SUPER NOVITÀ! NASCE DARKLOVE IL PRIMO MASCARA CLIOMAKEUP 😍

Forum L’ANGOLO DI NOI CIOMPETTE CHAT Noi con….ansia, panico, depressione

Noi con….ansia, panico, depressione

Topic iniziato da
, ultimo intervento di
manuel121, 2 mesi, 3 settimane fa
  • Autore
    Articoli
  • #109201
    Arianna77Participant
    Messaggi: 31

    Quante persone che soffrono di ansia e attacchi di panico! Io sono un’altra…son sempre stata una persona positiva, forte, che si lasciava scivolare il male addosso e tirava dritto al suo obiettivo….poi l’ansia ha iniziato a comparire in maniera subdola, in un periodo di forte stress familiare e personale, e pian piano è cresciuta come una marea inarrestabile fino a bloccarmi in tantissime cose, uscite, amicizia, lavoro, studio… e poi sono comparsi gli attacchi di panico, di notte quando togli l’armatura per riposare…bam… e la cosa “buffa” è che nessuno in famiglia mi crede perchè con gran fatica faccio una vita al minimo ma tutto sommato normale,anche se talvolta mi costa un enorme stress emotivo e l’ansia si scatena di notte, quando sono sola…

    #109204
    Arianna77Participant
    Messaggi: 31

    @ale2 scusa se mi permetto, hai fatto anche un’eco alla tiroide? E’ vero che l’ansia può dare una sensazione di nodo in gola e di soffocamento , ma è meglio togliersi il dubbio visto che le patologie della tiroide sono frequenti tra le donne. Alcune non alterano la funzione , sono solo dei nodulini tutto sommato innocui, ma è meglio sapere se ci sono.
    Dirti che non hai niente non serve a nulla, certo è meglio per prima cosa eliminare il sospetto che ci sia qualcosa di fisico, ma quelle fisiche non sono le uniche malattie a cui un buon medico dovrebbe far attenzione!

    #109206
    Ale2Participant
    Messaggi: 25

    Mi ha fatto fare le analisi sia del tsh e di un’altra cosa della tiroide e mi ha detto che se quelle sono perfette non c’è bisogno. Credimi io sono davvero disperata mi viene da piangere ho pensato anche al peggio cerco sempre su internet cosa possa essere ma non mi ha aiutato finora. Mi ha visitata anche e al tatto mi ha detto che la tiroide non é gonfia.

    #109207
    Marty2Participant
    Messaggi: 186

    @ale2 hai fatto presente al medico che sei nervosa e piangi spesso, oltre ad avere certi sintomi?

    #109208
    Ale2Participant
    Messaggi: 25

    Si per lui é ansia ma nn so se é quello,ho pensato anche al peggio credetemi

    #109209
    Marty2Participant
    Messaggi: 186

    A cuore ti direi che ha ragione. Ritrovo la me di due anni fa (anzi quasi tre) in quel quadro: dolori alle spalle, pianti, nervosismo, nodo allo stomaco, io ero anche sempre stanca, apatica..è comune.
    Ma è successo qualcosa che lo può aver provocato?

    • Questa risposta è stata modificata 1 anno, 11 mesi fa da  Marty2.
    #109212
    Ale2Participant
    Messaggi: 25

    No non credo so solo che mi sento come se mi stessero strozzando. Io penso che se ci fosse stato qualcosa alla tiroide sarebbe uscito dalle analisi,infatti lui mi ha detto che visto che i valori erano usciti negativi non trovava necessaria l’ecografia. Ho troppa paura credimi

    #109217
    Marty2Participant
    Messaggi: 186

    Boh, credo anch’io che se ci fosse un problema organico alla tiroide quanto meno sarebbero usciti dei valori strani nelle analisi. Stai tranquilla, non sarà niente 😉

    #109221
    Ale2Participant
    Messaggi: 25

    Me lo auguro guarda perchè è frustrante la gente pensa che io sia pazza ma purtroppo bisogna passarci e io spero che passi presto perché non ce la faccio davvero più

