IL CORSETTO CREATO DA JEAN PAUL GAULTIER È ENTRATO A FAR PARTE DELLA STORIA DELLA MODA

Ci sono capi che passano alla storia, tra questi c’è sicuramente il corsetto-reggiseno creato da Jean Paul Gaultier nel 1990 in occasione del Blond Ambition World Tour.

cliomakeup-madonna-60-anni-14-jean-paul-gaultier-corset

È considerato il tour per eccellenza per aver rivoluzionato il modo di fare spettacolo nel mondo del pop e del rock: è stato definito dalla rivista Rolling Stone come uno “spettacolo teatrale” in cui arte, spettacolo e danza rappresentano dal vivo un lungometraggio elaborato e innovativo.

cliomakeup-madonna-60-anni-15-stilista

Lo stilista creò la maggior parte dei costumi dei concerti, presentando oltre 1500 bozzetti tra cui spiccavano naturalmente i famosi corsetti con le coppe a cono.


DAGLI ANNI ’90 SEMPRE SULLA CRESTA DELL’ONDA

Dagli anni ’90 in poi Madonna non fece altro che consacrare la sua popolarità e la sua vena camaleontica, passando da look trasgressivi e audaci, come quello indossato alla presentazione del suo libro Sex, fino ad outfit più glamour e fashion.

cliomakeup-madonna-60-anni-16-libro-sex

Alla presentazione del libro Sex, nel 1992

cliomakeup-madonna-60-anni-16-1995

Agli Mtv Music Awards nel 1995

cliomakeup-madonna-60-anni-20-1998

Nel 1998 agli VH1 Fashion Awards

IL FILM EVITA, UNO DEI RUOLI PREFERITI DA MADONNA

Nel 1996 Madonna venne scelta per interpretare Evita Perón nella pellicola diretta da Alan Parker: la cantante si documentò moltissimo per questo ruolo, leggendo numerosi libri e incontrando persone che la conobbero quando era ancora in vita.

cliomakeup-madonna-60-anni-17-evita

Durante le riprese scoprÌ di essere in attesa della figlia

Il film si aggiudicò il Premio Oscar per la miglior canzone, You Must Love Me, interpretata appunto da Madonna stessa.

cliomakeup-madonna-60-anni-18-premiere-evita

Alla premiere del film nel 1996

L’AMORE CON GUY RITCHIE E LA CONSACRAZIONE A REGINA DELLO SHOWBIZ

Nel 1998 Madonna conobbe, tramite l’amico comune Sting, il regista Guy Ritchie con cui si sposerà e avrà un figlio, Rocco: il regista la dirigerà in diverse pellicole tra cui il remake del film di Lina Wertmüller Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto, insieme ad Adriano Giannini.

cliomakeup-madonna-60-anni-19-guy-ritchie

cliomakeup-madonna-60-anni-20-giannini

Travolti dal destino (2002)

cliomakeup-madonna-60-anni-21-party-vanity-fair

Madonna riesce a passare da look molto estroversi ad outfit molto più sobri ed eleganti

cliomakeup-madonna-60-anni-22-2013

Billboard Music Awards 2013

cliomakeup-madonna-60-anni-23-2015

Uno degli outfit più chiacchierati ai Grammy Awards 2015

MET GALA 2018: IL RITORNO “MISTICO” DI MADONNA

Non c’è show, film, tour o red carpet in cui Madonna non riesca a far parlare di sé: anche quest’anno, al Met Gala 2018, Madonna ha percorso il tappeto rosso con un abito di Jean Paul Gaultier ispirato all’immaginario della religione cattolica per poi, una volta finita la cena, mettere in scena uno spettacolo mistico e unico.

cliomakeup-madonna-60-anni-24-met-gala-2018

In pochi minuti il video dell’esibizione è rimbalzato da Instagram a Twitter e lei, la pop star più famosa al mondo, è rimasta statuaria tra le luci abbaglianti del palco con la consapevolezza di essere riuscita ancora una volta a stupire, alla soglia dei 60 anni.

cliomakeup-madonna-60-anni-24-met-gala-2018-performance

Durante la performance

Ragazze, se siete interessate ad altre informazioni e curiosità sulle celebs non potete perdervi questi post:

