Da ormai qualche anno a questa parte l’illuminante viso è diventato un prodotto che non può mancare all’interno dei beauty case soprattutto ora che la primavera è arrivata e la voglia di creare trucchi glow si fa sempre più sentire.

Se è vero che gli illuminanti sono un prodotto da utilizzare durante tutto l’anno, è altrettanto vero che quando inizia la bella stagione, e il nostro incarnato inizia a farsi più colorato, l’highlighter è molto utile per donare al viso un aspetto più sano e raggiante. Si può scegliere di applicarlo prima del fondotinta, per creare una base fresca, oppure di stenderlo in alcuni punti strategici come gli zigomi, il dorso del naso e l’arco di cupido.

Nel post di oggi ho quindi pensato di svelarvi i migliori illuminanti 2019, tra must have e tante novità dell’ultimo periodo. Ho cercato di creare per voi un bel mix di prodotti, in modo da accontentare tutti i gusti, sia per quanto riguarda le fasce di prezzo, sia le texture e i colori dei prodotti. L’argomento vi ha incuriosite? Allora via con il post!

cliomakeup-illuminanti-2019-24-copertina

BEYOND POWDER IN OMG DI ILLAMASQUA: L’ILLUMINANTE COSTOSO, MA DAL RISULTATO SORPRENDENTE

Inizio la mia lista dei migliori illuminanti 2019 con i prodotti must have, ovvero tutti quegli highlighter che hanno fatto innamorare me e le ragazze del mio Team nel corso degli anni.

cliomakeup-illuminanti-2019-2-llamasqua-omg

Illamasqua Beyond Powder – OMG. Prezzo: 41€ su lookfantastic.it


L’illuminante Beyond Powder di Illamasqua, nella tonalità OMG, è sicuramente un prodotto costoso, ma che dona un risultato fantastico. Il colore è una nuance champagne scintillante che scalda immediatamente l’incarnato. La polvere setosa è facilissima da stendere, tanto che può essere anche usato come ombretto.

cliomakeup-illuminanti-2019-1-llmasqua

L’illuminante applicato da bagnato

Per un effetto ancora più glow vi consiglio di applicarlo bagnato: in questo modo otterrete una finitura metallica e l’effetto durerà più a lungo!

KILLAWATT FREESTYLE HIGHLIGHTER DUO DI FENTY BEAUTY DALLA TEXTURE CREAM TO POWDER

Gli illuminanti Killawatt Freestyle Highlighter Duo sono tra i più conosciuti e apprezzati di Fenty Beauty. Alcuni colori della linea sono in versione mono, mentre altri in versione duo, tutti comunque adatti a ogni carnagione.

cliomakeup-illuminanti-2019-3-fenty-beauty

FENTY BEAUTY BY RIHANNA, Killawatt Freestyle Highlighter. Prezzo: 33€ su sephora.it Credits: @shefinds.com

La texture cream to powder si fonde bene con la pelle e dona al viso una luminosità super naturale.

cliomakeup-illuminanti-2019-4-fenty-beauty-luce-naturale

Fenty Beauty Killawatt Freestyle Highlighter Duo in Hu$tla Baby, fotografia realizzata con luce naturale

L’unica pecca riscontrata dalle ragazze del mio Team nella recensione della colorazione Mean Money/Hu$tla Baby, è che la pigmentazione, all’interno dello stesso prodotto, è molto diversa. Mean Money risulta meno evidente rispetto a Hu$tla Baby.

L’ILLUMINANTE SKIN FROST DI JEFFREE STAR COSMETIC È ESTREMAMENTE LUMINOSO E PIGMENTATO

Se amate i trucchi dall’effetto glow e radioso gli illuminanti Skin Frost di Jeffree Star fanno sicuramente al caso vostro. Sin dal primo lancio hanno fatto parlare molto di sé, in particolar modo per la dimensione del packaging, il quale contiene più prodotto rispetto alla media degli illuminanti presenti in commercio.

cliomakeup-illuminanti-2019-6-recensione-illuminante-jeffree-star-cosmetics-skin-frost

Jeffree Star Cosmetics Skin Frost in Peach Goddess, fotografia realizzata con luce naturale

La confezione contiene tantissimo prodotto

Uno dei numerosi pregi di questi illuminanti è la texture burrosa e facilmente sfumabile. Inoltre i colori sono molto pigmentati. Sono comodi da stendere sia con le dita che con i pennelli. I riflessi contenuti nelle nuance sono molto luminosi e l’effetto glow dura a lungo.

