ANNA E LA SERIE DIVERGENT

Mi sono innamorata di questa saga quando ho visto i 3 film (Divergent, Insurgent e Allegiant), così ho deciso di leggere anche i libri (lo so, di solito si fa il contrario, ma ho scoperto più tardi dell’esistenza dei libri!).

cliomakeup-libri-estate-2018-8-divergent

Veronica Roth, Divergent. Prezzo: 12,66 € su Amazon.it

Questi romanzi sono davvero scorrevoli, ti prendono subito e ogni volta finisco per divorarmi più di 20 pagine per volta. L’autrice Veronica Roth ha scritto il primo dei tre libri nel 2011. Sono romanzi di fantascienza, ambientati in un futuro non specificato a Chicago, in cui  gli esseri umani hanno posto fine alle guerre dividendosi autonomamente in fazioni e svolgendo ognuno il mestiere più consono alle proprie naturali inclinazioni.

cliomakeup-libri-estate-2018-9-divergent-film

Shailene Diann Woodley è Beatrice ‘Tris’ Prior, protagonista della saga


Ovviamente vi consiglio di leggere prima i libri e poi, se vi sono piaciuti, di guardare i film (che secondo me sono davvero ben fatti). Insomma, li adoro e secondo me sono perfetti per immergersi in un mondo lontano durante l’estate.

cliomakeup-libri-estate-2018-10-cast-divergent

CHIARA B E L’IRRESISTIBILE HUMOUR “IN GIALLO” DI UN GIORNALISTA PADOVANO

Un ristretto in tazza grande è stato davvero una piacevole sorpresa! Scritto da Federico Maria Rivalta, è un giallo divertente, arguto, scorrevole e anche coinvolgente. L’ottimo ritmo narrativo lo rende ideale per le ore in spiaggia o per un viaggio in treno. 

DIVERTIMENTO ASSICURATO E UN CASO DA RISOLVERE!

Mi sono divertita molto a seguire e inseguire le avventure di Riccardo Ranieri, cronista distratto del Mattino di Padova, ironico, imprevedibile e anche assolutamente incapace di gestire qualsiasi situazione. Fedele frequentatore del Golf Club Frassanelle, ha una vita tutto sommato tranquilla e abitudinaria… Finché non solo si ritrova coinvolto in un efferato omicidio, ma anche nel mirino del killer che sembra non volerne sapere di risparmiarlo.

cliomakeup-libri-estate-2018-11-rivalta

Federico Maria Rivalta, Un ristretto in tazza grande. Prezzo: 9,99 € su Amazon.it

A tutto ciò si uniscono la “protezione” di un poliziotto goffo e irruente e i botta e risposta con l’affascinante quanto apparentemente severa procuratrice che segue il caso e con per cui il buon Ranieri ha un debole. Incuriosite? Lo trovate disponibile anche in formato Kindle, oltre che compreso nel programma Kindle Unlimited

cliomakeup-libri-estate-2018-12-mare

Via Ghipy

ILARIA, STREGATA DA FERZAN OZPETEK

Mi sono appassionata a Ferzan Ozpetek alla prima visione di un suo film, ovvero Le fate ignoranti! Pochi anni fa Ozkpetek, oltre alla carriere registica, ha intrapreso anche la carriera di scrittore: Sei la mia vita è il suo secondo libro (il primo è Rosso Istanbul), un romanzo ricco di amore e di infinti riferimenti alle sue pellicole.

cliomakeup-libri-estate-2018-13-ferzan-ozpetek

Ferzan Ozpetek, Sei la mia vita. Prezzo: 14,20 € su Amazon.it

Ozpetek è il regista dei sentimenti, ama l’amore in tutte le sue forme e riesce a raccontarlo senza essere banale o sdolcinato: approfondisce ogni sfumatura dell’affetto, anche quelle più scomode da rivelare. Nel libro Ozpetek parla in prima persona all’amore della sua vita, raccontando il suo mondo “prima di lui”. Inizia così un viaggio avanti e indietro nel tempo tra storie popolate da figure bizzarre, dagli amici, dagli amori passati e da tutti coloro che hanno segnato l’esistenza del regista.

cliomakeup-libri-estate-2018-14-mine-vaganti

Leggendo il libro scoprirete chi sono i “veri” protagonisti di Mine Vaganti!

cliomakeup-libri-estate-2018-18-set-ozpetek

Credits: @loccidentale.it

Ho amato ogni capitolo del libro: mi sono divertita a riconoscere i personaggi dei suoi film, tratti evidentemente da vicende reali della sua vita. Gli amanti delle pellicole del regista rimaranno sicuramente affascinati dallo scoprire i dettagli della vita di Ozpetek e le sue storie toccanti, romantiche e anche molto esilaranti! Se invece non lo conoscete questo libro ve ne farà innamorare!

Ragazze se siete curiose di altri Top del Team non potete perdervi questi post:

1)TOP DEL TEAM DEL MESE DI GIUGNO: I NOSTRI PRODOTTI PREFERITI DEL MESE E DUE NEW ENTRY!

2)TOP MASCARA TEAM CLIO: L’INTERVISTA CHE VI AIUTERÀ A TROVARE QUELLO GIUSTO!

3)I NOSTRI ROSSETTI ESSENCE PREFERITI DI SEMPRE PER LABBRA A PROVA DI BACIO!

cliomakeup-libri-estate-2018--15-finale

Bene ragazze, speriamo che queste proposte vi possano essere utili per le vostre letture estive! Ora diamo la parola a voi: qual è il libro che vi porterete in valigia? E quale invece, tra quelli già letti, ci volete consigliare? Fateci sapere tutto nei commenti! Un bacione dal Team!