    #109226
    Messaggi: 428

    Non sei pazza Ale2, hai solo un disagio interno probabilmente ancora da capire che sfocia nell’ansia…non sono un medico, e me ne guardo bene dal far diagnosi, ma pazza non sei! Anchio quando anni fa andavo dallo psicologo, qualcuno ebbe il coraggio di dire che dallo psicologo ci vanno i malati mentali! Secondo me, prima che diventi una miccia pronta ad esplodere, chiedi aiuto ad uno psicologo..il medico di base puo’ far poco…

    #109227
    Marty2Participant
    Messaggi: 186

    Ti capisco! Anche mio fratello crede che mi inventi le malattie. Certo lui esagera e lo fa apposta e lo sa però è snervante perchè appena dico di avere qualcosa (qualunque cosa, tipo “ho la febbre”) lui inizia “eh si, hai una malattia gravissima, rarissima..bla bla”.
    Okey, mi prende in giro perchè effettivamente appena ho qualcosa lo dico (e farei bene a starmene zitta) però lo fa sempre, sempre sempre.

    #109228
    Ale2Participant
    Messaggi: 25

    No anzi i consigli per me sono utili,sicuramente ho bisogno di aiuto che non può darmi nè mio marito nè chi mi dice che non ho nulla. Ragazze credetemi è brutto e noi che stiamo attraversando questo periodo ne sappiamo qualcosa speriamo di passarlo e di buttarci tutto alle spalle. E sono contenta che ci sia questo forum perché scambiarci le nostre opinioni ci aiuta moltissimo

    #109264
    Marty2Participant
    Messaggi: 186

    @vaniglia era quello che volevo dirle anche io ma non volevo sbilanciarmi troppo!

    #109269
    Ale2Participant
    Messaggi: 25

    Spero di trovare sollievo a questa brutta situazione perché così non ce la faccio più ad andare avanti. Se è davvero l’ansia che mi tormenta provvederò subit a farmi aiutare da uno psicologo, e come dice @vaniglia andare dallo psicologo non è essere malati ma solo farsi aiutare da qualcuno che capisce come poter superare la cosa e di certo chi dice che chi soffre d’ansia è malato non può capire la battaglia che ci si trova ad affrontare tutti i giorni e io in questo periodo non riesc a vincere questa battaglia.

    #109271
    LoulouParticipant
    Messaggi: 148

    Io di ansia non ho mai sofferto in maniera continuata o diagnosticata, però ricordi di aver avuto attacchi di panico ai tempi del liceo, a causa della pressione a cui ero sottoposta (arrivai anche a vomitare). Durante il periodo dell’Università, invece, ho cominciato a somatizare lo stress a livello addominale: non appena subivo la pressione di un esame più importante, superati l’esame e quindi nel momento di “tranquillità”, iniziavano fortissimi dolori all’addome, che mi costringevano a letto anche per una intera settimana.
    Ho però conosciuto la depressione, purtroppo, dopo aver subito un lutto molto grave: non riuscivo a stare in mezzo alla gente, avevo timore che potesse accadere qualcosa alle persone a me vicine ed ero profondamente apatica. Non mi sono mai rivolta ad uno specialista, e a voltr, quando sto giù di morale mi chiedo se forse non avrei dovuto farlo, ma sono riuscita ad andare avanti grazie alle mie amiche, che mi hanno trascinato a forza nella vita. Non è stato semplice, però ragazze è possibile risalire. Tuttavia, come ha già detto qualcuno, non esistono medicine definitive per le ferite dell’anima: la ricaduta è sempre dietro l’angolo. Credo che il segreto per non sprofondare è armarsi di tanto coraggio, tanta forza e appoggiarsi a qualcuno, che sia un medico o chi ci vuole bene, e credere fermamente che si può venire fuori da qualsiasi periodo nero, anche se sembra impossibile.

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 89 totali)
Attenzione

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



POST POPOLARI