COLAZIONE DOLCE: VANTAGGI E SVANTAGGI

La colazione dolce è un’arma a doppio taglio: da una parte aumenta il livello di serotonina (l’ormone del buon umore), dall’altra può avere un contenuto di zuccheri troppo elevato.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-20-colazione-dolce

3 REGOLE PER LA COLAZIONE IDEALE: MODERARE LE QUANTITÀ, SAPER SCEGLIERE, VARIARE

Anche in questo caso valgono le regole di prima: moderare la quantitàscegliere con cura gli alimenti – diciamo che brioche e cappuccino del bar tutte le mattine non è proprio il massimo – e variare il più possibile (la Nutella tutti i giorni magari no, però concedersela una volta alla settimana non fa male).

7 TIPI DI COLAZIONI COLAZIONI SALATE GUSTOSE ED EQUILIBRATE

Per chi preferisce la colazione salata a quella dolce, ecco 7 menu per dei pasti equilibrati e sani.

#1° GIORNO: Un quarto di piadina integrale con salsa di pomodoro e pezzi di mozzarella, rigorosamente ripassato in forno per creare una finta pizza e una tazza di tè caldo.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-11-piadipizza

Credits: @nutrizionistasantini.it


#2° GIORNO: Un quadretto di pan focaccia con una fetta di prosciutto cotto e un bicchiere di latte parzialmente scremato.

#3° GIORNO: Un uovo alla coque con crostini di pane e un centrifugato di frutta e verdura.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-10-uovo-alla-coque.jpg

Credits: @lorenzovinci.it

#4° GIORNO: Una fetta di pane integrale con robiola fresca e una spremuta di arancia.

#5° GIORNO: Frittatina con un uovo e della verdura a piacere, accompagnata da pane tostato e una tisana.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-12-frittata

Credits: @sfizioso.it

#6° GIORNO: Una fetta di pane alle noci con bresaola e un cappuccino.

#7° GIORNO: Una fetta di pane nero con ricotta insaporita con erbe aromatiche e un caffè americano.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-12-pane-formaggio

Credits: @granarolo.it

7 MENU TIPO DI COLAZIONI DOLCI… MA NON TROPPO!

Come abbiamo già detto, il problema della colazione dolce è la quantità di zuccheri assunti. Un ottimo modo per ovviare il problema è preparare torte e biscotti in casa. Ecco delle soluzioni gustose per una settimana di colazione dolce:

#1° GIORNO: 3 fette biscottate con marmellata senza zuccheri aggiunti, un bicchiere di latte parzialmente scremato.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-13-fette-biscottate-marmellata.jpg

Credits: @benessereviaggi.it

#2° GIORNO: Una fetta di pane con ricotta e gocce di cioccolato, una spremuta di arance.

#3° GIORNO: Un pancake con sciroppo d’acero e un caffè.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-14-pancake

Via @Pinterest

#4° GIORNO: 3-4 biscotti (preferibilmente fatti in casa) con un cappuccino.

#5° GIORNO: Una tazza di porridge con frutta fresca e un tè caldo.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-15-porridge

Via @Pinterest

#6° GIORNO: Una fetta di pan brioche tostato con 3 noci e un cucchiaino di miele, uno yogurt bianco magro.

#7° GIORNO: Una fetta di torta semplice (preferibilmente fatta in casa) con una tisana.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-16-torta

Credits: @unatavolapertutti.com

Ricordatevi quindi sempre le 3 regole fondamentali per una colazione dolce o salata e cercate di non saltare mai questo pasto.

cliomakeup-colazione-dolce-salata-19-colazione

Dott.ssa Anna Gerbaldo

DIETISTA

Cercate ispirazione per altri pasti della giornata? Ecco a voi altre letture utili:

1) APERITIVO FATTO IN CASA: IDEE PER UN RENDEZ-VOUS TRA AMICHE SUPER GUSTOSO!

2) DIETA DELLA SCRIVANIA: 5 PASTI DA MANGIARE IN UFFICIO CON POCHE CALORIE

3) 13 SNACK CON MENO DI 100 CHILOCALORIE SANI E GUSTOSI! DIETISTA APPROVED!

