Forum L’ANGOLO DI NOI CIOMPETTE CHAT Noi con….ansia, panico, depressione

Noi con….ansia, panico, depressione

Topic iniziato da
, ultimo intervento di
manuel121, 4 settimane, 1 giorno fa
  • Autore
    Articoli
  • #109663
    lorraineParticipant
    Messaggi: 363

    ciao @elenaelle, si sembro forte, lo sono stata, ma ora non rimane più nulla.
    Ovvero una grande rabbia si, quella sta li h24, non mi riesce di capire come nel 2000 ci siano in giro ancora padri padroni che controllano la tua vita di nascosto, e non parlo di mio padre, ma dell’ex suocero, ex in quanto alla fine mio marito figlio unico lo ha giustificato e quindi ci siamo separati ( 30 anni insieme!!) e il suocero subito dopo è pure morto, ma ormai quello che doveva fare lo ha fatto.
    e una madre invidiosa, che invece di aiutarmi mi manda ancora più a fondo, mi incolpa di tutto e mi trova sempre un difetto, ma come si fa ad essere così cattivi ed ignoranti, in questa epoca, non mi rassegno.
    ed intanto prova ora a riniziare da capo a 50 anni, senza nemmeno il lavoro, ( pure quello e andato) è dura, i momenti tristi sono per il 90% della giornata.
    Come si fa a riniziare se non ci sono neanche i mezzi???
    maaa……mi consolo vedendo che siamo in tante…

    • Questa risposta è stata modificata 1 anno, 9 mesi fa da  lorraine.
    #109680
    nadineParticipant
    Messaggi: 244

    @monchichi scusami ma ho appena letto.. Intendevo dire come si può non essere tristi essendo persone estremamente sensibili e intelligenti?e’ la dura realtà di chi si rende conto della verità…ma anche se e’ così c’è un’ enorme differenza tra l’ essere clinicamente depresse o soffrire di attacco di panico ansia eccessiva etc ed essere solamente un po’ giù.. Molte cose si possono curare e di molte altre e’ possibile farsene una ragione… In fondo si può cercare di trovare un accordo con se stessi…

    #109719
    Messaggi: 224

    ciao @nadine, nel mio caso non si tratta solo di essere una persona sensibile e che è triste per questo. Anzi, io non sono triste, non sono mai stata depressa. L’ansia e il panico possono venire per tantissimi motivi,primo fra tutti per predisposizione genetica. Molte di noi hanno avuto grossi problemi con dei familiari, che hanno scatenato la loro ansia. Nel io caso, all’apparenza, ho avuto una famiglia perfetta che non mi ha mai fatto mancare niente.ma guardando bene, vivendoci dentro, sotto sotto ho un padre assente e una madre per la quale sono un problema, nel senso che lei è costantemente scontenta di me, mi abbassa l’autostima ad ogni occasione e continua a dirmi che la faccio stare male e la faccio preoccupare…..perchè ovviamente mi vorrebbe diversa da come sono, e se fossi diversa, mi vorrebbe ancora diversa. A volte anche il troppo amore combina dei disastri, perchè sono convinta che il suo sia troppo amore….se lasciasse andare le cose come vanno, se mollasse la presa un attimo e si arrendesse al fatto che io non sono la sua marionetta, pertanto ho una testa e ragiono con la mia testa, e può non coincidere con la sua….ecco, se succedesse tutto questo, io forse non sarei arrivata a questo punto

    #109722
    Messaggi: 224

    @lorraine tu credi che qui disturbiamo? sta diventando un argomento troppo pesante?
    io non saprei dove altro parlarne, sono un po’ limitata con la tecnologia…..se avete idee, fate pure….io mi accodo!