cliomakeup-illuminanti-2019-5-jeffree-star

Jeffree Star Cosmetics, Skin Frost. Prezzo: 28,50€. Credits: @bustle.com

I GLOW OBSESSION LIQUID HIGHLIGHTER DI PUPA SONO DEGLI OTTIMI ILLUMINANTI LIQUIDI

Se amate gli illuminanti liquidi adorerete di certo i Glow Obsession Liquid Highlighter di Pupa. Gli illuminanti liquidi sono molto utili perché possono essere utilizzati da soli oppure potete aggiungerne qualche goccia al vostro fondotinta abituale per ottenere una base fresca e luminosa.

cliomakeup-illuminanti-2019-7-glow-obsession

Pupa, Glow Obsession Liquid Highlighter. Prezzo: 14,80€ su amazon.it

I Glow Obsession Liquid Highlighter sono caratterizzati da un finish metallico molto brillante. Sono versatili e modulabili, si sfumano con facilità e regalano all’incarnato un effetto sofisticato e a lunga tenuta.

cliomakeup-illuminanti-2019-8-recensione-illuminanti-pupa-glow-obsession-liquid-highlighter

Pupa Glow Obsession Liquid Highlighter in 001 Holo Light, fotografia realizzata con luce naturale

Le mie ragazze del Team hanno recensito le colorazioni 001 Holo Light e 002 Moon Light, e ne sono rimaste piacevolmente colpite.

GLI ILLUMINANTI STROBE GEL DI ZOEVA LASCIANO SULLA PELLE UN FINISH TRASLUCIDO MOLTO NATURALE

Cambiamo di nuovo texture e arriviamo ora agli illuminanti Strobe Gel di Zoeva. La grande qualità di questi prodotti è che sono estremamente modulabilifacilmente sfumabili e stratificabili: in questo modo si possono ottenere sia risultati semplici e naturali, sia più intensi e ricercati.

cliomakeup-illuminanti-2019-9-zoeva-strobe-gel

ZOEVA, Strobe Gel. Prezzo: 13€ su sephora.it
Credits: @innenaussen.com

Le ragazze del mio Team li hanno provati e hanno constatato che la texture in gel è molto facile da utilizzare. Alcune colorazioni sono più pigmentate di altre, ma in generale si tratta di prodotti validi.

cliomakeup-illuminanti-2019-10-recensione-illuminante-strobe-gel-zoeva

Illuminanti Strobe Gel Zoeva in Eos, fotografia realizzata con luce naturale

Inoltre anche la tenuta è molto buona, resistono bene per diverse ore senza sbavare o svanire.

LA PALETTE LA VIE EN GLOW HIGHLIGHTING POWDER DI L’OREAL CONTIENE 4 TONALITÀ PER ILLUMINARE IL VISO

Se un solo colore di illuminante non vi basta troverete molto utile la palette La Vie En Glow Highlighting Powder di L’Oreal che contiene quattro tonalità diverse per illuminare e scolpire il viso.

cliomakeup-illuminanti-2019-11-loreal

L’Oréal Paris, La Vie en Glow Palette Illuminanti Viso. Prezzo: 11,16€ su amazon.it

Ne esistono due versioni, la 01 e la 02, da scegliere in base al vostro tipo di incarnato. Il packaging è compatto e comodo da portare in viaggio. La texture cremosa e setosa risulta facile da modulare e stratificare in base ai vostri gusti.

cliomakeup-illuminanti-2019-11recensione-illuminanti-loréal-la-vie-en-glow-highlighting-powder-palette

L’Oréal La Vie En Glow Highlighting Powder Palette in 02 Éclat Doré, fotografia realizzata con luce naturale

Le ragazze del mio Team hanno apprezzato le perle contenute all’interno perchè sono evidenti, ma non eccessive, perfette per donare al viso un aspetto fresco e naturale.

L’ILLUMINANTE MAKE ME GLOW DI ESSENCE POSSIEDE UN FINISH LEGGERO, DELICATO E LUMINOSO

L’illuminante Make Me Glow di Essence è molto amato grazie al suo finish sfumabile, leggero e delicato.

cliomakeup-illuminanti-2019-12-essence-makemeglow

Essence, Make Me Glow 3,79€ circa. Credits: @joliennathalie.com

Il colore rosato lo rende particolarmente indicato per chi ha un sottotono freddo. Può essere utilizzato da solo oppure unito al fondotinta. L’unica pecca è che tende ad asciugarsi molto in fretta, quindi una volta applicato è necessario sfumarlo abbastanza velocemente.

cliomakeup-illuminanti-2019-13-recensione-illuminante-bronzer-make-me-glow-essence

Illuminante Make Me Glow Essence, fotografia realizzata con luce naturale

Ragazze, ora che ho finito di elencarvi i prodotti must have viene il bello! A pagina 2 infatti vi svelerò tutte le novità da scoprire e provare per un make-up scintillante e radioso! Continuate a leggere!