Ragazze, voi siete per la colazione salata o fan irremovibili della colazione dolce? Cosa consumate di solito e qual è la vostra colazione ideale? Raccontatecelo nei commenti!

19 COMMENTI

  1. La colazione salata mi piace solo in vacanza e nel weekend come brunch sostitutivo del pranzo se mi alzo tardi. Ma prima del lavoro ho bisogno di zuccheri. The e latte vegetale (sono intollerante al lattosio), in genere di soia bio, con cereali integrali misti a semi oleosi, frutta a guscio e frutta secca che vario nel tempo, anche quelli bio.

  2. Avendo vissuto in vari paesi nel mondo mi sono abituata a vari tipi di colazione. Prima di vivere in Thailandia non ero abituata a fare colazioni salate. Un tipico piatto da colazione da loro e’ zuppa di riso con zenzero, alcuni tipi di carne e un uovo all’interno. E’ buonissima e molto saporita.
    Per il resto ora mangio di tutto a colazione. Dall’uovo alla coque al gelato fatto in casa con frutta surgelata e latte o yogurt. Oppure porridge fatto in mille modi con noci e cannella, mele cotte, eccetera.
    Pane e formaggi/ ricotta; uova strapazzate.
    Anche gli avanzi del giorno prima sono una valida alternativa se mi va.
    Quello che invece non mangio mai per colazione sono proprio brioches e biscotti che trovo noiosi.

  3. La colazione del mattino è il pasto che preferisco, in questo periodo mangio un succo di mirtillo rosso puro allungato con acqua, uno yogurt vegetale con un pugno di corn flakes senza zucchero, cui aggiungo due fette biscottate senza zucchero e finisco poi con una tisana, qualche volta la dolcifico con mezzo cucchiaino di miele allo zenzero e chiodi di garofano……adoro!

  4. Ok, devo provare la colazione salata, mi avete convinta!!!
    Io di solito alterno…
    2 fette biscottate con mezzo cucchiaino di marmellata per fetta, uno yogurt magro, tisana o thè con stevia….
    Oppure…
    Cornetto integrale ed un bicchiere di latte scremato…
    Corn flakes integrali e latte scremato
    Devo provare il salato!

  5. Oggi mi sono arrivati i risultati delle analisi del sangue di routine. Il medico mi ha detto che e’ tutto perfetto. Sto ancora allattando quindi il calcio e’ un pochino basso e devo aumentarlo. Ha definito il mio colesterolo “stupendo”.
    Io mangio anche 6 uova al giorno se capita e il pensiero di poterne mangiare solo due, come viene consogliato qui e dalla maggior parte della letteratura medica, mi intristisce.
    Ora, io non sono un medico ne’ tantomeno una ricercatrice pero’ noto come le popolazioni asiatiche abbiano le uova come parte integrante della loro dieta. Sono ingrediente di molri piatti e vengono servite come contorno.
    C’e’ da dire che mangiano molte verdure, riso, carne in moderazione
    Ecco questa cosa che le uova se piu’ di due a settimana causano colesterolo alto non mi convince. Vorrei trovare studi che confermassero che non e’ cosi’ se ce ne fossero..

  6. Complimenti per gli esiti e, a proposito di “definizioni”, mi hai fatto ricordare quando avevo portato i risultati delle mie analisi al ginecologo dopo aver scoperto di essere incinta e dopo la prima visita!! Lui aveva detto la stessa cosa del mio “assetto lipidico”…sorrido ancora!! Detto ciò posso assicurarti che le uova non fanno alzare il colesterolo se non si ha una predisposizione, cattive abitudini, sedentarietà ecc. L’importante è che il rapporto tra LDL(cattivo-lipoproteine a bassa densità) e HDL(buono- lipoproteine ad alta densità) sia tale che il primo valore rimanga basso e il secondo sia invece più alto e il colesterolo totale stia entro i limiti. Se le tue analisi sono ottime va bene così, te lo ha detto anche il medico, chiedi a lui di indicarti siti o trovarti materiale che possa chiarirti le idee.

