QUINDI COME MANGIARE DURANTE L’ALLATTAMENTO?

In generale la donna che allatta dovrebbe seguire un’alimentazione varia ed equilibrata, una dieta mediterranea che abbia alla sua base frutta, verdura e cereali (meglio se integrali).

cliomakeup-perdere-peso-dopo-gravidanza-dieta-mediterranea-13La dieta mediterranea è la migliore al mondo!

Finchè il bambino si nutre il modo esclusivo con il latte materno, non è il momento di mettersi a dieta o di restringere l’alimentazione.
È importante quindi fare almeno 2 spuntini, oltre ai 3 pasti principali: gli snack in questo caso devono essere salutari e non la prima cosa che viene in mano 😝

GLI SNACK DEVONO ESSERE SALUTARI, NON LA PRIMA COSA CHE VIENE IN MANO!

Qualche esempio? Yogurt, muesli, frutta secca, crackers, frutta fresca e frutta essiccata.

cliomakeup-perdere-peso-dopo-gravidanza-snack-14

COME PERDERE PESO?

Come abbiamo già detto, l’aumento delle richieste energetiche durante l’allattamento aiutano a perdere peso.
Nei primi sei mesi dopo il parto, infatti, è atteso un calo ponderale di circa 0,8 kg al mese.
Di vitale importanza è cercare di prendere il giusto peso durante la gravidanza (per le donne normopeso è consigliabile un aumento di 12-14 kg).


cliomakeup-perdere-peso-dopo-gravidanza-giusto-peso-15Pare che Chiara Ferragni abbia preso solo 8 kg durante la gravidanza. Credits: @glamour.es

Aumentare di peso più del necessario comporterà una difficoltà maggiore nel dimagrimento. Insomma, prevenire è meglio che curare! 😉

L’attività fisica sarà molto importante e vi aiuterà a tornare in forma.
Ovviamente, è sconsigliato lanciarsi in improbabili programmi di ginnastica.
Si può iniziare andando a camminare con il proprio bambino, magari tenuto in fascia o nel marsupio, per poi iniziare progressivamente ad aumentare il livello di intensità.

cliomakeup-perdere-peso-dopo-gravidanza-fascia-16
I risvegli notturni, i dolori muscolari e la frenesia non saranno vostri amici, quindi è importante valutare singolarmente il proprio grado di allenamento, tenendo sempre in considerazione questi fattori.

cliomakeup-perdere-peso-dopo-gravidanza-camminare-17.jpg

Anche Jessica Alba si dà da fare a spingere sua figlia sul passeggino! Via Pinterest

E SE NON SI ALLATTA?

cliomakeup-perdere-peso-dopo-gravidanza-non-si-allatta-18

I vantaggi dell’allattamento al seno sono superiori a quelli del latte artificiale, sia per la mamma che per il bambino, ma la scelta non è così scontata.
Al di là dei casi in cui il latte non c’è o non può essere dato, ci sono casi in cui la mamma decide di non allattare, e lo può fare per i motivi più svariati: anche questa decisione deve essere accettata senza essere etichettata o sminuita.
In questo caso è probabile che tutti gli impegni di una neo-mamma possano aiutare a mantenere uno stile di vita attivo e quindi aiutare nel dimagrimento “spontaneo”.

E SE NON SI RIESCE A DIMAGRIRE?

Che si allatti o meno, se non si riesce a perdere il peso acquisito in gravidanza, potrebbe essere necessario rivolgersi a un professionista, in modo che elabori una dieta equilibrata che tenga in considerazione i fabbisogni e lo stile di vita.
Da tenere sempre in considerazione è come la mamma diventerà un’educatrice nei confronti del figlio; quindi avrà l’importante compito di tramandare le corrette abitudini alimentari (e non!) al suo bambino.

cliomakeup-perdere-peso-dopo-gravidanza-educatrice-19Credits: @footage.framepool.com

Infatti, si parla dei primi 1000 giorni di vita (dal concepimento fino ai due anni del bambino) come periodo chiave per la prevenzione di malattie dell’età adulta.
Ricordiamo sempre che tutte cose si devono fare con serenità e senza fretta: ogni donna ha le proprie peculiari necessità, da valutare caso per caso.

cliomakeup-perdere-peso-dopo-gravidanza-clio-20

Non sono bellissime? 😍

Dietista Anna Gerbaldo

 Vi è piaciuto questo post? Allora sicuramente vi interesserà:

1)PERCHÈ NON RIESCO A DIMAGRIRE? 9 POSSIBILI CAUSE E I CONSIGLI DELLA DIETISTA

2)LA FOTO DEL CORPO POST PARTO DI UNA MAMMA DIVENTA VIRALE: “CELEBRIAMOLO IN TUTTA LA SUA GLORIA”.

3)6 CONSIGLI DI BELLEZZA IN GRAVIDANZA PER UNA BEAUTY ROUTINE SEMPLICE MA EFFICACE

Ragazze, anche voi siete in questa particolare fase della vita? Come sta andando? Avete trovato dei consigli utili in questo post? Raccontatecelo nei commenti!

Un abbraccio!

9 COMMENTI

  1. Nel mio caso pesavo 80 kg alla fine dei 9 mesi, ma dove erano questi chili??? Non si vedevano per niente. La pancia non era molto grande. Li ho persi facilmente. Dopo qualche mese ho iniziato a fare 5 o 6 esercizi a casa….tipo 20 minuti al giorno. Mangiavo sano e allattavo. Un anno dopo ero piu’ magra e tonica di prima. Ma a me essere super magrissima non interessa troppo. Piu’ che altro voglio essere tonica…quello si.
    Ho volontariamente messo su qualche chilo perche’ in viso perdendo chili ero diventata troppo scavata e invecchiata e non mi piacevo.

  2. Non è assolutamente vero che uno stile vegano richiede gli integratori alimentari! Questa è una di quelle convinzioni errate, un pregiudizio. Dalla natura c’è tutto a disposizione, bisogna solamente saper abbinare i cibi giusti ma non servono integratori.
    Ho un’amica vegana da diversi anni, lei è in salute, lo è stata in gravidanza, in allattamento e la bambina sta divinamente. E mai un solo integratore.

  3. No, è verissimo. La vitamina B12 contenuta nei vegetali è una variante inattiva chiamata pseudo B12, che non è biodisponibile nei mammiferi e quindi non utilizzabile; questo perché gli erbivori la assumono dai batteri presenti sulle piante, fonti che noi perdiamo lavando gli alimenti. Probabilmente la tua amica consuma alimenti da supermercato per vegani (hamburger, cotolette e co.) che sono generalmente addizionati, quindi la sta inconsapevolmente integrando. Tuttavia è preferibile aggiungere un integratore (esiston appositi integratori per vegani derivanti da coltivazioni di batteri in melassa) per essere sicuri di raggiungere i valori dell’RDA.

  4. Ma no! Con moderazione si può bere! Contiene gli stessi principi eccitanti del caffè per cui, passando nel latte, possono rendere inquieti i bambini!

  5. Ne riparleremo tra anni allora, quando il cervello inizierà a dare i primi colpi. E parlo da vegana

  6. Io partivo leggermente sotto peso, ho preso 13kg subito smaltiti. Il sale? Quello rosa consigliatomi in gravidanza. Nessuna dieta ma buon senso, esercizi e prodotti giusti.. ne parlo anche su justmominprogress.wordpress

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here