21 COMMENTI

  1. Alle amanti dei gialli consiglio la saga dedicata al detective Cormoran Strike scritta da Robert Galbraith, dietro la cui identita si cela nientepopodimeno che JK Rowling!
    I libri sono avvincenti ed appassionanti in pieno stile JRow, ma presentano dei tratti fortemente inquietanti che vanno dalla descrizione del cadavere sventrato all’elenco dei crimini sessuali del maniaco… insomma nulla farebbe pensare alla mamma di Harry Potter se non l’attenzione ai dettagli e l’ambientazione British!

  2. Ah i libri! Da dove iniziare….
    Quest’anno ho iniziato a leggere in inglese, a leggere graphic novel, saggi e non fiction (che potrebbe diventare il mio genere preferito). Rispetto ai soli romanzi un passo avanti!!
    Adesso sto leggendo “Persepolis”, una graphic novel autobiografica sulla vita in Iran a partire dalla rivoluzione isalmica. Potrei continuare il filone con Azar Nafisi, prossimamente. Prossima lettura “the handmaid’s tale”: lo stanno leggendo tutti, lo leggerò anche io.
    Libro per l’estate che sento consigliare spesso “Una cosa divertente che non faró mai piú”. Lo devo leggere da tempo e ancora non l’ho fatto. È un reportage giornalistico e molto ironico su una vacanza in crociera.

  3. Io amo i romanzi storici e i gialli. Di quest’ultima categoria consiglio la serie dedicata al commissario Mariani scritta da Maria Masella. Si trovano anche su Kindle store.

  4. Ma non sapevo che Ozpetek scrivesse libri adesso, saranno i prossimi libri che compro questi!! Una cosa che non c’entra niente, dato che ultimamente ci sono state svariate new entry nel team, perchè non mettete una sezione con foto e piccola biografia che sono sempre curiosissima di sapere chi siete, cosa fate e come siete finite a lavorare con Clio?

  5. Persepolis l’ho adorato, invece Foster Wallace personalmente non mi ha mai fatto impazzire… e mi sa che anch’io cederò a the handmaid’s tale

  6. Haha, da dove comincio… sto rileggendo un libro su libro su Maria Antonietta; mi deve arrivare l’ultimo di Zerocalcare; probabilmente leggerò “the handmaid’s tale”; “la valle dell’eden” di Steinbeck; ho un Terry Pratchett da leggere in inglese; sto finendo “Lolita” e in parallelo ho iniziato “via dalla pazza folla” di Hardy e un saggio di Simon Reynolds. Per fortuna che d’estate ho più tempo libero…

  7. Benvenuta Chiara! Allora, ho da leggere Macerie prime (primo volume) di Zerocalcare e vorrei comprare Siracusa di Delia Ephron di cui ultimamente ho sentito parlare bene. Di recente ho scoperto i romanzi di Elizabeth von Arnim, un’autrice vissuta a cavallo fra Ottocento e Novecento che descrive con ironia l’ipocrisia della società del suo tempo, mi sono piaciuti in particolare Un incantevole aprile e La fattoria dei gelsomini. Sul contemporaneo, invece, mi piace molto Catherine Dunne, molto belli Se stasera siamo qui e La metà di niente. Come gialli, mi stanno piacendo quelli di Alice Basso che hanno come protagonista Vani Sarca, una ghostwriter un po’ dark e molto tosta e in passato ho letto anche con piacere quelli di Alessia Gazzola. Della casa editrice Astoria (quella di Agatha Raisin) ho apprezzato un paio di romanzi di Ann B. Ross, in cui si parla di una signora che si ritrova vedova e scopre alcuni segreti del defunto marito, in generale la Astoria ha spesso dei titoli interessanti. Per le romantiche, consiglio Non è la fine del mondo della Gazzola (non è un giallo). Per leggere qualcosa di rilassante ma non superficiale, suggerisco Madeleine Wickham (vero nome della Kinsella), anche in lingua originale.

  8. Complimenti per questo articolo, scrivere di libri mi sembra un’ottima idea! Potrebbe diventare anche un appuntamento ricorrente. Benvenuta a Chiara e grazie per il consiglio letterario, davvero molto interessante.

  9. Io seguo il consiglio di Chiara ed avendo fatto anche io il Classico mi leggerò “La misura eroica”. Però, davvero, perché non fate qualche post in più sui libri? Sembra che li apprezziamo in molti

  10. Il mio cuore cattivo è in lista da un po’ … se lo consigli lo compro. Con guerra e pace riempi la valigia. Pur amando i libri di carta ho dovuto ricorrere al kindle, avendo un’ora di treno per andare e tornare dal lavoro leggere mi aiuta a passare il tempo, ma alcuni libri sono troppo dei tomi da portare avanti e indietro e a volte mi trovo con 2 libri in borsa, aggiungi pranzo e kit palestra mi sembra di andare in guerra… Inoltre con le restrizioni di bagaglio per andare in vacanza mi ruga dover riempire mezza valigia di libri, ne leggo di media 5-6 … il kindle mi ha salvato la schiena.

  11. Questo mese ho viaggiato parecchio e sui mezzi ho letto il quinto volume della saga Millennium, Lessico famigliare e 1947. Amo anche io i giallg, sono ovviamente estimatrice di Agatha Christie e vi consiglio quelli di Malvaldi che scrive in maniera divina. Ad agosto vado in giaopGia quindi affronterò quattro voli lunghi e non ho ancora deciso cosa portare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here