L’interazione tra cibo e malattie è ormai risaputa. Come diceva Ludwig Feuerbachsiamo quello che mangiamo” e non poteva avere più ragione! Così come il benessere fisico è influenzato dall’alimentazione, pure l’umore è condizionato da come ci nutriamo. Oltre ai fattori esterni, anche il cibo può renderci più felici o più tristi.

Una dieta salutare ricca di prodotti vegetali come verdura, frutta, legumi e cereali integrali e di proteine magre come il pesce, è associata a un ridotto rischio di depressione. Al contrario, una dieta ricca di alimenti industriali e ricchi di zuccheri può aumentarne il rischio.

È quindi facilmente intuibile come una dieta sana sia la base per essere di buon umore, ma esistono degli alimenti in particolare, o meglio, dei nutrienti in particolare, che possono aiutarci quando siamo tristi. Ovviamente questo post non vuole sostituirsi in alcun modo al parere del medico, ma se siete curiosi di sapere cosa bisogna mangiare per sentirsi psicologicamente meglio, non vi resta altro che andare avanti con la lettura!

cliomakeup-alimenti-amici-buon-umore-1

Credits: @iltuouniversodonna.it

UN’ALIMENTAZIONE VARIA ED EQUILIBRATA COME PRIMO PUNTO

L’alimentazione equilibrata fornisce tutti i nutrienti necessari al buon funzionamento dell’organismo.

cliomakeup-alimenti-amici-buon-umore-2-dieta-equilibrataQuando vengono a mancare quei nutrienti che interferiscono con il tono dell’umore, si può verificare addirittura uno stato depressivo. Una dieta varia, che include tutti i principi nutritivi di cui abbiamo bisogno, fornisce le basi per una buona funzionalità cerebrale e stimola i neurotrasmettitori cerebrali come la serotonina. In particolare, seguire il modello mediterraneo e i suoi principi, riduce del 30% il rischio di depressione.

cliomakeup-alimenti-amici-buon-umore-3-dieta-mediterranea


DEPRESSIONE E OBESITÀ: QUALE CORRELAZIONE?

La relazione tra depressione e obesità è bidirezionale: la presenza di una aumenta il rischio di sviluppare l’altra.

cliomakeup-alimenti-amici-buon-umore-4-depressione-obesitEsistono infatti delle corrispondenze tra queste due condizioni: genetica, alterazioni metaboliche, neurondocrine, dei circuiti cerebrali e del microbioma.

ESISTE UNA CORRELAZIONE BIDIREZIONALE TRA OBESITÀ E DEPRESSIONE

Le spiegazioni sono molteplici: intanto, l’obesità comporta uno stato di infiammazione cronica di basso grado che causa una disregolazione in tutti i meccanismi neuronali, aumentando il rischio di sviluppare depressione.

cliomakeup-alimenti-amici-buon-umore-5-obesitàInoltre esistono delle alterazioni ormonali che influenzano anche l’umore. In questo caso il trattamento deve essere a 360° e deve includere modificazioni dello stile di vita, della dieta e un aumento dell’attività fisica. In questo modo è possibile perdere peso migliorando anche tutte le disregolazioni biologiche e lo stato depressivo.

LA COLAZIONE È IL PASTO PIÙ IMPORTANTE DELLA GIORNATA

Non viene detto mai abbastanza, ma fare una buona colazione (dal punto di vista nutrizionale) è importantissimo.

cliomakeup-alimenti-amici-buon-umore-6-colazioneVia @Pinterest

Gli studi pubblicati sull’argomento confermano che chi fa colazione ogni mattina ha un maggior livello di energia durante il giorno e l’umore è influenzato positivamente. Al contrario, chi non consuma mai il primo pasto della giornata ha un rischio molto più elevato di sviluppare depressione.

cliomakeup-alimenti-amici-buon-umore-7-umore

LA VITAMINA B6 CONTRO LO STRESS E LA DEPRESSIONE

La vitamina B6 fa parte delle vitamine idrosolubili, quindi non può essere accumulata nell’organismo e deve assunta regolarmente con l’alimentazione. Oltre a costituire la barriera immunitaria e a prevenire l’invecchiamento, la vitamina B6 è coinvolta, a livello cerebrale, nella sintesi di molti neurotrasmettitori, tra i quali la serotonina.

cliomakeup-alimenti-amici-buon-umore-8-happinessInfatti la carenza causa irritabilità e depressione. Per fortuna questa vitamina è presente in molti alimenti, come nella carne di bovino, nel prosciutto, nei pesci grassi (tonno e salmone in particolare) e nelle farine di cereali integrali.

cliomakeup-alimenti-amici-buon-umore-9-pasta-tonnoVolete fare il pieno di vitamina B6? Ecco una ricetta per voi: pasta integrale con tonno e zucchine! Credits: @lamolisana.it

Ragazze ovviamente non è finita qui! A pagina 2 parleremo di un amminoacido precursore della serotonina e vi sveleremo la verità su un alimento che tutti ritengono un “antidepressivo naturale”: il cioccolato! Siete curiose di saperne di più? Allora andate avanti a leggere!

2 COMMENTI

  1. Vado a fare una bella colazione, se faccio la colazione un po’ tardi la mattina (quando posso ovviamente) non faccio spuntini fino a pranzo!

  2. Ciao @gattalunakimonoblu:disqus, la colazione è un pasto importantissimo, fai benissimo a non trascurarla mai!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here