    #109723
    Silvia83Subscriber
    Messaggi: 30

    Soffro di ansia fin da piccola. Un pò è carattere, un pò l’ho ereditata da mia Mamma e mia Nonna che sono campionesse nel campo e me l’hanno passata. Dopo aver passato quasi 30 anni di vita a soffocare mal di pancia, giramenti di testa, dissenterie totali, mancanza di sonno e tecniche scaramantiche per cercare di scongiurare catastrofi imminenti viste solo da me…Ho deciso di prendere in mano la situazione e di curarmi. La cura? PSICOLOGO. Non esiste altro. Parlare, parlare. Con chi non sa nulla di te. Con chi ha in mano gli strumenti per esplorare la mente umana con razionalità e saper fare.
    Non è facile…è durissima. Passare al setaccio la propria vita…e vedere che quel poco che rimane è tutto sbagliato o va migliorato. Scoprire che quello che si è sempre pensato non è la verità del mondo…è devastante. Ci si ritrova a ricostruire se stessi pezzo dopo pezzo. A mettere in dubbio chiunque sia intorno a te…genitori compresi…
    Però, il risultato è eccezionale. Sia chiaro, l’ansia non sparisce, ma si controlla…Tutto torna a livelli “umani”. L’ansia e la paura…che poi sono la stessa cosa, sono sentimenti necessari all’essere umano. Servono per tenerci in allerta e per difenderci dai pericoli. Diventano emozioni disumane quando non svolgono più queste funzioni, ma diventano la normalità. Ecco che allora ci impediscono di vivere serenamente la propria vita.
    In sostanza, quello che consiglio a tutti quelli che sono nella stessa situazione, di darsi un valido aiuto, auto – portandosi da un professionista, che possa dargli un occhiale diverso con cui guardare la vita!!!

    • Questa risposta è stata modificata 1 anno, 9 mesi fa da  Silvia83.
    #109726
    Silvia83Subscriber
    Messaggi: 30

    La famiglia è sempre una concausa di questi problemi. E ti parla una persona con dei genitori splendidi che mi amano e mi danno tanto. Ma questo non vuol dir nulla infatti. Spesso, ci sono dei lati nei rapporti umani a cui non si da peso…Ma sono l’origine di tutti i problemi.

    #109741
    Messaggi: 224

    Ciao @silvia83, benvenuta tra noi!
    mi hai fatto ridere, tra virgolette, con le “tecniche scaramantiche”, perchè le mettevo in atto anch’io e non me ne accorgevo nemmeno. Tipo che se dovevo uscire, per stare tranquilla, dovevo fare alcune cose e non altre, e se non le avessi fatte mi sarebbe successo qualcosa.
    La psicologa, tranquillamente, mi dice
    “ma lei si rende conto che il succedere o non succedere di una certa cosa non ha niente a che fare con il modo in cui lei si “prepara”?”
    ecco, poteva dirmelo chiunque e non gli avrei creduto…..detto da lei, è servito!

    #109751
    nadineParticipant
    Messaggi: 244

    Si il mio intervento di riferiva più che altro alla depressione priva di cause, un po’ mal di vivere per intenderci… Conosco bene i danni fatti dal troppo amore… Anche se più che troppo amore credo che sia piuttosto una sorta di incapacità che crea un senso di impotenza che poi genera ipercritica… Contorto eh?!

    #109757
    Ale2Participant
    Messaggi: 25

    Ragazze purtroppo l’ansia e il panico é una brutta bestia. E anche io come voi mi sono resa conto che tutto quello che sto passando ora è frutto di anni di somatizzazione per quello che ho subito dalla persona che dice di essere mia amica e di volermi dare una mano dandomi consigli ma in realtà ho capito che di me non le frega nulla. Dopo stasera mi sono resa conto che la mia é davvero ansia e panico e ora mi devo rimboccare le maniche e farmi aiutare perché logicamente ho bisogno di qualcuno che s
    Abbia gli strumenti per potermi aiutare e non chi mi da il suo aiuto dicendomi tutti i giorni dai vedrai è un periodo passerà, proprio lei che me ne ha fatte di tutti i colori per 11 anni,mi rendo conto che se ora sono arrivata a stare così la colpa è solo e soltanto sua. Ogni giorno mi devo nascondere da mio figlio per non farmi vedere piangere per non mortificarlo e devo anche cercare di non far preoccupare mio marito e non farlo stare male. Solo uno psicologo/a mi può aiutare perché così io avanti non posso andare e sono anche arrivata a farmi accorciare il ciclo cosa che non mi è mai successa. Scusate lo sfogo ragazze ma ringrazio ancora @monchichi per aver aperto questa discussione perché possiamo confrontarci e in un certo modo darci aiuto.

    #109785
    CchrissyParticipant
    Messaggi: 289

    Quando non si sta bene tutto può essere utile e tutto può peggiorare le cose, nel senso che la stessa cosa una volta ci aiuta e un’altra può buttarci giù, stessa cosa le persone.

