IL COOLSCULPTING HA DELLE CONTROINDICAZIONI?

Come ogni trattamento medico-estetico, il Coolsculpting ha degli effetti collaterali che variano da persona a persona e che possono includere rossori, gonfiore o intorpidimento dell’area trattata.

cliomakeup-coolsculpting-9-azione-mirata

Credits: @workoutitalia

In ogni caso, si tratta di conseguenze temporanee che tendono a sparire in un giorno o due, per durare al massimo una settimana dopo il termine della seduta.

cliomakeup-coolsculpting-10-freddo

Credits: @vogue


il Coolsculpting ha pochissimi effetti collaterali

Pur non comportando rischi e non avendo controindicazioni, il Coolsculpting non è adatto a donne incinta o in allattamento, a persone con problemi circolatori, disturbi neuropatici, cardiopatie o patologie dermatologiche. 

cliomakeup-coolsculpting-11-criolipolisi

Credits: @kbstyled

È buona norma, in ogni caso, segnalare al medico qualsiasi tipo di patologia o di problema prima di intraprendere una seduta per evitare spiacevoli effetti collaterali.

cliomakeup-coolsculpting-12-risultati

Credits: @vogue

COOLSCULPTING PRIMA E DOPO: COSA BISOGNA ASPETTARSI?

Secondo gli studi, il Coolsculpting può ridurre fino al 25% del grasso sottocutaneo dell’area trattata. In generale, pare che circa il 95% dei 5 milioni di persone che l’hanno provato sia stato soddisfatto dal risultato. 

cliomakeup-coolsculpting-13-tempistiche

Credits: @studiosciuto

L’aspetto migliore di questo trattamento è sicuramente la permanenza degli effetti, infatti, è stato osservato che la durata dei risultati varia dai 6 ai 9 anni: quando il grasso viene eliminato attraverso la dieta e la palestra, infatti, le cellule adipose si restringono, per tornare a espandersi in caso di un aumento di peso.

cliomakeup-coolsculpting-14-mento

Credits: @sculptology

Nel caso del Coolsculpting, invece, una volta congelate e “morte”, il grasso non potrà più rigenerarsi, a patto che si mantenga uno stile di vita sano. 

COSA BISOGNA FARE PER MANTENERE I RISULTATI NEL TEMPO?  

Il funzionamento del trattamento non dipende dall’associazione a dieta ed esercizio fisico e, allo stesso modo, il Coolsculpting non può naturalmente sostituire uno stile di vita sano ed equilibrato.

cliomakeup-coolsculpting-15-glutei

Credits: @glamour

Naturalmente, però, per assicurarsi che gli effetti del Coolsculpting non siano vani è necessario fare attività fisica regolarmente. In particolare, è bene strutturare dieta e routine sportiva attorno a esercizi mirati per la parte del corpo appena trattata.

cliomakeup-coolsculpting-16-mantenimento

Credits: @glmaour

La criolipolisi, infatti, elimina i cuscinetti di grasso che la dieta non riesce a raggiungere, ma non inibisce la produzione di nuove cellule adipose. Per mantenere effettivamente i risultati, perciò, è bene abbinare qualche seduta di mantenimento a un healthy lifestyle. 

cliomakeup-coolsculpting-17-attività-fisica

Credits: @glamour

Ragazze, se siete interessante a questo tipo di argomento e volete sapere tutto sui trattamenti estetici, non potete perdervi questi post:

1) CAVITAZIONE ESTETICA. RISULTATI, PREZZI E CONTROINDICAZIONI DI QUESTO TRATTAMENTO

2) FILLER VAGINALE, IL TRATTAMENTO ESTETICO PER RINGIOVANIRE… ANCHE LÌ

3) INTERVENTI PER DIMAGRIRE? I PRO E I CONTRO DELLA CHIRURGIA BARIATRICA 

cliomakeup-coolsculpting-18-gif-finale

Ragazze, per questo post è tutto, ora, come sempre vi lasciamo la parola. Quante di voi erano a conoscenza dell’esistenza del Coolsculpting? Cosa ne pensate di questo tipo di trattamenti di medicina estetica? Lo provereste o l’idea non vi convince? Fateci sapere tutto nei commenti, aspettiamo le vostre impressioni! Un bacione dal TeamClio!