di non rilassare la zona addominale non è, ancora una volta, solo un fattore prettamente estetico. Serve infatti per costringere il bacino a restare in asse rispetto al corpo e a portare il baricentro nella posizione corretta. Vi aiuterà molto soprattutto nel camminare sui tacchi!

Una buona postura fa sembrare più slanciate e più sicure di sé. Per quanto riguarda il lato B, dobbiamo fare una distinzione. Il portamento perfetto ed elegante vorrebbe il sedere in dentro, come le ballerine di danza classica.

ClioMakeUp-giusto-portamento-postura-spalle-schiena-sedere-pancia-1

Se l’obiettivo è invece quello di valorizzarlo ed esaltare le curve, va tenuto in fuori. Qualche tempo fa Belen Rodriguez e Michelle Hunziker hanno dato lezioni di portamento dal bancone di Striscia la notizia, specificando che la prima regola per essere sexy è tenere il sedere in fuori. Secondo la showgirl argentina, quando una donna ha l’autostima a terra sta con il bacino retroverso e il lato B appare piatto. Il sedere invece va spinto verso fuori, come il petto, mentre i fianchi ondeggiano maliziosamente.

ClioMakeUp-giusto-portamento-postura-spalle-schiena-sedere-pancia-11

Ok, così forse è un po’ troppo!

Ora che abbiamo visto il portamento perfetto per stare in piedi, non possiamo non considerare la camminata e il modo in cui stare sedute! Secondo voi gambe accavallate sì o no? Ce lo insegna addirittura Kate Middleton… correte a pagina 2! 

8 COMMENTI

  1. La giusta postura è la cosa più difficile da mantenere durante il giorno. Mi sono accorta ultimamente di quanto la mia quotidianità mi porti ad avere le spalle ricurve, schiena storta, collo piegato in avanti.
    Sto provando a correggere la cosa ma giuro che è un lavoro. Almeno fino a che il fisico non si abitua a certe posizioni, il pensiero deve essere costante. E’ quasi come andare contro-natura anche se in realtà la cosa innaturale è vivere accovacciati su se stessi.
    Diamine, ci abbiamo messo secoli ad ottenere la posizione eretta!

  2. Per la postura non c’è nulla come l’equitazione, è fondamentale per il giusto contatto con il cavallo

  3. “Honestly”, a me sembrano tanti cavalli quando portano le ginocchia in alto fino alla gola -_-
    Ciò detto, pancia in dentro, petto in fuori e spalle dritte era il mantra di mia nonna e per gioco ci faceva camminare lungo il corridoio con i libri sulla testa 🙂

  4. Ti consiglio lo yoga, appena inizi, durante la giornata ti verrà quasi naturale addrizzare le spalle 🙂

  5. Tutti consigli valdissimi, tranne quella del piede sinistro. Per quale motivo partire con un piede invece che un altro migliora il portamento? Ognuno tende a partire con quella che è la propria gamba più forte, semmai bisognerebbe fare uno sforzo per partire con la gamba più debole, ma non c’entra con il portamento. Comunque vorrei vedere Belen e le altre tra una ventina di anni che mal di schiena dovranno avere a forza di inarcarsi tutte per far vedere il sedere

  6. Credo dipende principalmente da quello che ognuno di noi fa. Anche io ho un problema simile al tuo (soprattutto collo) e credo sia principalmente perché passo 10 ore al giorno seduta, perlopiù davanti al computer. Per le prime ore ok tutto perfetto, ma credo che a metà pomeriggio sia inevitabile un crollo e Delle spalle e poi, a forza diventa abitudine anche quando cammini

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here