14 COMMENTI

  1. Io ho una palette di illuminanti di un marchio svedese detto Kicks mi pare, comprato Durante un viaggio di lavoro nel nord Europa. C’è l’ho da circa 10 mesi e contiene 4 colori tutti con sottotono caldo e con diversi livelli di shimmer. Sono tutti modulabili, nel senso che danno un effetto naturale da tutti i giorni, ma si può benissimo intensificare e raggiungere livelli tipo quelli mostrati in questo post. Io però per tutti i giorni predilige un’applicazione più soft

  2. Premetto che non sono una fan degli illuminanti ne ho comprati un po’ ma alla fine meno ne uso meglio sto…Ho il Jelly beam di Farsali ma non mi piace,ogni volta lo devo mescolare e restano dei pezzettini sul viso, uno di Colourpop carino ma non eccezionale,uno di Benefit nella mini palette get the pretty started, è in crema e su di me non si vede…alla fine ne ho promossi tre : uno di Hourglass che ho in una palette,il salted caramel di Kylie ma su pelle un po’ più abbronzata e Marylou manizer di the Balm che resta in assoluto il mio preferito.

  3. Con gli illuminanti tradizionali non ho un buon rapporto. La maggior parte trovo diano un risultato troppo artificioso…. Preferisco una base illuminante prima del fondotinta come quella di Becca. Nei periodi in cui ho proprio la pelle spenta aggiungo poi anche una cipria illuminante. Costa un botto ma quella di Hourglass è eccezionale : il risultato è molto naturale e poi essendo in polvere dura una vita. https://uploads.disquscdn.com/images/631cd8a4eaba50c925bfcc7f52dd1e972bf260d9793c68ad1e9a28549fb0825f.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/62ed21a47bc07c554bade97919a0a9a4808559efd74f65c4a65cead911b1053e.jpg

  4. Io non vado matta per gli illuminanti avendo la pelle che già di suo si lucida… Perciò l’unico l’illuminante che ho è quello classico, l’Accord Parfait di L’Oreal.

  5. Bell’articolo, grazie Team!
    Dunque.. io gli illuminanti credo che in assoluto siano il prodotto che uso meno, e su cui investo quanto meno possibile.
    Solitamente per tutti i giorni uso pochissimo dello Starlight, in polvere, contenuto nella palette Natural Face di Too Faced: è leggero, illumina lievemente e dà un bell’aspetto, senza sembrare una palla da discoteca!
    Per quando invece esco la sera mi piace riutilizzare l’Unicorn Essence di Farsali: sarebbe un siero viso da utilizzare come primer, ma usato a fine makeup (quindi sopra il fondo) dà un bellissimo tocco di luce senza muovere nulla!
    E mi piace proprio l’idea di riuscire a riutilizzarlo in una maniera diversa!

  6. Adoro gli illuminati purché siano un tocco di luce, devono risultare naturali e leggeri. Per le mie esigenze i prodotti Becca sono i migliori: ho sia quelli in polvere pressata nei colori opal e rose gold (quest’ultimo per l’estate) che nella versione liquida, che mescolo al fondotinta o che applico da solo sulla pelle che poi spolvero con la cipria. Mi trovo poi piuttosto bene anche con l’illuminante cushion di Sephora: appoggiato sul viso non troppo impregnato di prodotto rinfresca l’incarnato in modo discreto.

  7. Una domanda: con la pelle mista è sconsigliato l’uso dell’illuminante? Mi sono sempre chiesta se potesse risultare brutto come effetto…. premetto che è la fronte che mi si lucida di più, il naso no!
    Grazie!!

  8. Quello di Illamasqua sembra meraviglioso! Ma ne ho tanti, anche perché non c’è palette viso o anche occhi che non comprenda almeno un illuminante, questi anni saranno ricordati come gli anni degli illuminanti nel make-up!

  9. io ho una pelle mista con tendenza a lucidarsi e l’illuminante lo uso, solo sugli zigomi..
    ovviamente prediligo texture in polvere, mi ci trovo meglio.. 🙂

  10. Tranquilla Cri, nemmeno io. Se in estate voglio un punto luce sugli occhi o zigomi..uso un po’ di ombretto satinato più chiaro, comprare un illuminante per metterlo due volte… No.

  11. negli ultimi anni da “l’illuminante lo odio” sono passata a “Ooooohh, ma che bello!”. A casa ho:
    – mini kit Becca Opal. Nonostante siano dei mini comunque durano parecchio. L’illuminante in crema lo uso quando voglio qualcosa di leggero, mentre quello in polvere che è più pigmentato lo prediligo per la sera.
    – MaryLouminizer, più delicato di quello in polvere di Becca
    – Hourglass Ambient Light “DimLight”, che prima usavo come illuminante… mentre ora lo uso come cipria per il fissare il correttore sul contorno occhi. Oggettivamente mi sveglia una cifra ed è molto leggera, ma non ci calco la mano.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here