1)EVOLUZIONE DI EMMA WATSON: DA BAMBINA PRODIGIO A ICONA FEMMINISTA

2)SELENA GOMEZ IERI E OGGI. L’EVOLUZIONE DEL VOLTO PIÙ DOLCE DELLA DISNEY

3)L’EVOLUZIONE DI ARIANA GRANDE: DA TEEN IDOL A ICONA INTERNAZIONALE

cliomakeup-madonna-60-anni-26-finale

Bene ragazze, speriamo che questo post vi abbia fatto ripercorrere i look più iconici di Madonna, anche se si potrebbe scrivere ancora un’intera enciclopedia. E voi siete fan della Regina del Pop? Quali sono i vostri look preferiti? Fateci sapere tutto nei commenti! Un bacione!

11 COMMENTI

  1. Adoro Madonna, la ascolto da sempre. Più i meno sono nata quando è iniziato il suo successo e fin da piccolissima sono una fan.
    Team, io avrei dedicato anche un’altra pagina per raccontare che nei suoi 60 anni, si è impegnata socialmente e battuta, ha strappato alla miseria due bambini che sono diventati suoi figli.

  2. Madonna é una certezza… ☺️☺️☺️ Camaleontica, originale e unica. Solo i film nn sono stati indimenticabili. A parte Evita,, gli altri nn li ho apprezzati molto. In Cercasi Susan disperatamente, ha consacrato il suo look anni 80, copiato da tutte… Un’icona nel bene e nel male …

  3. Può piacere o non piacere, ma è un icona unica. Il resto sono copie del suo continuo trasformismo.

  4. 4 figli adottivi e 2 naturali. E sono d’accordo con te, ha fatto molto più di quello che si pubblicizza…

  5. Io non sono mai stata una sua fan, però oggettivamente questa signora è un’opera d’arte ambulante che cambia in continuazione, tra l’altro senza neanche essere bellissima.

  6. L’ho “conosciuta” sin dai suoi esordi, essendo io classe ’72. Le sue prime canzoni mi piacevano molto, soprattutto “La Isla Bonita”.
    Che dire…una donna d’affari di prim’ordine, che “fiuta” il vento prima di chiunque altro.
    E questo senza essere bellissima, e senza avere una gran voce.

  7. Un’icona assoluta. L’unica che ha saputo attraversare quasi quattro decenni diversissimi tra loro reinventandosi ogni volta senza sbagliare (quasi) mai un colpo. Ha un coraggio da leoni e un fiuto incredibile. Ha saputo giocare con la sua sensualità senza mai scadere nella pura volgarita e ha sdoganato la sessualità femminile in modi impensabili prima di lei. Dicono che sia iper perfezionista e che lavorare per lei non sia per niente una passeggiata. Non posso che ammirarla.
    Tra tutto cio che ha creato per me il tour “Confessions on a dance floor” resta la sua opera migliore. É uno dei pochi concerti in assoluto che riguardo regolarmente su youtube.

  8. Non sono una fan accanita ma Madonna sarà sempre una grande! Non era bellissima, non sapeva cantare… guardiamo dov’è! E’ incredibile…deve avere una testa e una caparbietà infinite! E’ un’artista a tutto tondo pur esistendo milioni di donne più belle e brave di lei è diventata una icona in tutto il mondo e bene o male tutti conoscono le sue canzoni. Il periodo dove mi è piaciuta di più come stile è stato quando ha fatto American Pie (cover del successo degli anni ’70 di Don McLean) e il film con Rupert Everett, che adoro, “Sai cosa c’è di nuovo”. A me il film era piaciuto anche se è stato candidato ai Razzie Awards per parecchie cose… chissà come mai.
    Poi in quegli anni tutte avevamo i suoi “boccoli girati” che adesso vanno sempre di gran moda!
    La cosa che mi è piaciuta poco è che adesso si è fatta gonfiare e levare il neo sopra la bocca…sei Madonna, non hai bisogno di nulla! No?https://uploads.disquscdn.com/images/b1a9f37d5c84749f0b548224aa3aa1d18be3d93de46e120e935b09b8d19508ad.jpg

  9. ok.. sento il rock ma non posso non darle atto che è una grande icona-..che in molte l’hanno solo copiata! inoltre mi piace il cd con The Power of goodbye, Frozen , Nothing really matters etc. Un cd bellissimo che la rilanciò mentre io ero adolescente

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here