  7. a me viene da vomitare a sentire odore di salato al mattino.. in vacanza avevo dei vicini che mangiavano peperoni, roba che stavo per buttare fuori 😐

  8. La mia colazione consiste in un buondì e una tazzina di caffè. Lo so che non è l’ideale, ma chi ci ha il tempo di mettersi a cucinare alle 6 di mattino? Alcune Le proposte della dietista richiedono uno spignattamento quasi da pranzo o cena!
    Ah e sono del team che la colazione (solo quella) è rigorosamente dolce, il salato lo lascio per il resto della giornata! Sarà anche sbagliato, ma ê un’abitudine dura a morire

  9. La colazione è un pasto che salto in maniera sistematica perché non mi va di prepararmela e voglio dormire fino all’ultimo secondo disponibile, ma sono talmente abituata che ormai non ci faccio neanche caso. Se proprio mi viene fame, a metà mattina spizzico qualcosa a lavoro.

  10. Si e no. Sono stata sposata per 10 anni con un uomo Thailandese. Non essendo turista vedi cose che non avrei capito altrimenti…

  11. Infatti ci sono degli studi che stanno smentendo questa teoria. Purtroppo non ricordo il riferimento bibliografico ma ho letto da poco un articolo scientifico che rimette proprio in discussione questo dettame del “massimo due uova a settimana”. D’altronde e’ anche piuttosto logico : le uova sono uno degli alimenti piu completi di sostanza nutritive nobili !

  12. Se avessi avuto un cuoco personale che mi prepari tutte queste cose la mattina, la farei molto volentieri metà settimana dolce e l’altra metà salata, molto varia… ma dato che di voglia di mettermi a cucinare la mattina durante la settimana non ne ho… la mia colazione rimane sul dolce e consiste in: mezzo bicchiere di latte scremato con del caffè e vario con cereali, biscotti oppure fette biscottate con la marmellata. Se ho degli avanzi di torta dal weekend una fetta entra nella routine.
    Dato che il sabato o la domenica mattina sono più calma mi capita di fare il porridge (lo preferisco con un cucchiaino di miele e i frutti di bosco, quindi lo faccio quando sono di stagione, o i pancake, e mi bevo un te caldo. Ma sono molto più calma e non ho l’orologio che continua a ricordarmi che sono di fretta.

  13. Io la colazione salata la faccio quando sono in vacanza. Alterno perché comunque sono un’affezionata della dolce per abitudine, ma in alberghi o villaggi me la concedo *w*
    ricordo quest’anno in viaggio di nozze che in villaggio c’era sempre il cuoco che faceva le uova in vari modi… nella settimana al mare un paio di omelette con verdura e formaggio me le sono fatta molto volentieri! *w* e sul volo di ritorno omelette con a parte spinaci e funghi. Ovviamente certe colazioni sono contornate con succo d’arancia fresco.
    Oppure in Giappone abbiamo fatto una colazione tipica con riso, zuppa di miso, pesce grigliato… l’unica cosa che non sono riuscita a mangiare era un pezzo di quello che in inglese viene chiamato “spicy cod roe”, che proprio non ce l’ho fatta a mandarlo giù. Ma come ci ha riempito lo stomaco quella colazione, davvero… siamo durati tranquillamente fino a dopo l’1!

  14. A me quella che manca è la classica english breakfast. Sarei disposta a provare pure l’haggis. Ma in Italia non saprei dove andare a farla e tutte le volte che sono andata a Londra non sono mai riuscita a fare questo tipo di colazione.

  15. A dire il vero ci sono molte teorie riguardo a colazione si o no. Ultimamente anche i British Medical Journal ha scritto degli articoli a riguardo con degli studi fatti. Pare che non faccia differenza . Personalmente a volte la faccio se ho fame e a volte no. Sento il mio corpo di cosa ha bisogno senza forzarmi e non ho mai notato incrementi di peso.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here