    Forse una grande differenza sta nel fatto che alcune di noi hanno malattie per cui servono farmaci e specialisti, perchè a volte sono anche dei problemi fisici che possono cambiare l’umore, anche se non entro nel merito non essendo ne un medico ne un terapeuta di nessun tipo.

    Mi rendo conto inoltre che l’ansia può essere ereditaria, io per esempio ho sempre saputo che mia mamma è particolarmente “sensibile”, ma solo lo scorso anno ho scoperto che anche mia nonna lo era e io stessa lo sono.

    Nel corso della mia vita fin’ora mi sono accorta che alcune perone mi hanno aiutata molto ad uscire dai miei momenti bui, mentre altre persone hanno avuto l’effetto contrario, forse hai ragione tu @monchichi, mio padre dice sempre che un fosso è fatto da due sponde, perciò se una relazione non funziona probabilmente è perchè entrambe le parti creano il fosso che li divide. Mi rendo conto che a volte sono io stessa che mi lascio colpire troppo dagli atteggiamenti delle persone a cui tengo di più, forse proprio perchè io tengo tanto a loro (non mi affeziono tanto facilmente) che mi aspetto di più e resto più delusa o ferita, dimenticando che siamo esseri umani e nessuno è perfetto.
    Altre volte invece forse è proprio un incompatibilità di carattere che finisce per dividere… e anche questo può far male e creare incomprensioni.

    #109787
    CchrissyParticipant
    Messaggi: 289

    Ps: se vuoi creare un forum qui c’è qualche istruzione http://www.aranzulla.it/creare-forum-gratis-online-forumfree-7322.html

    #109849
    Messaggi: 224

    ot: ma un forum per fare che, per chiaccherare tra noi 7-8 utenti? non è un po’ esagerato?
    se volete farlo voi….io mi accodo, ma a me va bene anche stare qui.

    #109850
    Messaggi: 224

    per il discorso “persone che causano l’ansia” io sono convinta che le persone possono influenzare/accrescere la nostra ansia, ma non possono crearla da zero, se noi non siamo predisposte.
    Per esempio Ale2 se tu avessi avuto un carattere diverso, probabilmente la tua amica l’avresti mandata a c****e subito, le avresti risposto a tono e non le avresti dato peso più di tanto….addirittura, potresti essere stata tu quella che metteva in difficoltà lei.
    Capita, per cause a me sconosciute, che certe persone siano più deboli, sottomesse, la mia psico le chiama persone attive e passive. Le attive aggrediscono le passive. Le passive accumulano, accumulano e poi possono sviluppare problemi tipo l’ansia. Noi purtroppo siamo nate così.
    Con questo non voglio farvene e farcene una colpa, ma continuo a credere che non è SOLO a causa degli altri che ci viene l’ansia.

    #109860
    lorraineParticipant
    Messaggi: 363

    ciao @monchichi, non saprei se disturbiamo ,ma certo non è il forum adatto, io mi posso informare, sarebbe carino creare un forum dove ognuno si presenta, racconta la propria storia ed esperienza e poi magari ci si consiglia.
    credo che già parlarne con qualcuno aiuti.
    comunque da quello che mi sta dicendo il “tecnico di casa”, tipo con ” forum free” o simile, si può creare una sezione principale e poi delle sottosezioni.
    Se interessa anche alle altre mi attivo, non dovrebbe essere difficile.
    Comunque almeno per oggi consiglio SAlDI, SALDi, SALDi, nel limite nel nostro budget, purtroppo!!!

    #109866
    Messaggi: 224

    Io di aprire un forumnon me la sento, non ho le competenze e ho avuto esperienza di forum piccolini che dopo pochi mesi sono caduti. Questa era una discussione così, può anche essere che non si vada avanti all’infinito.Io l’ho creata per condividere i miei stati d’animo, ma può essere che tra qualche giorno non ci sia più niente da aggiungere….e del forum cosa ce ne facciamo.
    Se disturbiamo, ce lo diranno Clio e Claudio, dato che siamo solo ospiti. La penso così….sinceramente aprire un forum solo per parlare di un argomento mi sembra un po’ esagerato….ma se vuoi farlo tu…..

Stai vedendo 15 articoli - dal 61 a 75 (di 89 totali)
Attenzione

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



POST POPOLARI